Lo Spam Poetico…

Inserito da 28 Ottobre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Leggende Metropolitane,Storielle e Aneddoti

Cari amici è arrivato questo messaggio, a volte gli spammers sanno essere poetici…

Come un vestito questa poesia
Ti copra e protegga dal tempo che va,
Ti salvi e ripari dal freddo pungente
Di una notte che cade nell’inverno più fondo.

Siano per te questi miei dolci versi
Riparo assai tenue ma forte e fiero
Che ti doni riposo e gradito ristoro
Come casa che ispira una pace assai grata.

Ed ancora vorrei che queste mie parole
Diventino cibo ed acqua e vino
Per renderti sazia e mai più soffrire
Di ciò che di brutto ti suggerisce la fame.

Sia infine per te questo mio breve canto
Stimolo profondo ma per niente malvagio
Affinché il ricordo di me e del mio cuore
Sia sempre presente dentro di te

Categories : Leggende Metropolitane,Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , , , ,

Hai mai guardato i bambini in un girotondo?

Inserito da 27 Gennaio, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici,Bufale e Hoax

La poesia si intitola DANZA LENTA:

Hai mai guardato i bambini in un
girotondo?
Hai ascoltato il rumore della
pioggia quando cade a terra?
Hai seguito mai lo svolazzare
irregolare di una farfalla?
Hai osservato il sole allo svanire
della notte?

Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce. Il tempo è
breve. La musica non durerà.

Percorri ogni giorno in volo?
Quando dici “Come stai”?”
Ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita ti
stendi sul tuo letto,
con centinaia di questioni
successive?
Che ti passano per la testa?

Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce. Il tempo è
breve. La musica non durerà.

Hai mai detto a tuo figlio lo faremo
domani?
Senza notare nella fretta, il suo
dispiacere?
Hai mai perso il contatto, con una
buona amicizia che poi è finita
perchè tu non avevi mai avuto tempo?
Di chiamare e dire “Ciao”?

Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce. Il tempo è
breve. La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce per
giungere da qualche parte
ti perdi la metà del piacere di
andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il
giorno, è come un regalo mai
aperto . . . Gettato via. La vita
non è una corsa.
Prendila più piano.
Ascolta la musica prima che la
canzone sia finita.

A questa ragazzina rimangono 6 mesi
di vita, e come ultimo desiderio, ha
voluto mandare una lettera per dire
a tutti di vivere la propria vita
Pienamente, dal momento che lei non
potrà farlo. Non potrà mai
promuovere niente, prendere il
diploma, sposarsi e avere una
Propria famiglia. Se si fa girare
questa poesia al maggior numero di
persone possibili, si potrà dare a
lei ed alla sua famiglia una piccola
speranza, perché per ogni nome a cui
verrà inviata, The American Cancer
Society donerà 3 cent per pagare le
sue cure e il piano di guarigione.
L’invito è rivolto a tutti i giovani
del sud e non solo!!!

Il girotondo era un falso,
dimostrazione qui :

Il testo che segue è tratto da :
http://www.lagazzettadelsudafrica.net/Articoli/2007/Maggio/Art_180507_9.htm

Ci siamo caduti come salami.
Ricordate il pezzo di ieri
intitolato “Hai mai guardato i
bambini in un girotondo? “. Era un
falso. Lo ha scoperto per noi la
signora Marina Marchetti, agente
consolare italiano a East London e
fedele lettrice della nostra
Gazzetta, la quale ci ha scritto:

Caro dott. Migliore ho mandato un
Email all’università di Bologna
perché non mi fido pù’ di queste
richieste e questa è la risposta
ricevuta da loro. E’ come al solito
un falso. Per favore ne faccia
menzione sulla Gazzetta prima che
venga diffusa anche in Sud Africa.
Cordiali saluti.
Marina Marchetti

La stessa signora Marchetti aveva
infatti inviato all’Università di
Bologna questa richiesta di
informazioni:
Mi dovete scusare ma ci hanno in
passato molte volte preso in giro
con richieste come questa. Prima di
fare circolare questa lettera volevo
accertami che sia genuina e che sia
veramente stata inviata dal prof.
Cicognani.
Grazie, cordialmente,
Marina Marchetti

E la risposta della segreteria del
Dipartimento di medicina dell’ateneo
bolognese è stata questa:
Gentile Sig.ra Marchetti,
ha visto giusto: trattasi di un
FALSO, quindi chiediamo che non
venga diffusa.
Grazie,
La Segreteria di Dip.to

Dopo di che non ci resta che
ammettere di essere stati presi per
il naso e scusarci con i lettori,
specialmente quelli che, come noi,
ci sono caduti. Grazie alla signora
Marchetti per aver fatto il nostro
lavoro meglio di noi.

