Il vescovo benedice i cellulari contro le fake-news “Padre santo proteggi chi usa il cellulare” – Storia Vera

Inserito da 5 Febbraio, 2018 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

Si tratta di un fatto vero, sebbene sembri incredibile è accaduto veramente !

 

Non poteva mancare la zelante iniziativa di un vescovo che ha benedetto in modo specifico chi usa cellulari, smartphone e tablet.
Non ci è dato di sapere se dal punto di vista informatico la chiesa ha preferito dispositivi Android o Apple, ma lo zampino è stato messo anche in questa vicenda, ovvero le Fake News. Il periodo è maturo e tutti di questi tempi sentono il bisogno di dispensare saggezza, sarà mania di onnipotenza, il fatto è che dai politici agli esponenti informatici ai sedicenti esperti in materia hanno tutti la necessità di esporre il proprio parere (non richiesto) in merito.

Ovviamente l’importante per tutti questi individui è come al solito seguire la corrente e conformarsi al “cervello unico”  ed evitare appunto il lavoro di indagine e verifica che si dovrebbe fare. Taluni sono convinti che basta digitare una parola e premere invio per avere ogni risposta… Finchè lo faccia un povero “analfabeta” privo di mezzi possiamo tutti ammettere la grandezza della banalità di strumenti troppo vasti per chi on ha strumenti. la cosa che mi fa riflettere è la consapevole analisi delle fonti per indirizzare la notizia da preferire alle altre versioni. sarà ma ultimamente vedo in giro taluni che sono peggio dei migliori boccaloni in quanto dal loro pulpito dettano legge e cosa peggiore vorrebbero condizionare taluni che on hanno mezzi per ricercare la verità.

dopo questa breve riflessione si fornisce ai più l’articolo in verisone integrale

In tanti si sono presentanti, puntuali, questa mattina alle ore 11, famiglie con bambini al seguito, giovani, anziani, tutti rigorosamente con il cellulare di ultima generazione alla mano, con tablet ed altri ritrovati della tecnologia, per ricevere la benedizione di Don Giorgio Mariotti, parroco di Nuvole-Lerchi-Piosina-Astucci (ideatore quattro anni fa di questa iniziativa unica in Italia) in occasione della ricorrenza di San Biagio, (venerato dai fedeli per la cura dei mali fisici ed in particolare della gola), a cui è dedicata la piccola chiesa sulle colline altotiberine a pochi chilometri dalla città.

Accanto al sacerdote “cybernauta” (che oltre dieci anni fa alla soglia dei sessanta anni ha abbracciato la vita religiosa e si è distinto per la sua battaglia per un corretto utilizzo di smartphone, computer e affini) anche il vescovo della diocesi di Città di Castello, Monsignor Domenico Cancian, tra l’altro in visita pastorale alla parrocchia e comunità locale, che dall’altare hanno lanciato anche un messaggio ad un approccio “corretto, sano e positivo all’utilizzo delle tecnologie, telefoni, chat e messaggerie comprese, rivolgendosi in particolare ai giovani, ai ragazzi e ai loro genitori, affinchè si diffonda sempre di più “una cultura di rispetto delle persone, della loro dignità, ispirata alla solidarietà e sana convivenza”.

Il vescovo, citando anche un brano di un articolo che si riferiva ad un recente e cruento fatto di cronaca nazionale che ha scosso le coscienze di tutti, non si è sottratto ad entrare nel merito anche delle cosidette “fake-news” e di un modo di veicolare notizie false, spesso denigratorie e offensive in voga purtroppo ormai sulla rete, richiamando quanto affermato dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e vescovo di Perugia in occasione di San Francesco di Sales, patrono degli operatori dei media: “le fake-news non nascono da sole e sono frutto del pensiero di chi ha in animo di dividere e non di unire. Oggi più che mai c’e’ bisogno di buone notizie e di veicolarle in maniera giusta come peraltro fanno Don Giorgio Mariotti ed il gruppo di fedeli e catechisti che lo segue, attraverso un concorso dedicato a coloro che sono in grado di scovarle dalla rete e di condividerle. Le “fake-news” si combattono con un pensiero positivo e con un modo di stare insieme in comunità all’insegna della solidarietà e rispetto reciproco; utilizzate bene i vostri cellulari e la tecnologia ad ogni livello in ogni ambito della vita quotidiana”, ha concluso Cancian prima di impartire la benedizione solenne assieme a Don Giorgio Mariotti, mentre i fedeli nel frattempo avevano tirato fuori dalle tasche o borse varie i propri smartphone: “Padre santo, da te discende la pienezza di ogni benedizione e a te sale la voce del popolo che benedice il tuo nome; nella tua benevolenza proteggi coloro che usano questi nuovi strumenti della comunicazione, sia per il loro lavoro che per la loro vita quotidiana”.

