Siria, chi ha colpito la casa del piccolo Omran? Ministero Difesa russo: “Noi non bombardiamo civili”

Inserito da 28 Agosto, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità,News

Mosca accusa il gruppo Jaysh al-Islam di aver sparato con i mortai su sei centri abitati nella provincia di Damasco e respinge l’accusa di aver effettuato raid aerei su zone abitate da civili

La foto del piccolo Omran, il bambino di 5 anni ritratto all’interno di un’ambulanza coperto di sangue e polvere dopo essere stato estratto dalle macerie della sua casa colpita il 17 agosto da un bombardamento, è diventata l’immagine simbolo del conflitto siriano. Dopo la diffusione dello scatto è stata avanzata dalle Nazioni Unite la proposta di una tregua umanitaria di 48 ore ad Aleppo. Una proposta accolta ieri dalla Russia, principale alleato di Damasco. Il ministero della Difesa russo ha contestualmente respinto l’accusa di aver effettuato il raid aereo sulla zona Al-Qvatergi che avrebbe causato la morte di otto civili, tra cui 5 bambini. “Abbiamo già più volte sottolineato – ha dichiarato il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa di Mosca – che gli aerei militari russi impiegati nell’operazione in Siria non attaccano mai bersagli che si trovano in zone abitate dai civili. Ciò riguarda in particolar modo la zona di al Qaterji di Aleppo menzionata dai mass media occidentali” che “è adiacente ai due corridoi per il passaggio sicuro dei civili recentemente aperti nell’ambito dell’operazione umanitaria russa”

A chiedere 48 ore di tregua era stato nella giornata di ieri era stato l’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan de Mistura, perché a causa dei continui bombardamenti era impossibile fare arrivare i convogli alla popolazione locale. “Nemmeno un convoglio umanitario ha potuto raggiungere la parte assediata di Aleppo”, ha sottolineato De Mistura, in una conferenza stampa trasmessa in diretta dalla televisione panaraba Al Jazeera, riferendosi ai quartieri orientali della città controllati dagli insorti. “Quello di cui abbiamo bisogno oggi sono fatti. Il nostro messaggio è chiaro: chiediamo una pausa di almeno 48 ore per Aleppo, per cominciare”, ha detto de Mistura.

Invito al quale aveva risposto, appunto, la Russia, che con il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa, si era detta disponibile ad osservare questa prima “pausa umanitaria” di 48 ore la prossima settimana come “progetto pilota”. Per quanto riguarda date e orari di inizio e fine della tregua, secondo il generale “saranno fissati dopo che i rappresentanti delle Nazioni Unite avranno fornito informazioni sui tempi di preparazione dei loro convogli umanitari e i partner americani avranno confermato le garanzie della sicurezza del loro transito”. Intanto, però, sempre da Mosca erano arrivate le accuse ai ribelli di aver violato le tregue temporanee istituite per consentire l’accesso ai convogli umanitari. Tregua che sarebbe stata violata sei volte nell’arco di 24 ore nella regione di Damasco e una volta in quella di Latakia. A sostenerlo è il ministero della Difesa russo che accusa il gruppo Jaysh al-Islam di aver sparato con i mortai su sei centri abitati nella provincia di Damasco e il gruppo Ahrar al-Sham di aver “attaccato unità delle forze armate siriane vicino alla montagna di Abu Ali, nella provincia di Latakia”.

Fonte: ilfattoquotidiano |  sullo stesso orgomento : link

 

Categories : Curiosità,News Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Merate, TRUFFATORI in azione APPIOPPANO agli anziani rilevatori di monossido di carbonio e fregano circa 300 euro

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici,Phishing e Truffe

Merate è  è un comune italiano di 14 920 abitanti della provincia di Lecco, in Lombardia.

Si sono visti circolare per le strade alcuni Truffatori che volevano vendere sopratutto ad anziani un  dispositivo elettronico di monossido di carbonio

chiedendo ben 259 €.  Il dispositivo di dubbia utilità veniva installato decantandone caratteristiche speciali e di sicurezza, quindi attenzione massima perchè in questi giorni la truffa si è spinta porta a porta.