PS: L’articolo è stato
definitivamente rimosso dalla
Gazzetta del Sud Africa

Categories : Appelli Generici,Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

STORIELLA INDIANA

Inserito da 30 Ottobre, 2007 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Storielle e Aneddoti

Dedica due minuti a questa lettura, è molto bella.

Prima di leggerla, sappi che non è una cretinata, e che soltanto le persone

che hanno davvero un animo nobile e semplice possono veramente apprezzarla

… adesso, se sei sicuro/a di te, leggi!

STORIELLA INDIANA:

Il mio amico aprì il cassetto del comodino di sua moglie e ne estrasse
un pacchetto avvolto in carta di riso.

Questo, disse, non è un semplice pacchetto, è biancheria intima”.

Gettò la carta che lo avvolgeva e osservò la seta squisita e il merletto.

“Lo comprò la prima volta che andammo a NewYork ,8 o 9 anni fa”. “Non
lo usò mai.

Lo conservava per ‘un’occasione speciale’.” “Bene. Credo che questa
sia l’occasione giusta.

Si avvicinò al letto e collocò il capo di biancheria vicino alle altre
cose che avrebbe portato alle pompe funebri.

Sua moglie era appena morta. Girandosi verso di me disse: “non
conservare niente per un’occasione speciale,

ogni giorno che vivi è un’occasione speciale.

” Sto ancora pensando a queste parole ed a come hanno cambiato la mia vita.

Adesso leggo di più e pulisco di meno. Mi siedo in terrazzo e ammiro
il paesaggio,

senza fare caso alle erbacce del giardino.

Passo più tempo con la mia famiglia e gli amici e meno tempo lavorando.

Ho capito che la vita deve essere un insieme di esperienze da godere,
non per sopravvivere.

Ormai non conservo nulla. Uso i miei bicchieri di cristallo tutti i giorni.

Metto l’abito nuovo per andare al supermercato, se decido così e ne ho voglia.

Ormai non conservo il mio miglior profumo per feste speciali, lo uso
ogni volta che voglio farlo.

Le frasi ‘un giorno…’ e ‘uno di questi giorni ‘ stanno scomparendo
dal mio vocabolario.

Se vale la pena vederlo, ascoltarlo o farlo adesso.

Non sono sicuro di cosa avrebbe fatto la moglie del mio amico,

se avesse saputo che non sarebbe stata qui per il domani che tutti
prendiamo tanto alla leggera.

Credo che avrebbe chiamato I suoi familiari e gli amici intimi.

Magari avrebbe chiamato alcuni vecchi amici per scusarsi e fare la
pace per una lite passata.

Mi piace pensare che sarebbe andata a mangiare cibo cinese, il suo preferito.

Sono queste piccole cose non fatte che mi infastidirebbero, se sapessi
che le mie ore sono contate.

Infastidito perché smisi di vedere buoni amici con i quali mi sarei
messo in contatto ‘un giorno ‘.

Infastidito perché non scrissi certe lettere che avevo intenzione di
scrivere ‘uno di questi giorni ‘.

Infastidito e triste perché non dissi ai miei fratelli e ai miei
figli, con sufficiente frequenza, quanto li amo.

Adesso cerco di non ritardare, trattenere o conservare niente che

aggiungerebbe risate ed allegria alle nostre vite.

Ogni giorno dico a me stesso che questo è un giorno speciale. Ogni
giorno, ogni ora, ogni minuto…è speciale.

Se hai ricevuto questo messaggio, è perché qualcuno ti vuole bene e perché

ci sono persone alle quali probabilmente tu vuoi bene.

Se sei troppo occupato per prenderti alcuni minuti per mandarlo ad
altre persone

e dici a te stesso che lo spedirai “uno di questi giorni”. Quel giorno
può essere molto lontano,

o può non arrivare mai.

Questo TANTRA è arrivato dall’India. Che tu sia o no superstizioso,

concediti alcuni minuti per leggerlo.

Contiene messaggi molto utili per l’anima.

