Falso sms di Poste Italiane che chiede di effettuare una ricarica per ricevere credito omaggio

Inserito da 4 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :ingegneria sociale,Phishing e Truffe

Attenzione di tratta di una Falso sms di Poste Italiane che chiede

di effettuare una ricarica per ricevere credito omaggio

 

Sulla Pagina Facebook di “Una Vita da Social” leggiamo di

“un tentativo di phishing tramite SMS che in queste ore sta tempestando mcentinaia di italiani. L’sms (apparentemente inviato da Poste Italiane) invita i destinatari ad effettuare una ricarica telefonica per ricevere del credito telefonico in omaggio.Ecco cosa dice l’sms.Poste Italiane ti regalano 100 euro di credito + 10 GB Internet se effettui una ricarica di almeno 20 euro sul sito XXXX offerta valida 24 ore
Il numero di cellulare del mittente è sempre diverso e varia a secondo l’operatore che avete. Il link presente nell’sms porta ad un sito all’interno del quale vengono richiesti i vostri dati della carta di credito o paypal per pagare e quindi aderire alla fantomatica offerta. Peccato che si tratti solo e soltanto di una truffa.Eccovi come si presenta il sito (GUARDA FOTO )Poste Italiane fa sapere che Gli sms in questione non sono stati inviati da PosteMobile né tanto meno da Poste Italiane”

12805754_455176608013135_1459854107275731804_n

Link Originale

Categories : ingegneria sociale,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Meno truffe via email, oggi il virus viaggia sui social network

Inserito da 13 Maggio, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

I virus informatici viaggiano sempre meno via email e sempre più spesso si trasmettono attraverso i social network. Lo raccontano gli addetti ai lavori, e lo conferma anche Microsoft autore di un rapporto semestrale sulla sicurezza la cui ultima edizione, riguardante il periodo luglio-dicembre 2010, è stata pubblicata ieri. Il report, basato sull’analisi di 600 milioni di sistemi di 117 paesi del mondo, segnala un aumento di oltre il 1200 % di attacchi di phishing sui siti di social networking, diventati terreno fertile per ogni forma di criminalità informatica.
L’ultimo caso noto riguarda il propagarsi, su Facebook e altri siti, di link che avrebbero dovuto condurre a materiale inedito sulla morte di Bin Laden; in realtà, cliccandoci sopra, l’ingenuo utente veniva portato a una pagina costruita in modo tale da installare silenziosamente un virus sul suo pc o da carpire in maniera fraudolenta i suoi dati di accesso al sito.

Ma, se l’allarme su questo espediente si è diffuso con sufficiente rapidità, esistono numerosi casi di phishing di cui si parla poco. “È molto semplice – spiega Matteo Flora di The Fool, società che si occupa della moderazione delle property su Facebook e altri “social” di vari marchi – per un malintenzionato mettere un link infetto sulla pagina di un grande brand; e se il reparto marketing dell’azienda non si è attrezzato per un monitoraggio costante tale collegamento può restare online anche per alcune ore, con gli effetti che si possono immaginare se la pagina in questione ha magari più di un milione di fan”.

Una volta che un criminale si è impadronito dei dati di accesso di un utente, può sfruttarli può sfruttarli per ogni genere di truffe, le più comuni delle quali sono i tentativi di estorsione nei confronti degli “amici”. “Scrivono un messaggio ai contatti – prosegue Flora – dicendo ad esempio di trovarsi all’estero, di aver subito una rapina e di aver bisogno urgente di soldi e spesso questo tipo di raggiro, provenendo da qualcuno che si crede di conoscere, funziona”.

Una delle caratteristiche che differenzia il phishing da altre cyber truffe, è che può restarne vittima più volte anche lo stesso soggetto. “Se anche l’utente risulta essere stato coinvolto in precedenza in una frode non è detto che sviluppi una capacità critica tale da potersi difendere in seguito, se la tipologia di attacco muta – sottolinea l’esperto di sicurezza Massimiliano Forner – la volta successiva, al posto di abboccare alla “classica” email di phishing, potrebbe essere esposto catturato ad esempio da un falso portale di login, una situazione molto diffusa tra i partecipanti a giochi di ruolo multiplayer, o fra i fruitori di servizi quali quello fornito da Microsoft per l’X-Box”.

Il Sirv10 (Security Intelligence Report Volume 10) di Microsoft mette l’accento anche sul diffondersi dello “scareware”, finti antivirus da scaricare online che nascondono essi stessi delle minacce informatiche. “Ancora nel 2010 – racconta Forner – Symantec ha rilasciato un rapporto ove dichiarava come questo genere di “software di sicurezza” producano un fatturato molto maggiore rispetto alle controparti autentiche e realmente affidabili. Questo perché l’utente medio non si ferma a riflettere, ma procede come un treno in corsa. L’importante è che lui creda di essere al sicuro, di aver risolto un problema e poi, ciò che è stato è stato”.