Stroke. Suffering

Non poche persone ci sono cascate, private anche della possibilità di avvalersi del diritto di recesso: i venditori, infatti, falsano anche la data d’installazione e messa in uso, mettendone una molto precedente e già ‘scaduta’.

 

Cari anziani vi consigliamo di  tener fuori di casa sconosciuti e cercatori di soldi, con cui non bisogna assolutamente sottoscrivere contratti di nessun genere.

Categories : Appelli Generici,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Treviolo, torna la truffa dello specchietto: “Lanciano un sasso e poi…”

Inserito da 12 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

Si tratta di una notizia vera

Sul gruppo “Life in Treviolo” la brutta esperienza raccontata da un’utente: “Con la vecchia tecnica del sasso lanciato iniziano a seguire il malcapitato facendo abbaglianti e suonando il clacson insistentemente”.

 

Torna l’allarme (o forse non se n’è mai andato?) per la truffa dello specchietto in provincia di Bergamo: l’ultimo episodio segnalato arriva da Treviolo dove, nella giornata di giovedì 10 marzo, una ragazza è stata vittima di un tentato raggiro.

 

specchietto-534257.660x368

 

E’ stata lei stessa a descrivere lo spiacevole episodio su Facebook, nella pagina “Life in Treviolo”, spiegando nei dettagli la tecnica utilizzata dai malviventi: “Volevo segnalare che in via Galetti – scrive – parcheggiata con le 4 frecce c’era un’autovettura grigia che con la vecchia tecnica del sasso lanciato inizia a seguire il malcapitato (io) facendo abbaglianti e suonando il clacson insistentemente...Per chi non lo sapesse usano questa tecnica del sasso o qualcosa del genere facendo credere a chi è di passaggio di avergli rotto lo specchietto facendosi lasciare dei soldi per il danno”.

“Ora io sono una donna sola in auto – continua – e consiglio a tutti e soprattutto alle donne di fare come ho fatto io. Non mi sono fermata subito…sarò passata per una delinquente per tutto il paese dati gli insistenti strombazzamenti di questo che mi inseguiva ma ho iniziato a girare a vuoto chiamando mio papà che nel frattempo è uscito da casa sua e mi sono fermata solo quando sono arrivata lì. Sono scesa dall’auto, ho controllato e ovviamente non aveva un graffio. Loro fortunatamente hanno ceduto e hanno cambiato strada prima che mi fermassi. Se dovessero invece raggiungervi, mentre scendete dall’auto spalmeranno una gomma nera sul vostro veicolo dicendo che è segno evidente di quanto affermano. Lo so per certo dato che lo scorso anno è successo a mio marito”.

Una volta svelato il mistero e con la minaccia di chiamare i carabinieri se ne sono andati anche quella volta. State attente soprattutto voi donne – conclude – Con quello che si sente in giro fermatevi solo quando siete sicure che ci sia qualcuno a sostenervi”.

Fonte : BergamoNews

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Scheletro di un gigante ritrovato a MARCIANISE. Ma è una BUFALA DEL WEB

Inserito da 12 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

La “notizia” ha destato moltissima curiosità, ma è una bufala
creata ad arte e pubblicata dal sito web  satirico “ilgiomale”

 

MARCIANISE – E’ Marcianise, forse per lo scherzo di qualche cittadino buontempone che ha proposto l’articolo al sito, la protagonista della nuova bufala sul web de “Il Giomale”, che molti sapranno essere un magazine satirico che fa delle bufale sul web il suo pane quotidiano.

Vi proponiamo dunque quella che, da ieri, ha preso a circolare e ha incuriosito moltissimi marcianisani:

 

testa-di-gigante

Clamorosa scoperta in provincia di Caserta, precisamente a Marcianise. Durante gli scavi per l’edificazione di un nuovo palazzo, ci si è trovati di fronte a qualcosa di sconcertante: un enorme scheletro è saltato fuori.

