Il vescovo benedice i cellulari contro le fake-news “Padre santo proteggi chi usa il cellulare” – Storia Vera

Inserito da 5 Febbraio, 2018 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

Si tratta di un fatto vero, sebbene sembri incredibile è accaduto veramente !

 

Non poteva mancare la zelante iniziativa di un vescovo che ha benedetto in modo specifico chi usa cellulari, smartphone e tablet.
Non ci è dato di sapere se dal punto di vista informatico la chiesa ha preferito dispositivi Android o Apple, ma lo zampino è stato messo anche in questa vicenda, ovvero le Fake News. Il periodo è maturo e tutti di questi tempi sentono il bisogno di dispensare saggezza, sarà mania di onnipotenza, il fatto è che dai politici agli esponenti informatici ai sedicenti esperti in materia hanno tutti la necessità di esporre il proprio parere (non richiesto) in merito.

Ovviamente l’importante per tutti questi individui è come al solito seguire la corrente e conformarsi al “cervello unico”  ed evitare appunto il lavoro di indagine e verifica che si dovrebbe fare. Taluni sono convinti che basta digitare una parola e premere invio per avere ogni risposta… Finchè lo faccia un povero “analfabeta” privo di mezzi possiamo tutti ammettere la grandezza della banalità di strumenti troppo vasti per chi on ha strumenti. la cosa che mi fa riflettere è la consapevole analisi delle fonti per indirizzare la notizia da preferire alle altre versioni. sarà ma ultimamente vedo in giro taluni che sono peggio dei migliori boccaloni in quanto dal loro pulpito dettano legge e cosa peggiore vorrebbero condizionare taluni che on hanno mezzi per ricercare la verità.

dopo questa breve riflessione si fornisce ai più l’articolo in verisone integrale

In tanti si sono presentanti, puntuali, questa mattina alle ore 11, famiglie con bambini al seguito, giovani, anziani, tutti rigorosamente con il cellulare di ultima generazione alla mano, con tablet ed altri ritrovati della tecnologia, per ricevere la benedizione di Don Giorgio Mariotti, parroco di Nuvole-Lerchi-Piosina-Astucci (ideatore quattro anni fa di questa iniziativa unica in Italia) in occasione della ricorrenza di San Biagio, (venerato dai fedeli per la cura dei mali fisici ed in particolare della gola), a cui è dedicata la piccola chiesa sulle colline altotiberine a pochi chilometri dalla città.

Accanto al sacerdote “cybernauta” (che oltre dieci anni fa alla soglia dei sessanta anni ha abbracciato la vita religiosa e si è distinto per la sua battaglia per un corretto utilizzo di smartphone, computer e affini) anche il vescovo della diocesi di Città di Castello, Monsignor Domenico Cancian, tra l’altro in visita pastorale alla parrocchia e comunità locale, che dall’altare hanno lanciato anche un messaggio ad un approccio “corretto, sano e positivo all’utilizzo delle tecnologie, telefoni, chat e messaggerie comprese, rivolgendosi in particolare ai giovani, ai ragazzi e ai loro genitori, affinchè si diffonda sempre di più “una cultura di rispetto delle persone, della loro dignità, ispirata alla solidarietà e sana convivenza”.

Il vescovo, citando anche un brano di un articolo che si riferiva ad un recente e cruento fatto di cronaca nazionale che ha scosso le coscienze di tutti, non si è sottratto ad entrare nel merito anche delle cosidette “fake-news” e di un modo di veicolare notizie false, spesso denigratorie e offensive in voga purtroppo ormai sulla rete, richiamando quanto affermato dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e vescovo di Perugia in occasione di San Francesco di Sales, patrono degli operatori dei media: “le fake-news non nascono da sole e sono frutto del pensiero di chi ha in animo di dividere e non di unire. Oggi più che mai c’e’ bisogno di buone notizie e di veicolarle in maniera giusta come peraltro fanno Don Giorgio Mariotti ed il gruppo di fedeli e catechisti che lo segue, attraverso un concorso dedicato a coloro che sono in grado di scovarle dalla rete e di condividerle. Le “fake-news” si combattono con un pensiero positivo e con un modo di stare insieme in comunità all’insegna della solidarietà e rispetto reciproco; utilizzate bene i vostri cellulari e la tecnologia ad ogni livello in ogni ambito della vita quotidiana”, ha concluso Cancian prima di impartire la benedizione solenne assieme a Don Giorgio Mariotti, mentre i fedeli nel frattempo avevano tirato fuori dalle tasche o borse varie i propri smartphone: “Padre santo, da te discende la pienezza di ogni benedizione e a te sale la voce del popolo che benedice il tuo nome; nella tua benevolenza proteggi coloro che usano questi nuovi strumenti della comunicazione, sia per il loro lavoro che per la loro vita quotidiana”.