Al termine della messa “hi-tech” tanto per rimanere in tema si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso, “Cellulari e buone notizie”, rivolto a tutti coloro che inviano un messaggio contenente una buona notizia possibilmente con foto, citando la relativa fonte. A decretare la migliore notizia e il relativo autore che l’ha scovata sulla rete e che si aggiudica il premio, è il numero di «mi piace» che le tre notizie hanno collezionato dopo la pubblicazione sulla pagina facebook «Parrocchia di Nuvole» e “Le Rose di Gerico di Città di Castello”. La premiazione finale con tanto di motivazione ha decretato i seguenti vincitori: al primo posto, Francesco Coltrioli, allenatore dell’Fc Castello Calcio, che ha ricevuto il premio direttamente allo stadio dopo la partita. La sua buona notizia riguarda “la risonanza magnetica decorata come un bosco magico per i piccoli parenti del Regina Margherita di Torino”. Al secondo posto si è classificato P.Mataloni e al terzo posto M.Mancini.

fonte articolo

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ritiro patente a 60 anni

Inserito da 17 Gennaio, 2017 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

SI TRATTA DI UNA BUFALA, NESSUN RITIRO !!

La nuova legge, in realtà, prevede la possibilità di rinnovo della patente da parte degli anziani con controlli sulla validità psichica e fisica della persona. Il Codice della Strada, art. 126 “Durata e conferma della validità della patente di guida” afferma che le patenti di guida delle categorie AM, A1, A2, A, B1, B e BE sono valide per dieci anni, ma qualora siano rilasciate o confermate a chi ha superato il cinquantesimo anno di età, sono valide per cinque anni, mentre per chi ha superato il settantesimo anno di età sono valide per tre anni.

Anche al compimento dell’80esimo anno di età si potrà rinnovare la patente di guida.

Gli anziani in questione potranno rinnovare la validità della patente posseduta ogni due anni, sempre previa verifica della sussistenza dei requisiti fisici e psichici. Requisiti che dovranno risultare idonei presso gli uffici dell’unità sanitaria locale.

 

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , ,

Merate, TRUFFATORI in azione APPIOPPANO agli anziani rilevatori di monossido di carbonio e fregano circa 300 euro

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici,Phishing e Truffe

Merate è  è un comune italiano di 14 920 abitanti della provincia di Lecco, in Lombardia.

Si sono visti circolare per le strade alcuni Truffatori che volevano vendere sopratutto ad anziani un  dispositivo elettronico di monossido di carbonio

chiedendo ben 259 €.  Il dispositivo di dubbia utilità veniva installato decantandone caratteristiche speciali e di sicurezza, quindi attenzione massima perchè in questi giorni la truffa si è spinta porta a porta.

Stroke. Suffering

Non poche persone ci sono cascate, private anche della possibilità di avvalersi del diritto di recesso: i venditori, infatti, falsano anche la data d’installazione e messa in uso, mettendone una molto precedente e già ‘scaduta’.

 

Cari anziani vi consigliamo di  tener fuori di casa sconosciuti e cercatori di soldi, con cui non bisogna assolutamente sottoscrivere contratti di nessun genere.

Categories : Appelli Generici,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Truffa da oltre duecentomila euro a danno di coppia di anziani, due arresti

Inserito da 13 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

Si tratta di una Notizia Vera!
Bisogna far attenzione !!
Raggirare gli anziani è una cosa vergognosa !

 

Hanno iniziato a spillare soldi a due anziani coniugi dopo averne carpito la fiducia svolgendo per loro alcuni lavoretti. Per questo motivo due uomini, un brasiliano di 41 anni e un marocchino di 46, sono stati arrestati dalla polizia per una truffa da oltre duecentomila euro. Cure mediche o aiuti ai parenti le scuse che di volta in volta inventavano per impietosire gli anziani e farsi consegnare il denaro. L’arresto è avvenuto in flagrante durante la consegna al brasiliano di una busta con all’interno 600 euro. I due sono accusati di circonvenzione di incapace.

 

 

Stroke. Suffering

Fonte: quotidianopiemontese.it

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La fanciulla del melone

Inserito da 29 Ottobre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Storielle e Aneddoti