 “Abbiamo scavato molto in profondità, forse dove nessuno era mai arrivato finora” dice il costruttore Gianni Baldi ” quando uno dei miei uomini mi ha chiamato per mostrarmi la cosa, non nascondo che stavo quasi per sentirmi male, mai vista una roba del genere”. Giunte sul posto, le autorità competenti hanno mostrato profondo sconcerto. Subito sono stati allertati i ricercatori del “centro studi archeologico” campano che stanno analizzando la struttura.

Per ora l’area è off-limits, sottoposta a sequestro fino a data da destinarsi. “In verità, nella mia vita, non mi sono mai trovato dinanzi a una struttura scheletrica del genere” dichiara Ugo Fratti, responsabile del dipartimento archeologico “Credo sia la prima volta al mondo che l’umanità entra in contatto con qualcosa del genere. Non so di cosa parlare. La mia idea, confermata in parte anche da alcuni miei colleghi stranieri prontamente giunti sul luogo del ritrovamento, è che si possa trattare di un antenato preistorico. Questo ovviamente mette in crisi tutta la catena dell’evoluzione darwiniana, siamo consapevoli di trovarci di fronte a un cambiamento epocale, oltre che genetico e storico”.

Allibiti gli abitanti del posto, nessuno credeva si potesse ritrovare, sotto quei terreni da molto tempo lasciati a sé stessi, una cosa del genere. Qualcuno ha paura, altri invece sono affascinati dal ritrovamento. La zona è controllata giorno e notte da guardie private, si attendono risposte veloci dagli studiosi. L’umanità potrebbe essere a un passo dal cambiare la propria concezione di sé. E se, in un passato più o meno lontano, fossero realmente esistiti dei giganti dalle sembianze umane? Forse la mitologia non ha poi valore solo leggendario o narrativo.

Fonte 1

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO
ORIGINALE DE “IL GIOMALE”: Scheletro di un gigante ritrovato a Marcianise, in provincia di Caserta. Shock.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

«Papà mi uccide!», ma è solo una burla

Inserito da 8 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Curiosità

Si riporta un fatto di cronaca

«Papà mi uccide!»,  ma è solo una burla

image

«Aiuto! Mio papà mi picchia, mio papà mi vuole uccidere!». Quello che sembrava il disperato allarme lanciato da un 13 enne si è invece rivelata una bufala clamorosa. A opera proprio del ragazzino di 13 anni, che a casa di un amico ha improvvisato uno scherzo di cattivissimo gusto, chiamando la madre nel cuore della notte. E annunciandole che il padre lo voleva uccidere. Tutto falso, per fortuna: ma un grande spavento per i genitori, e una segnalazione per procurato allarme.

È successo a Desenzano, la scorsa settimana: una donna si è precipitata in Commissariato, raccontando di aver ricevuto una telefonata da un numero anonimo. Al cellulare suo figlio, che appunto chiedeva aiuto: «Mio papà mi vuole uccidere». Ingente il dispiegamento di forze: la Polizia si è attivata immediatamente per risalire all’origine della telefonata, partita da un cellulare intestato al papà del ragazzino. Rintracciato il domicilio, in casa non c’era nessuno: solo grazie a ulteriori accertamenti gli agenti sono riusciti a risalire alla sua attuale residenza, in un paese in provincia di Bologna.

L’uomo è stato allora contattato, in piena notte: il 13enne con lui non c’era, «abita a Desenzano con sua madre».

Svelato l’arcano: stava passando la notte a casa di un compagno di scuola, e qui in effetti è stato rintracciato. Sano e salvo: sorpreso di aver scatenato un tale caos, ha ammesso di avere fatto tutto da solo, per scherzo.A.GAT.