Al termine della messa “hi-tech” tanto per rimanere in tema si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso, “Cellulari e buone notizie”, rivolto a tutti coloro che inviano un messaggio contenente una buona notizia possibilmente con foto, citando la relativa fonte. A decretare la migliore notizia e il relativo autore che l’ha scovata sulla rete e che si aggiudica il premio, è il numero di «mi piace» che le tre notizie hanno collezionato dopo la pubblicazione sulla pagina facebook «Parrocchia di Nuvole» e “Le Rose di Gerico di Città di Castello”. La premiazione finale con tanto di motivazione ha decretato i seguenti vincitori: al primo posto, Francesco Coltrioli, allenatore dell’Fc Castello Calcio, che ha ricevuto il premio direttamente allo stadio dopo la partita. La sua buona notizia riguarda “la risonanza magnetica decorata come un bosco magico per i piccoli parenti del Regina Margherita di Torino”. Al secondo posto si è classificato P.Mataloni e al terzo posto M.Mancini.

fonte articolo

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Uomo minaccia bomba all’ambasciata USA a Berlino, è solo una bufala

Inserito da 12 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

é una bufala allarmistica, nessuna bomba !

Annunciata la minaccia di una possibile bomba all’ambasciata statunitense di Berlino, momenti di panico durante le prime ore del mattino, ma si è trattato solo di una bufala.
Un tedesco è in custodia dopo aver falsamente affermato di portare una bomba all’interno di una valigia che stava cercando di far entrare all’ambasciata degli Stati Uniti, ha detto la polizia di Berlino.
Intorno lle 7:25, un uomo con una valigia si è avvicinato all’ingresso dell’ambasciata sulla Pariser Platz e ha presentato un passaporto americano che ha detto che voleva rinnovare,” ha spiegato un portavoce presso l’Ambasciata degli Stati Uniti tramite un comunicato. “Quando la guardia locale dell’ambasciata ha offerto un biglietto con l’indirizzo per i servizi del passaporto, l’uomo ha colpito la guardia sferrando un pugno.

bomba-ambasciata-usa

Pochi istanti dopo un altro ufficiale presente è riuscito ad immobilizzare l’uomo e ad ammanettarlo, ma subito questo ha gridato di avere una bomba nella sua valigia. L’area è stata immediatamente evacuata, e un agente tedesco esperto di ordigni esplosivi, intervenuto poco dopo sul posto ha utilizzato un robot per determinare se la valigia potesse contenere materiale nocivo. Il robot della polizia ha controllato la valigia, ma ha trovato solo “oggetti personali” come dei vestiti, ha detto la polizia.
L’uomo è stato allontanato dall’ambasciata, che si trova in una zona centrale della capitale tedesca, nei pressi della Porta di Brandeburgo, ed è portato in un luogo sicuro per essere interrogato, come ha informato il portavoce della polizia Jens Berger.

Non sono stati diramate informazioni specifiche circa l’aggressore, si sa solo che si tratta di un 23 enne in possesso sia della cittadinanza tedesca che di quella statunitense e che, come ha detto il portavoce della polizia tedesca, “ci sono molti indizi sul fatto che sia psicologicamente disturbato.”