aiko ci invia questa storia dal Giappone

C’erano una volta una coppia di anziani coniugi. Un giorno il marito andò a fare legna e la moglie a fare il bucato in un ruscello vicino. Ad un tratto vide galleggiare verso di lei un bellissimo melone: adorandoli decise di prenderlo per poi mangiarselo con il marito. Alla sera il marito tornò a casa molto affamato e fu felice di trovare il melone, lo aprirono e dentro trovarono una bellissima bambina: ne furono felici perché non avevano avuto figli. Passò del tempo, e la bambina crebbe e diventò una bellissima ragazza. Un giorno, il figlio del signore di quella zona la vide, e decise di sposarla. Nella foresta vicino alla casa della fanciulla, viveva però un’orchessa, gelosa della sua felicità. Un giorno nel quale i genitori si erano allontanati e la ragazza era rimasta sola in casa, l’orchessa bussò alla sua porta, fingendosi una vecchia saggia. La ragazza le aprì e venne rapita, fu chiusa in una caverna profonda e l’orchessa prese le sue sembianze. Quando i genitori tornarono a casa, si accorsero che c’era qualcosa che non andava nella loro figlia: era scontrosa, non aveva dato da mangiare al suo Neko, il gatto di casa, lo trattava male e non parlava del suo principe. Capirono che era successo qualcosa. Neko, il gatto, aveva capì tutto per primo: per questo si allontanò non visto ed andò nella foresta. La ragazza era molto amica dei Tanuki, i tassi della foresta. Neko chiese loro dove fosse nascosta: gli indicarono la caverna e Neko la liberò. Nel frattempo era arrivato il fidanzato che anche lui non capiva il cambiamento della sua amata. Improvvisamente sentì dei versi di animali provenire da fuori: uscirono e videro la fanciulla che arrivava con il gatto, i tanuki e altri amici animali della foresta. Vistasi scoperta, l’orchessa fuggì inseguita dagli animali e sparì per sempre. La fanciulla del melone sposò il figlio del signore, e non dimenticò mai i suoi genitori, la foresta ed i suoi amici animali.

Categories : Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

STORIELLA INDIANA

Inserito da 30 Ottobre, 2007 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Storielle e Aneddoti

Dedica due minuti a questa lettura, è molto bella.

Prima di leggerla, sappi che non è una cretinata, e che soltanto le persone

che hanno davvero un animo nobile e semplice possono veramente apprezzarla

… adesso, se sei sicuro/a di te, leggi!

STORIELLA INDIANA:

Il mio amico aprì il cassetto del comodino di sua moglie e ne estrasse
un pacchetto avvolto in carta di riso.

Questo, disse, non è un semplice pacchetto, è biancheria intima”.

Gettò la carta che lo avvolgeva e osservò la seta squisita e il merletto.

“Lo comprò la prima volta che andammo a NewYork ,8 o 9 anni fa”. “Non
lo usò mai.

Lo conservava per ‘un’occasione speciale’.” “Bene. Credo che questa
sia l’occasione giusta.

Si avvicinò al letto e collocò il capo di biancheria vicino alle altre
cose che avrebbe portato alle pompe funebri.

Sua moglie era appena morta. Girandosi verso di me disse: “non
conservare niente per un’occasione speciale,

ogni giorno che vivi è un’occasione speciale.

” Sto ancora pensando a queste parole ed a come hanno cambiato la mia vita.

Adesso leggo di più e pulisco di meno. Mi siedo in terrazzo e ammiro
il paesaggio,

senza fare caso alle erbacce del giardino.

Passo più tempo con la mia famiglia e gli amici e meno tempo lavorando.

Ho capito che la vita deve essere un insieme di esperienze da godere,
non per sopravvivere.

Ormai non conservo nulla. Uso i miei bicchieri di cristallo tutti i giorni.

Metto l’abito nuovo per andare al supermercato, se decido così e ne ho voglia.

Ormai non conservo il mio miglior profumo per feste speciali, lo uso
ogni volta che voglio farlo.

Le frasi ‘un giorno…’ e ‘uno di questi giorni ‘ stanno scomparendo
dal mio vocabolario.

Se vale la pena vederlo, ascoltarlo o farlo adesso.

Non sono sicuro di cosa avrebbe fatto la moglie del mio amico,

se avesse saputo che non sarebbe stata qui per il domani che tutti
prendiamo tanto alla leggera.

Credo che avrebbe chiamato I suoi familiari e gli amici intimi.

Magari avrebbe chiamato alcuni vecchi amici per scusarsi e fare la
pace per una lite passata.

Mi piace pensare che sarebbe andata a mangiare cibo cinese, il suo preferito.

Sono queste piccole cose non fatte che mi infastidirebbero, se sapessi
che le mie ore sono contate.

Infastidito perché smisi di vedere buoni amici con i quali mi sarei
messo in contatto ‘un giorno ‘.

Infastidito perché non scrissi certe lettere che avevo intenzione di
scrivere ‘uno di questi giorni ‘.

Infastidito e triste perché non dissi ai miei fratelli e ai miei
figli, con sufficiente frequenza, quanto li amo.

Adesso cerco di non ritardare, trattenere o conservare niente che

aggiungerebbe risate ed allegria alle nostre vite.

Ogni giorno dico a me stesso che questo è un giorno speciale. Ogni
giorno, ogni ora, ogni minuto…è speciale.

