Virus WhatsApp con nuove emoji animate: non cliccate, è una bufala

Inserito da 8 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Virus WhatsApp con nuove emoji animate: non cliccate, è una bufala

Chi di noi non possiede uno smartphone? Praticamente nessuno. Questo porta ad un ulteriore domanda. Chi di noi non usa WhatsApp? Credo che anche in questo caso, la risposta sia la medesima. D’altronde WhatsApp consiste in una delle applicazioni più popolari in assoluto, usata sia da adulti che da bambini. Tutti, ormai, per comunicare ci affidiamo all’istantaneità di questa app. E se proprio dobbiamo dirla tutta, piuttosto che scrivere un messaggio che richiederebbe troppo del nostro tempo, preferiamo usare qualcosa di ancora più veloce e immediato; un qualcosa che faccia capire subito cosa vogliamo, cosa proviamo o cosa vogliamo dire. Di che parliamo? Semplice, le emoticon. Vogliamo comunicare ad una persona che le vogliamo bene e che ci teniamo a lei? Niente di più facile, le inviamo un cuoricino e il gioco è fatto. Vogliamo far sapere alla persona con cui stiamo scambiando messaggi che siamo stanchi morti? Anche in questo caso basterà semplicemente inviarle l’emoticon di una faccina che dorme. E di esempi così  se ne possono fare all’infinito. Tante, tantissime sono le emoticon. E con ogni aggiornamento eseguito, possono diventare sempre di più. Però attenzione. Anche se gli smartphone sono dei dispositivi che dal punto di vista  della sicurezza sono assolutamente controllati grazie ai sistemi operativi, tuttavia  il pericolo Hacker, e di conseguenza virus, è sempre dietro l’angolo, pronto a colpire quando meno se lo si aspetta.

WhatsApp-2.12.348-WhatsApp-APK-WhatsApp

Attenzione al virus su WhatsApp. Come riconoscerlo?

Questa volta ad entrare nel mirino di questo “male” sembra essere proprio WhatsApp, una delle applicazioni più usate in assoluto da tutti. Ma niente paura, basterà semplicemente un po’ di attenzione e accortezza nel vedere quali messaggi  verranno inviati sul vostro cellulare e il pericolo sarà per voi scampato. Ci spieghiamo meglio. Questo virus che circola nell’ultimo periodo, infatti, colpisce tramite un messaggio. Precisamente questo: “Visto che belle le nuove emoticon di WhatsApp? Guarda”, con a seguire un link. Se vi arriva un messaggio così o simile, non dovete per nessun motivo aprire la conversazione e soprattutto cliccare sul link, perché altrimenti il virus verrà direttamente scaricato sul vostro cellulare e il messaggio malevolo sarà inviato anche a tutti i vostri contatti di WhatsApp. Una bella gatta da pelare non c’è che dire, dal momento che il risultato finale sarebbe una bella epidemia di virus.  L’unica cosa che potete fare se notate un messaggio simile è: non aprire la conversazione, eliminarla e poi, possibilmente, bloccare l’utente. Se, sfortunatamente, avete cliccato sul link, non disperatevi. Anche in questo caso dovrete fare pochi passi e tutto si sistemerà. Innanzitutto, la prima cosa da fare sarà quella di installare sul vostro cellulare un antivirus in modo tale da evitare in futuro di incappare in situazioni simili e, inoltre, occorrerà contattare il vostro gestore telefonico per sapere se, a causa di questo virus, siano stati o meno attivati dei servizi a pagamento. Se la risposta sarà affermativa, non vi rimarrà altro che disattivare il servizio.

Fonte: Segnalazione via mail

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

uso di Gogol per l’export, per conquistare i mercati mondiali

Inserito da 20 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :News

In conferenza stampa a Villa Madama, Berlusconi è tornato a esaltare le potenzialità del web, indicando in Google uno degli strumenti per rilanciare l’export.

Il colosso di Mountain View Google che si pronuncia “gugol”, ma Silvio Berlusconi lo ha chiamato “Gogol” ha suscitato un vespaio di polemiche e in rete il video sta girando anche modificato in tutte le salse.
Tutto per una pronuncia errata invece di dire gugol ha detto gogol, questa pronuncia ha scatenato il popolo del web che lo ha fatto girare.
E’ il 19.05.2010 durante la conferenza stampa svoltasi a Roma con il presidente egiziano Hosni Mubarak, in occasione del vertice intergovernativo Italia-Egitto.
Berlusconi ha detto: «Abbiamo tanti strumenti tecnologici. C’è, per esempio anche un uso di Google (pronunciato Gògol) e di altri strumenti offerti da internet, e ne parleremo fra poco a tavola con Mubarak, che consentono alle piccole aziende senza avere presenze fisiche e quindi, persone sul posto, di far conoscere in tutto il mondo i propri prodotti»

nb. gogol è anche uno scrittore russo
nb. gogol è anche una band musicale

Categories : News Tags : , , , , , ,

phishing attenzione, i servizi di Cassa di Risparmio di Ferrara

Inserito da 2 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

falsa email, cestinare subito truffa
phishing ai danni di CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.p.A.

Gentile Cliente,

Il tuo conto e scaduto.
E necessario rinnovare immediatamente o il suo account sara chiuso.
Se avete intenzione di utilizzare questo servizio in futuro, e necessario agire in una sola volta!

Per continuare accedi al tuo conto di Cassa di Risparmio di Ferrara e segui le istruzioni..

Prego di cliccare qui per confermare.

Grazie per aver utilizzato i servizi di Cassa di Risparmio di Ferrara !
Il team di Cassa di Risparmio di Ferrara !

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,