Fonte: ccsnews.it

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Virus WhatsApp con nuove emoji animate: non cliccate, è una bufala

Inserito da 8 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Virus WhatsApp con nuove emoji animate: non cliccate, è una bufala

Chi di noi non possiede uno smartphone? Praticamente nessuno. Questo porta ad un ulteriore domanda. Chi di noi non usa WhatsApp? Credo che anche in questo caso, la risposta sia la medesima. D’altronde WhatsApp consiste in una delle applicazioni più popolari in assoluto, usata sia da adulti che da bambini. Tutti, ormai, per comunicare ci affidiamo all’istantaneità di questa app. E se proprio dobbiamo dirla tutta, piuttosto che scrivere un messaggio che richiederebbe troppo del nostro tempo, preferiamo usare qualcosa di ancora più veloce e immediato; un qualcosa che faccia capire subito cosa vogliamo, cosa proviamo o cosa vogliamo dire. Di che parliamo? Semplice, le emoticon. Vogliamo comunicare ad una persona che le vogliamo bene e che ci teniamo a lei? Niente di più facile, le inviamo un cuoricino e il gioco è fatto. Vogliamo far sapere alla persona con cui stiamo scambiando messaggi che siamo stanchi morti? Anche in questo caso basterà semplicemente inviarle l’emoticon di una faccina che dorme. E di esempi così  se ne possono fare all’infinito. Tante, tantissime sono le emoticon. E con ogni aggiornamento eseguito, possono diventare sempre di più. Però attenzione. Anche se gli smartphone sono dei dispositivi che dal punto di vista  della sicurezza sono assolutamente controllati grazie ai sistemi operativi, tuttavia  il pericolo Hacker, e di conseguenza virus, è sempre dietro l’angolo, pronto a colpire quando meno se lo si aspetta.

WhatsApp-2.12.348-WhatsApp-APK-WhatsApp

Attenzione al virus su WhatsApp. Come riconoscerlo?

Questa volta ad entrare nel mirino di questo “male” sembra essere proprio WhatsApp, una delle applicazioni più usate in assoluto da tutti. Ma niente paura, basterà semplicemente un po’ di attenzione e accortezza nel vedere quali messaggi  verranno inviati sul vostro cellulare e il pericolo sarà per voi scampato. Ci spieghiamo meglio. Questo virus che circola nell’ultimo periodo, infatti, colpisce tramite un messaggio. Precisamente questo: “Visto che belle le nuove emoticon di WhatsApp? Guarda”, con a seguire un link. Se vi arriva un messaggio così o simile, non dovete per nessun motivo aprire la conversazione e soprattutto cliccare sul link, perché altrimenti il virus verrà direttamente scaricato sul vostro cellulare e il messaggio malevolo sarà inviato anche a tutti i vostri contatti di WhatsApp. Una bella gatta da pelare non c’è che dire, dal momento che il risultato finale sarebbe una bella epidemia di virus.  L’unica cosa che potete fare se notate un messaggio simile è: non aprire la conversazione, eliminarla e poi, possibilmente, bloccare l’utente. Se, sfortunatamente, avete cliccato sul link, non disperatevi. Anche in questo caso dovrete fare pochi passi e tutto si sistemerà. Innanzitutto, la prima cosa da fare sarà quella di installare sul vostro cellulare un antivirus in modo tale da evitare in futuro di incappare in situazioni simili e, inoltre, occorrerà contattare il vostro gestore telefonico per sapere se, a causa di questo virus, siano stati o meno attivati dei servizi a pagamento. Se la risposta sarà affermativa, non vi rimarrà altro che disattivare il servizio.

Fonte: Segnalazione via mail

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nessuna gara autunnale al crossodromo di Coredo

Inserito da 8 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,hoax

SI RIPORTA UNA NEWS:

Predaia, immediata la risposta del sindaco Paolo Forno a una interrogazione delle minoranze.
«Non si sono informati a dovere, l’evento sarà altrove»

Nessuna gara autunnale al crossodromo di Coredo

TRENTINO

COREDO. «Il minimo che un consigliere ‘serio’ può fare prima di presentare documenti è verificare se la cosa ha un qualche fondamento!» Non usa mezze parole il sindaco di Predaia Paolo Forno nel commentare il documento – una interrogazione – sottoscritto in blocco da tutti i sei esponenti della minoranza in merito ad una “presunta” gara che, stando alle loro informazioni, avrebbe dovuto tenersi il prossimo ottobre al crossodromo di Coredo e quindi già inserita nel calendario 2016 della Federazione Motociclistica. In realtà, aggiunge Forno, «non esiste nessun calendario della Federazione trentina in cui sia indicata una gara a Coredo, bastava una semplice verifica telefonica o anche più elementarmente ‘on line’ per accorgersene, come del resto abbiamo fatto noi».