Se hai ricevuto questo messaggio, è perché qualcuno ti vuole bene e perché

ci sono persone alle quali probabilmente tu vuoi bene.

Se sei troppo occupato per prenderti alcuni minuti per mandarlo ad
altre persone

e dici a te stesso che lo spedirai “uno di questi giorni”. Quel giorno
può essere molto lontano,

o può non arrivare mai.

Questo TANTRA è arrivato dall’India. Che tu sia o no superstizioso,

concediti alcuni minuti per leggerlo.

Contiene messaggi molto utili per l’anima.

E’ un TOTEM

TANTRA NEPALESE

PER LA BUONA FORTUNA.

Ha già fatto il giro del mondo dieci volte.

ISTRUZIONI PER LA VITA:

mangia molto riso integrale dai alla gente più di quello che si
aspetta e fallo con gusto.

Memorizza la tua poesia preferita non credere in tutto quello che ascolti.

Non spendere tutto quello che possiedi e non dormire quanto vorresti.

Quando dici “ti amo”, dillo sul serio…

quando dici “mi dispiace”, guarda negli occhi la persona.

Mantieni un fidanzamento almeno sei mesi prima di sposarti.

Se credi nell’amore a prima vista, non prenderti gioco mai dei sogni
degli altri.

Ama profondamente e appassionatamente.

Puoi uscirne ferito, però è l’unico modo di vivere la vita completamente.

In caso di disaccordo, sii leale.

Non offendere non giudicare gli altri per i loro parenti, parla
lentamente, ma pensa con rapidità.

Se qualcuno ti fa una domanda alla quale non vuoi rispondere,

sorridi e chiedigli:
‘perché vuoi saperlo?’

Ricorda che il più grande amore, come i maggiori successi, comporta i
maggiori rischi.

Chiama la mamma e
dì “salute!” quando qualcuno starnutisce.

Quando perdi, non perdere la lezione, ricorda le tre “R”:

Rispetto verso te stesso;
Rispetto verso gli altri; Responsabilità per tutte le azioni.

Non permettere che un piccolo disguido danneggi una grande amicizia.

Quando ti rendi conto che hai commesso un errore, correggilo immediatamente.

Sorridi quando rispondi al telefono, chi ti chiama potrà sentirlo
della tua Voce.

Sposati con una persona cui piaccia conversare.

Quando sarete anziani, la vostra abilità nel conversare sarà più
importante di qualsiasi altra cosa.

Passa un po’ di tempo in solitudine, apri le braccia al cambiamento,
però non disfarti dei tuoi valori.

Ricorda che il silenzio è, a volte, la migliore risposta.

Leggi più libri e guarda meno la tv; vivi una vita buona e onorabile.

Più tardi, quando sarai vecchio e ricorderai il passato,

vedrai come la potrai godere per la seconda volta.

Abbi fiducia in Dio, ma chiudi bene la tua auto.

Un atmosfera amorosa in casa è importante.

Fai tutto il possibile per creare un ambiente tranquillo e armonioso.

In caso di disaccordo con i tuoi cari, dai importanza alla situazione
presente, non rinvangare il passato.

Leggi fra le righe e condividi le tue conoscenze. E’ un modo per
ottenere l’immortalità.

Sii gentile con il pianeta.

Non interrompere mai qualcuno che ti sta mostrando affetto.

Fatti i fatti tuoi.

Non fidarti di chi non chiude gli occhi quando ti bacia.

Una volta all’anno visita un luogo nel quale tu non sia mai stato.

Se guadagni molto denaro, mettilo a disposizione per aiutare gli altri
quando sei ancora in vita.

Questa è la maggiore soddisfazione che la ricchezza ti possa dare.

Ricorda che non ottenere quello che vuoi, a volte, è un colpo di fortuna.

Impara tutte le regole e poi infrangine qualcuna.

Ricorda che la migliore relazione è quella in cui l’amore fra due
persone è più grande della necessità che hanno una per l’altra.

Giudica il tuo successo in relazione a ciò a cui dovresti rinunciare
per ottenerlo.

Abborda l’amore e la cucina con un certo temerario abbandono.

Non conservare questo messaggio, il TOTEM TANTRA dev’essere lontano
dalle tue mani entro 96 ore.

Invia copie e osserva cosa accade nei prossimi quattro giorni…

…riceverai una sorpresa gradita.

E’ la verità, anche se non sei superstizioso.

Adesso, qui viene il bello.

Invia questo messaggio ad almeno 5 persone e la tua vita migliorerà.

0-4 persone: la tua vita migliorerà leggermente.

5-9 persone: la tua vita migliorerà secondo le tue aspettative!

9-14 persone: riceverai almeno 5 sorprese nelle tre settimane successive.

15 o più persone: la tua vita migliorerà drasticamente e tutto quello che

hai sempre sognato si realizzerà.

Categories : Bufale e Hoax,Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,