Fonte: Bresciaoggi

Categories : Bufale e Hoax,Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Piazza Armerina. Truffa offerta di posti lavoro, oltre trecentomila euro riscossi

Inserito da 6 Gennaio, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

Piazza Armerina. Proseguono a ritmo serrato le indagini da parte dei carabinieri dell’aliquota Pg che si trovano ad operare presso la Procura della Repubblica per individuare tutti coloro che, fingendo di essere selezionatori di una grossa industria, operante nel nisseno, offrivano posti di lavoro, dietro compensi che andavano dai 10 ai 20 mila euro. I carabinieri hanno contattato la maggior parte di queste persone che sono state ingannate e da esse hanno saputo che il pagamento avveniva soprattutto con denaro contanti e solo in qualche caso le somme richieste venivano pagate in assegno per cui si sta cercando di seguire la traccia che hanno percorso questi assegni, da chi sono firmati e chi è andato a scambiarli o a depositarli in qualche conto corrente. Una procedura che dovrebbe consentire in linea di massima di identificare gli autori di questa truffa, che hanno interessato persone alla ricerca di un posto per lo più abitanti a Piazza Armerina, ma anche a Niscemi in provincia di Caltanissetta, a San Michele di Ganzeri , Mirabella Imbaccari e Caltagirone. Già qualcuno di questi presunti truffatori è stato raggiunto dalla convocazione dei carabinieri di PG del tribunale ennese per ascoltarli in quanto persona informata dei fatti e conoscere quale ruolo di questi hanno avuto in questa mega truffa, che è durata circa dieci mesi, che ha coinvolto centinaia di persone, perché in questo momento la ricerca di un posto di lavoro è veramente un’impresa e qualcuno si è messo sulle spalle debiti di una certa consistenza per pagare la “provvigione” nella speranza, una volta entrato a far parte dell’azienda, di restituire la somma chiesta in prestito. Qualche avvocato, chiamato in causa dal proprio cliente, si sta muovendo con circospezione per vedere quali sono concretamente i capi di accusa che gli investigatori hanno elaborato nei confronti del suo cliente, capo d’accusa che potrebbe sfociare anche in associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed al raggiro nei confronti di queste persone. L’incasso del gruppo operativo, che aveva anche carta intestata e bolli dell’industria nissena, è stato abbastanza consistente, si parla di quasi trecentomila euro incassati in queste operazioni condotte all’interno di un ufficio, realizzato a Piazza Armerina, e bene arredato tanto per dare un’immagine ai clienti di grande rispettabilità , solo che alla fine, coloro i quali avevano partecipato alle selezioni, avevano versato i soldi richiesti, ed avevano presentato i documenti necessari per essere assunti, aspettavano invano ed alla fine sono stati costretti a presentare la denunzia per truffa.

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , ,

libera, liberi ma liberamente o no liberi di fare COSE LIBERAMENTE

Inserito da 16 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Storielle e Aneddoti

LIBERAMENTE si può pensare di liberarsi di qualcosa o di qualcuno, la libertà rende liberi, ma liberamente puoi pensare che nessuno sia libero di liberare ogni libero pensiero che libera la tua mente libera.
Ad oggi LIBERA MENTE potresti dire che ogni uomo libero, libera una parte di se che liberando se stesso riesce a liberarare gli altri.
Liberamente vi dico che liberandosi dalla prigionia nessuno può dirsi libero se non ha fatto questo passo secondo una scelta libera, questo significa libertà, liberamente ognuno di noi può, anzi non può ma deve libera mente agire per liberare tutto quello che non è libero.

cosa puoi fare in modo libero ? cioè liberamente ?