Come spiega il primo cittadino, la minoranza del consiglio comunale di Predaia ha preso per oro colato un programma di gare pubblicato sul proprio sito da un singolo motoclub che reclamizza una gara che non esiste perché non recepita nel calendario federale. «C’è voluto poco per capire che era una bufala e che il Moto Club Rallo non c’entra nulla in questa storia. Anzi, di più, il Moto Club Rallo ha veramente inserito nel proprio calendario una gara sociale che si svolgerà nel corso del prossimo mese di ottobre, ma non nell’impianto di Coredo bensì in un altro crossodromo».

La polemica avviata dalle opposizione è dunque destinata a sgonfiarsi, anche se rimane l’interrogativo su quando, e come, verrà aperto il crossodromo di Coredo, una realtà che finora esiste solo sul terreno e che per entrare nel circuito ha bisogno di un gestore (da scegliere con bando pubblico) ed un regolamento di disciplina, di accessi ed orari come prevede il capitolato d’approvazione della struttura. Realizzato in località Pozzelonghe con una spesa di progetto nell’ordine di poco meno di 1,4 milioni di euro, il crossodromo di Coredo è lungo 1.630 metri (quasi 300 in più di Pietramurata) con una larghezza media di 8 – 10 metri. Il rettilineo di partenza è di 85 metri per 45 di larghezza con massimo 40 piloti

ammessi al via. Il crossodromo – non tanto per l’impianto in sé ma per la collocazione panoramica sulla valle ed in particolare su Sanzeno – era stato contestato nella fase esecutiva con vari interventi (Apt, Italia Nostra) e da una campagna di 711 firme depositate in consiglio provinciale.

FONTE: http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/

Categories : Bufale e Hoax,hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La “voce” della Luna? Una bufala

Inserito da 4 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Diventa virale, su web prima e carta stampata poi, la finta notizia inventata negli USA per promuovere una serie tv

Settanta anni dopo la geniale ‘burla’ radiofonica de “La Guerra dei Mondi”, alcuni tardi emuli di Orson Welles hanno provato che è ancora relativamente facile prendersi gioco dei media ‘mainstream’.

apollo_10

Mutatis mutandis, certo. Perché agli albori della ‘rivoluzione mediatica’ occidentale, da un microfono della CBS nel 1938,  un giovanissimo Welles era riuscito a seminare il panico tra 200 milioni di americani lasciando loro credere che fosse in atto l’invasione di una bellicosa flotta di astronavi marziane. Questa volta, invece, nell’era “matura” del web 2.0, a tendere il tranello ai media è stata una banalissima operazione di comunicazione & marketing.

I fatti: per promuovere una nuova serie tv sul media complottista Space Channel (NASA’s unexplained files) è stata fatta circolare per il web una notizia sensazionale, ma completamente inventata. Che gli astronauti della missione Apollo 10, mentre orbitavano attorno alla Luna nel 1969, avessero sentito dei ‘suoni misteriosi e simili ad una musica’ e che la NASA, non riuscendo a spiegare scientificamente il fenomeno, avesse secretato tutto fino al 2008.

I brillanti ‘creatori’ di questa bufala, per renderla ancora più credibile hanno anche rimontato ad arte alcune interviste – come quella al comandante Al Worden – lasciandole girare per la rete dopo averle pubblicate sul sito di Space Channel.

La notizia, naturalmente, ha impiegato pochissimo tempo a diventare virale sul web. Prima Oltreoceano poi, a suon di copia-incolla, pressoché dovunque. Compreso, naturalmente, il nostro Paese. Dove riesce addirittura a conquistare spazio nelle agenzie di stampa oltre a pagine e pagine di carta stampata, finendo sui quotidiani più diffusi. Il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa e Il Giornale cascano tutti nello stesso tranello. Alcuni lamentando il “persistere di pesanti censure sulle registrazioni”.

Tutto falso, naturalmente: le registrazioni delle conversazioni radio con gli astronauti non sono mai state secretate e sono accessibili a tutti da 43 anni (1973); chi le ascolta, sentirà gli stessi astronauti (John Young per primo) commentare il suono, che è stato effettivamente udito ma anche immediatamente attribuito alle interferenze radio; la ‘spiegazione ufficiale’ è stata data immediatamente, nel 1969, attribuendo appunto il suono alle interferenze VHF tra il modulo lunare e quello di comando.