Infine, il Security Intelligence Report mostra un aumento della presenza di adware, programmi che contengono annunci pubblicitari basati sulle abitudini di navigazione dell’utente. Nel 2010 a livello mondiale sono aumentati del 70%; e anche in Italia rappresentano la principale categoria di malware rilevato.

fonte: la stampa

 

 

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , ,

Festeggia “Riparty con Postepay” – truffa

Inserito da 17 Marzo, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

ATTENZIONE TRUFFA !!!
NON ABBOCCARE !!! L’AUTORE DELLA MAIL HA FATTO FARE AL MESSAGGIO UN GIRO CONTORTO  MA ALLA FINE, LA SUA BRAVATA E’  STATA LOGGATA DA UNO DEGLI ISP (WIND) ….

Hai ottenuto gratuitamente un occasione
Nuovo Messaggio Promozionale

Festeggia “Riparty con Postepay”

Dal 1° ottobre 2010 al 31 maggio 2011 ricarica la tua
carta postepay* e parteciperai al concorso!

In palio per te ogni mese un fantastico premio!
Scrigno Elation long week end tra arte e sapori per due persone +

Fotocamera Digitale Samsung WP 10

E se fai almeno 3 pagamenti sul circuito Visa durante il periodo del concorso, potrai partecipare all’estrazione finale e vincere una Vespa 125 GTS Giallo Lime.
Ma non solo: effettua una ricarica da 10 euro sul tuo telefonino dalla tua carta postepay entro il 31/05/2011: Poste , ti regala 100 EURO !!!

ACCEDI AL SERVIZIO ON LINE

Allora cosa aspetti? Entra subito nel sito: postepay.it

*Partecipano alle estrazioni mensili i titolari che avranno effettuato almeno una transazione . Sono escluse le transazioni effettuate sul circuito Postamat (es. ricarica carta, pagamento bollettini o altri acquisti sul sito poste.it o presso gli uffici postali)

* La ricarica omaggio e’ valida una sola volta per ogni carta postepay, ed il bonus e’ fruibile entro il 31 Maggio 2011; eventuali tentativi di doppia ricarica, verranno rigettati.

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , ,

Comunicazione Urgente BANCA VALSABBINA

Inserito da 17 Marzo, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

Un altro tentativo di phishing ai danni della banca Valsabbina, ad opera di un tedesco un certo Schwarz che si illude di non essere beccato utilizzando provider inglesi e francesi.

Gentile Cliente,
Le comunichiamo l’avvenuta modifica del Suo indirizzo
e-mail registrato sul profilo utente relativo al servizio di Internet
banking Area Banca.
Da questo momento eventuali comunicazioni Le saranno recapitate al nuovo
indirizzo.

Clicca qui per accedere al servizio di Home Banking.

Cordiali Saluti.
BANCA VALSABBINA S.C.p.A.. Partita Iva 00549950988

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , ,

Ti abbiamo Appena Ricaricato il tuo Telefono!

Inserito da 17 Marzo, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

CESTINATE IMMEDIATAMENTE, SI TRATTA DI UN TENTATIVO DI TRUFFA!!!

L’idea che ti serviva per semplificarti la vita!
Il tuo Telefono aspetta la nuova promozione Wind, carica il tuo numero con 10,00 euro
riceverai in omaggio 40,00 euro di chiamate verso tutti.!!

RICARICA IL TUO TELEFONO CON 10,00 EURO, RICEVERAI 40,00 EURO IN OMAGGIO.

ACCEDI AL SERVIZIO

Cosa aspetti? Recati presso un Rivenditore Autorizzato Wind.

Tutti gli importi si intendono IVA inclusa.
Attivando il servizio si accettano le Condizioni Generali di Contratto relative ai servizi di telecomunicazione Wind,
Per conoscere le ultime novità dell’offerta Wind e per avere informazioni commerciali, chiama il 155.
Le informazioni pubblicitarie riportate in questo sito web sono destinate unicamente alla diffusione via Internet.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , ,

Assistenza_clienti@poste.it Numero di riferimento: BPOL-728-546-172

Inserito da 17 Novembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe
ATTENTI QUESTO E’ UN MESSAGGIO INVIATO DA TERZI,
POSTE ITALIANE NON INVIA MAI MESSAGI DI QUESTO TIPO,
ATTENZIONE QUESTO E’ UNA E-MAIL CONFEZIONATA AD ARTE,
per sottrarre dati sensibili e credenziali d’accesso, IN INFORMATICA TALE OPERAZIONE E’ CHIAMATA PHISHING

PosteItaliane
Gentile Cliente,

Come misura di sicurezza, controlliamo regolarmente le attivita’ sul portale web di Bancoposta online. Recentemente si e verificato un problema relativo al tuo conto.