E’ un TOTEM

TANTRA NEPALESE

PER LA BUONA FORTUNA.

Ha già fatto il giro del mondo dieci volte.

ISTRUZIONI PER LA VITA:

mangia molto riso integrale dai alla gente più di quello che si
aspetta e fallo con gusto.

Memorizza la tua poesia preferita non credere in tutto quello che ascolti.

Non spendere tutto quello che possiedi e non dormire quanto vorresti.

Quando dici “ti amo”, dillo sul serio…

quando dici “mi dispiace”, guarda negli occhi la persona.

Mantieni un fidanzamento almeno sei mesi prima di sposarti.

Se credi nell’amore a prima vista, non prenderti gioco mai dei sogni
degli altri.

Ama profondamente e appassionatamente.

Puoi uscirne ferito, però è l’unico modo di vivere la vita completamente.

In caso di disaccordo, sii leale.

Non offendere non giudicare gli altri per i loro parenti, parla
lentamente, ma pensa con rapidità.

Se qualcuno ti fa una domanda alla quale non vuoi rispondere,

sorridi e chiedigli:
‘perché vuoi saperlo?’

Ricorda che il più grande amore, come i maggiori successi, comporta i
maggiori rischi.

Chiama la mamma e
dì “salute!” quando qualcuno starnutisce.

Quando perdi, non perdere la lezione, ricorda le tre “R”:

Rispetto verso te stesso;
Rispetto verso gli altri; Responsabilità per tutte le azioni.

Non permettere che un piccolo disguido danneggi una grande amicizia.

Quando ti rendi conto che hai commesso un errore, correggilo immediatamente.

Sorridi quando rispondi al telefono, chi ti chiama potrà sentirlo
della tua Voce.

Sposati con una persona cui piaccia conversare.

Quando sarete anziani, la vostra abilità nel conversare sarà più
importante di qualsiasi altra cosa.

Passa un po’ di tempo in solitudine, apri le braccia al cambiamento,
però non disfarti dei tuoi valori.

Ricorda che il silenzio è, a volte, la migliore risposta.

Leggi più libri e guarda meno la tv; vivi una vita buona e onorabile.

Più tardi, quando sarai vecchio e ricorderai il passato,

vedrai come la potrai godere per la seconda volta.

Abbi fiducia in Dio, ma chiudi bene la tua auto.

Un atmosfera amorosa in casa è importante.

Fai tutto il possibile per creare un ambiente tranquillo e armonioso.

In caso di disaccordo con i tuoi cari, dai importanza alla situazione
presente, non rinvangare il passato.

Leggi fra le righe e condividi le tue conoscenze. E’ un modo per
ottenere l’immortalità.

Sii gentile con il pianeta.

Non interrompere mai qualcuno che ti sta mostrando affetto.

Fatti i fatti tuoi.

Non fidarti di chi non chiude gli occhi quando ti bacia.

Una volta all’anno visita un luogo nel quale tu non sia mai stato.

Se guadagni molto denaro, mettilo a disposizione per aiutare gli altri
quando sei ancora in vita.

Questa è la maggiore soddisfazione che la ricchezza ti possa dare.

Ricorda che non ottenere quello che vuoi, a volte, è un colpo di fortuna.

Impara tutte le regole e poi infrangine qualcuna.

Ricorda che la migliore relazione è quella in cui l’amore fra due
persone è più grande della necessità che hanno una per l’altra.

Giudica il tuo successo in relazione a ciò a cui dovresti rinunciare
per ottenerlo.

Abborda l’amore e la cucina con un certo temerario abbandono.

Non conservare questo messaggio, il TOTEM TANTRA dev’essere lontano
dalle tue mani entro 96 ore.

Invia copie e osserva cosa accade nei prossimi quattro giorni…

…riceverai una sorpresa gradita.

E’ la verità, anche se non sei superstizioso.

Adesso, qui viene il bello.

Invia questo messaggio ad almeno 5 persone e la tua vita migliorerà.

0-4 persone: la tua vita migliorerà leggermente.

5-9 persone: la tua vita migliorerà secondo le tue aspettative!

9-14 persone: riceverai almeno 5 sorprese nelle tre settimane successive.

15 o più persone: la tua vita migliorerà drasticamente e tutto quello che

hai sempre sognato si realizzerà.

Categories : Bufale e Hoax,Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,