Tra l’altro, dal 2012 le registrazioni sono anche online: sul sito della NASA, per chi volesse, sono disponibili sia l’audio che le trascrizioni originali.

»Il video su AsiTV

Fonte: Agenzia Spaziale Italiana

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Usa, accuse frode tre siti poker online

Inserito da 17 Aprile, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

I creatori di tre  siti di poker online sono stati incriminati in Usa per aver commesso frode bancaria. Tale evento è sicuramente un duro colpo ad una industria che attrae milioni di giocatori. Le forze dell’ordine hanno colpito 11 dirigenti dei siti PokerStars, Full Tilt Poker e Absolute Poker incriminandoli di  frode bancaria e gioco d’azzardo illegale. A partire da venerdì 15 i nomi a dominio dei rispettivi siti web sono stati messi sotto sequestro dalla Fbi a seguito di un mandato di arresto ottenuto presso l’Ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il Southern District di New York.

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

UNITED NATIONS OFFICE

Inserito da 11 Dicembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Unsorted comments

UNITED NATIONS OFFICE FUNDS RELIEF DEPARTMENT You have been awarded a total sum of $450,000.00 by the United Nations Funds Relief Organization, your payment would be made through UK Master Card Payment Center this is an instruction passed by the United Nations in respect to all over delayed payment, debt re-scheduling and defrauded victims. We will send you an International Swift Master Card that has been approved in your favor, with valued sum of $450,000.00 (Four Hundred And Fifty Thousand United States Dollars), which you are to use in accessing your fund in any ATM Stand or cash point location worldwide and remember that the maximum withdrawal daily limit is Fifty Thousand Dollars ($50,000.00 USD). Please Contact Mr Felix Brown from FedEx Courier for the prompt delivery of your Master Card,using the TEL:+44 7024038361 or EMAIL: fbfcs20101@gmail.com Best Wishes, Sarah Olive. United Nations Funds Relief Dept. Email:untednationsfundsdepartment@live.co.uk Washington DC USA. —————————————————————- This message was sent using IMP, the Internet Messaging Program.

Categories : Unsorted comments Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Same scam!!

Inserito da 8 Dicembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Unsorted comments

Seems that they are still trying!! UNITED NATIONS OFFICE FUNDS RELIEF DEPARTMENT You have been awarded a total sum of $450,000.00 by the United Nations Funds Relief Organization, your payment would be made through UK Master Card Payment Center this is an instruction passed by the United Nations in respect to all over delayed payment, debt re-scheduling and defrauded victims. We will send you an International Swift Master Card that has been approved in your favor, with valued sum of $450,000.00 (Four Hundred And Fifty Thousand United States Dollars), which you are to use in accessing your fund in any ATM Stand or cash point location worldwide and remember that the maximum withdrawal daily limit is Fifty Thousand Dollars ($50,000.00 USD). Please Contact Mr Felix Brown from FedEx Courier for the prompt delivery of your Master Card,using the TEL:+44 7024038361 or EMAIL: fbfcs20101@gmail.com Best Wishes, Sarah Olive. United Nations Funds Relief Dept. Email:resident_coordinatorun@yahoo.com Washington DC USA. —————————————————————- This message was sent using IMP, the Internet Messaging Program.

Categories : Unsorted comments Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

facebookteamusa

Inserito da 23 Novembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Unsorted comments

I recieved a message through my face book telling me i had been randomly selected and had won four and a half uSA milloin dollars. It had verfification numbers -serial ref and ticket, and asked me to forward my details to facebookwinningfb@gmail.com. I have googled a number of things in regard to this including the sender Teri Welding -some seem lagitimate and others a scam can you please tell me if this is lagit

Categories : Unsorted comments Tags : , , , , , , ,

BUREAU RECLAMATION MICROSOFT CORPORATION info.lottery_billgates2010

Inserito da 6 Novembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :English Articles,hoaxes

ATTENTION THIS MESSAGE IS FALSE, IT’S ONLY A STUPID CHAIN LETTER, NOT TRUE !!