Abbiamo rilevato attivita sospette in relazione alla ricezione o al prelievo di fondi.

Numero di riferimento: BPOL-728-546-172
Abbiamo cosi’ deciso di limitare temporaneamente l’accesso al tuo conto come misura cautelare. Una volta che ci avrai inoltrato le informazioni richieste, la limitazione verra sottoposta a riesame da parte del nostro pool antifrode.
Per rispondere e rimuovere la limitazione, visita il Centro risoluzioni Poste Italiane servizi al Cliente.
Per ottenere chiarimenti relativi alla limitazione, vai all’apposita sezione dedicata e clicca su Contattaci.

Grazie per la cortese collaborazione.
Assistenza clienti Banco Posta

PosteItaliane
Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , ,

Il vostro servizio e scaduto. Cariparma Gruppo Crédit Agricole

Inserito da 11 Novembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

tentativo di phishing, cestinare non cliccate mai sulle e.mail

Il codice inserito e sospeso o bloccato per uno dei seguenti motivi:
* il codice e inattivo da almeno 3 mesi e quindi e stato sospeso per garantirLe un elevato livello di sicurezza;

Per ripristinare l’operativita attiva subito il servizio Home Banking.

Clicca qui per accedere al servizio di attivazione Home Banking.

© Cariparma Gruppo Cr?dit Agricole

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Comunicazione di servizio per i clienti Banca Mediolanum

Inserito da 1 Luglio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

attenzione è un tentativo di phishing = truffa !!!
la banca non invia mai questo genere di comunicazioni

Comunicazione di servizio per i clienti Banca Mediolanum.
Si prega di recarsi urgentemente negli uffici della Banca Mediolanum oppure collegarsi online, per accertarsi della propria identità.
Negli ultimi giorni, la Banca Mediolanum, ha avuto comunicazioni dagli Addetti alla sicurezza informatica riguardo continui ed aggravati furti di identà, e furti di codici a danno dei clienti Banca Mediolanum.

La Banca Mediolanum si scusa per il disagio ed invita i clienti a verificare l`esatta identà recandosi in filiale oppure accedendo online
al proprio conto: qui

Copyright 2010 – Banca Mediolanum S.p.A

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , ,

Unicredit Group Avviso Messaggio Urgente Unicredit

Inserito da 28 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

TENTATIVO DI PHISHING ATTENZIONE NON ABBOCCARE E’ UNA TRUFFA !

Unicredit Group Avviso

Messaggio Urgente Unicredit

Gentile cliente ,

Il sistema della nostra Banca ha scelto il suo identificativo per premiarla di averci scelto,

avrà in omaggio da subito una ricarica telefonica sul numero da lei desiderato, per un

importo di 50,00 Euro, questo per ringraziarla della fiducia accordata al nostro istituto .

ACCEDI AL SERVIZIO

Customer Service Unicredit Banca spa

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , ,

nuove tecniche di phishing scoperto il tabnabbing grazie a Aza Raskin exploits tabnabbing Phishing

Inserito da 26 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Phishing e Truffe

Italian Language english version

scoperta una nuova tecnica per attuare attacchi di phishing e implementare script maligni nella pagine.

Aza Raskin Creative lead del team firefox ha annunciato che è possibile effettuare il tabnabbing, in due parole di cosa si tratta ?

L’attacco è elegante e semplice: un utente che ha più schede aperte nel browser e visita un sito appositamente predisposto con un codice javascript e si sposta da un tab all’altro, può essere redirezionato arbitrariamente da un tab con una pagina all’altra. (il tab è  la linguetta, le schede , si chiama tab in programmazione)

L’intelligenza del codice javascript sta nel poter accedere alla cronologia e personalizzare l’attacco di phishing, quindi se usate il pc per accedere al conto on line della vistra banca si aprirà una pagina clone, attenzione guardate sempre bene il lucchetto e controllate chi ha emesso il certificato ssl, oltre che guardare l’indirizzo nella barra del browser .

Questa tecnica raffinata è stata commentata anche dall’esperto Aviv Raff che ha fornito particolari sfiziosi per i curiosoni riporto il link:

http://avivraff.com/research/phish/article.php?854817837

se volete scaricare il codice e studiare l’exploit

http://www.azarask.in/blog/post/a-new-type-of-phishing-attack/

Categories : Exploits,Phishing e Truffe Tags : , , ,