From: BUREAU RECLAMATION <info.lottery_billgates2010@car-ci.com>
Date: 2010/11/3
Subject: MICROSOFT CORPORATION
To:

BILL-GATES FONDATION





NOTRE DEVISE : LUTTER CONTRE LA PAUVRETÉE DANS LE  MONDE

DU: BUREAU DU DÉPARTEMENT INTERNATIONALE DE RÉCOMPENSE DU DIRECTEUR POUR LA PROMOTIONS D’E-MAIL, LOTERIE AMÉRICAINE DE MICROSOFT CORPORATION D’AMÉRICAIN: N?1. MAPLEWOOD LN DAYTON, TX 77535.USA.

AVIS DE GAIN DE RECOMPENSE DE COURRIER ELECTRONIQUE CENTRE DE PRESENTATION DE RECOMPENSE: LE ROYAUME-UNI. NUMERO DE REFERENCE: MSW-L/UK09/M-300-92890

EN LOTS : 2009-JANVIER/TL#22.

NUMERO DE TICKET: 1053 JB1


CHER GAGNANT,

LA GESTION POUR LA COOPÉRATION MONDIALE DE MICROSOFT  EST HEUREUSE DE VOUS INFORMER QUE VOUS ÊTES UN GAGNANT DE NOTRE LOTERIE ANNUELLE DE LOTO DE MS-WORD CONDUITE AU NOUVELLE ZÉLANDE.  LA NOUVELLE ZÉLANDE AUSTRALIE ÉTANT LE CONTINENT HÔTE DE CE GRAND ÉVÈNEMENT POUR DES ÉVÈNEMENTS ANNUELS DE GAINS INITIE DEPUIS LE  22/JANVIER/ 2009.


VOTRE ADRESSE ÉLECTRONIQUE PERSONNELLE OU DE VOTRE COMPAGNIE A ETE TIREE AU SORT EN JANVIER AVEC LE NO DE REFERENCE: MSW-L/UK09/M-300-92890 ASSOCIE AU NUMÉRO GAGNANT MSW/808-UK/009. VOUS FAITES AINSI PARTIE DE LA PREMIÈRE CATÉGORIE DES GAGNANTS DE LA LOTERIE ET VOUS GAGNEZ PAR CONSÉQUENT LA SOMME DE  250 000 EUROS (DEUX CENT CINQUANTES MILLES EUROS) PAYABLE EN ESPÈCE CRÉDITÉ AU NUMÉRO DE RÉFÉRENCE DE DOSSIER: MSW-L/UK09/M-300-92890.   CECI FAIT UN TOTAL DE 2.500. 000 EUROS  (DEUX MILLIONS CINQ CENT MILLES EUROS) QUE NOUS DEVONS REPARTIR ENTRES LES 10 GAGNANTS DE LA PREMIÈRE CATÉGORIE.

LE PROCESSUS EST TEL QUE TOUS LES PARTICIPANTS ONT ÉTÉ CHOISIS PARMI DES SITES WEB MONDIAUX PAR NOTRE SYSTÈME DE VOTE D’ORDINATEUR DE MICROSOFT TIRER DE 500.000 NOMS, ÉMAIL-ADRESSE A RAISON DE 62.000 NOMS DE CHAQUE CONTINENT (CANADA, ASIE, AUSTRALIE, ÉTAT UNIS, EUROPE, MOYEN-ORIENT, AFRIQUE ET OCÉANIE) EN TANT QU’ÉLÉMENT DU PROGRAMME INTERNATIONAL DE PROMOTIONS ?D’ E-MAILS ? QUI EST CONDUIT ANNUELLEMENT POUR ENCOURAGER L’UTILISATION DE L’INTERNET ET DES ORDINATEURS DANS LE MONDE ENTIER.

VOS FONDS GAGNER ONT ÉTÉ ASSURES AVEC VOTRE NO. DE RÉFÉRENCE : MSW-L/UK09/M-300-92890, ET SERONT PRÊTS POUR LA LIVRAISON.  ILS VOUS SERONT LIVRES PAR L’UN DE NOS AGENTS GESTIONNAIRES DE COMPTE RESPONSABLE DE VOTRE ZONE  Me KONE MAMADOU, VOTRE ADRESSE  E-MAIL DEVRAIT ÊTRE UTILISÉE DANS TOUTES VOS CORRESPONDANCES AVEC VOTRE AGENT GESTIONNAIRE, NOUS INSISTONS SUR CE FAIT, CAR NOUS FAVORISONS L’UTILISATION DONC LA PROMOTION DE L’E-MAIL. EN OUTRE VOUS AVEZ LE DROIT D’ENVOYER UN  MAIL A Me KONE MAMADOU POUR CONFIRMER VOTRE GAIN.


IL VOUS FOURNIRA AUSSI LES DÉTAILS NÉCESSAIRES SUR LA DÉMARCHE QUE VOUS DEVREZ SUIVRE POUR RÉCLAMER VOTRE PRIX. PAR MESURE DE SÉCURITÉ, VOUS DEVEZ VEILLEZ COMMUNIQUER CE CODE DE SÉCURITÉ MSW-L/300-88124 A VOTRE AGENT GESTIONNAIRE DE COMPTE. C’EST EN FAIT UN MOYEN PRÉVENTIF.

RECLAMATION DU PRIX:
L’ÉMAIL DE CONTACT DE L’AGENT GESTIONNAIRE HUISSIER DE COMPTE EST:

Me KONE MAMADOU

RÉCLAMATION PROFESSIONNELLE:


ADRESSE MAIL : KONE.MAMADOU350@GMAIL.COM

TÉLÉPHONE:        00 22 566 594 784



NOUS TENONS A VOUS RAPPELER QUE TOUS LES GAGNANTS SONT TENUS DE RÉCLAMER LEUR GAIN EN ESPÈCE, ET CECI SELON LE DÉLAI QUI LEUR A ÉTÉ FIXE(3 jours), FAUTE DE QUOI CETTE SOMME SERA DESTINÉE AUX ORGANISMES DE CHARITÉ.


INFORMATIONS DE LAURÉAT:


NOM ET PRÉNOMS:

ADRESSE COMPLÈTE:

NUMÉRO DE TÉLÉPHONE:

FAX:

PROFESSION:

ADRESSE ÉMAIL:

AINSI QU’UNE COPIE DE VOTRE PIÈCE D’IDENTITÉ


NOTE : AFIN D’ÉVITER TOUTE ERREUR, NOUS VOUS PRIONS DE BIEN VOULOIR  RAPPELER VOS NUMÉROS DE RÉFÉRENCE  ET DE LOT, DE MÊME QUE VOTRE CODE DE SÉCURITÉ DE MSW-L/300-88124 DANS TOUTES VOS CORRESPONDANCES AVEC VOTRE AGENT DE RÉCLAMATION. AUSSI NOUS VOUS PRIONS DE NE RÉPONDRE A AUCUN AUTRE COURRIER DOUTEUX, SI VOUS DÉCOUVREZ DES MAILS DE CE GENRE, NOUS VOUS PRIONS DE NOUS LE SIGNIFIER IMMÉDIATEMENT. Me KONE MAMADOU,


NOTRE RESPONSABLE CHARGE DES REVENDICATIONS, VOUS INVITERA A FOURNIR CERTAINES INFORMATIONS AFIN DE PERMETTRE L’ÉTABLISSEMENT D’UN CERTIFICAT ATTESTANT QUE VOUS ÊTES L’HEUREUX(SE) GAGNANT QU’IL SE CHARGERA DE RANGER.


LE PERSONNEL DE LA COOPÉRATION DE MICROSOFT PRESSENTE UNE FOIS DE PLUS SES FÉLICITATIONS A TOUS LES GAGNANTS DE CETTE ANNÉE. MERCI DE FAIRE PARTIE DE CE PROGRAMME PROMOTIONNEL DE LOTERIE. NOUS PRESSENTONS UN REMERCIEMENT SPÉCIAL A BILL GATE LE CONCEPTEUR DE MICROSOFT, DE MÊME QU’A TOUS SES ASSOCIES POUR LEUR CONTRIBUTION A LA LUTTE CONTRE LA PAUVRETÉ.


RESPECTUEUSEMENT,

Mme. Isabelle Chevalier                             SITE INTERNET

(Coordinatrice).                                           www.gatesfoundation.org

SPONSORS DE LA LOTERIE–CHEF SPONSORS:

MICROSOFT ENTREPRISE USA., MICROSOFT ENTREPRISE UK.,

MICROSOFT ENTREPRISE ASIE., MICROSOFT ENTREPRISE EUROPE.


Les Gestionnaires/Administrateurs


YAHOO! Partenaire Officiel


© 1999-2010 Bill & Melinda Gates Foundation. All Rights Reserved.

Categories : English Articles,hoaxes Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,