1) liberamente puoi dire quello che vuoi perchè se non lo puoi fare non saresti più libero di esternare liberamente la tua idea e le tuo opinioni in modo libero, libera la mente così a mente libera liberi, mente libera cioè libera mente
2) puoi liberare, animali che li tengono rinchiusi e che un tempo correvano liberamente per le foreste quando erano allo stato brado
3) liberando te stesso dalle costrizioni puoi liberamente dire quello che pensi come nessuno di solito fa pertè la libertè è dire in modo libero, se volessimo usare un avverbio liberamente quello che libertà vuol dire
4) liberando tante parole liberi tutto ciò che non hai mai detto perchè liberando queste parole liberamente diffondi pensieri senza restizione alcuna parlare LIBERAMENTE è anche questo
5) libero di essere una mente libera
6) libera dai condizionamenti politici, liberi dalle politicanti politiche di liberi politicantoli che liberano pensieri liberandosene come ognuno di noi giornalmente si libera, liberamente nel chiuso di un bagno quando è libero però.
7) liberamente penso che ognuno di noi può fare e dire ciò che vuole e liberanedosene in modo libero liberamente riesce a comunicare con gli altri
8) nessun bavaglio nessuno mai potrà mai impedire a nessun uomo la libertà di liberare la propria mente attraverso internet, attraverso i giornali, attraverso i mezzi che la tecnologia ci offrirà, liberamente vi dico che se vuoi essere libero liberati di ogni pregiudizio e riscopri le cose che già conosci perchè il male non verrà mai da una persona libera, libera di pensare, libera di agire, liberamente libera di liberare ogni pensiero che libero magari non è ma che liberamente lo vuole esprimere senza aver limitata la sua libertà e liberamente sostenendo ciò che vuole in totale libertà ovvero freedrom libero come un fanciullo che libera ogni cosa e liberamente non avendo paura libera una provinciale idea di limitare le idee no al mondo internet ma al proprio contesto locale alla città, al capoluogo al paese locale, la dimensione globale va oltre le amministrazioni, i capoluoghi e tutte le città messe insieme perchè è necessario dare libertà ad ognuno di esprimere liberamente ogni libero pensiero della mente.
9)libero è il pensiero e liberamente lo devi esprimere
10) infine penso liberamente che tutti i bambini e le persone di Enna, Piazza Armerina, Nicosia, Leonforte, Barrafranca,Troina, Valguarnera Caropepe, Agira, Regalbuto, Pietraperzia, Aidone, Centuripe, Villarosa, Assoro, Catenanuova, Calascibetta, Gagliano Castelferrato, Nissoria, Cerami, Sperlinga, ma non solo delle città o dei paesi ma anche delle provincie e di tutte queste città e provincie vi esorto ad agire e pensare liberamente : ad esempio PROVINCIA – ABRUZZO – Chieti – , pensate liberamente PROVINCIA – ABRUZZO – Pescara – , pensate liberamente PROVINCIA – ABRUZZO – Teramo – , pensate liberamente PROVINCIA – ABRUZZO . L’Aquila , pensate liberamente PROVINCIA – BASILICATA – Matera – , pensate liberamente PROVINCIA – BASILICATA – Potenza – , pensate liberamente PROVINCIA – CALABRIA – Catanzaro – , pensate liberamente PROVINCIA – CALABRIA – Crotone , pensate liberamente
PROVINCIA – CALABRIA – Reggio Calabria , pensate liberamente PROVINCIA – CAMPANIA – Avellino , pensate liberamente
PROVINCIA – CAMPANIA – Benevento – , pensate liberamente PROVINCIA – CAMPANIA – Caserta – , pensate liberamente PROVINCIA – CAMPANIA – Napoli – Na , pensate liberamente PROVINCIA – CAMPANIA – Salerno –
PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Bologna – BO , pensate liberamente PROVINCIA – EMILIA , pensate liberamente ROMAGNA – Forlì – Cesena – , pensate liberamente PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Modena – , pensate liberamente
PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Piacenza – , pensate liberamente PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Ravenna – RA , pensate liberamente PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Reggio Emilia – RE , pensate liberamente PROVINCIA – EMILIA ROMAGNA – Rimini – , pensate liberamente PROVINCIA – FRIULI VENEZIA , pensate liberamente GIULIA – Gorizia – , pensate liberamente PROVINCIA – FRIULI VENEZIA GIULIA – Pordenone – , pensate liberamente PROVINCIA – FRIULI VENEZIA GIULIA – Udine – UD – , pensate liberamente PROVINCIA – L’Aquila AQ , pensate liberamente PROVINCIA – LAZIO – Latina – , pensate liberamente PROVINCIA – LAZIO – Roma – , pensate liberamente PROVINCIA – LAZIO – Viterbo – , pensate liberamente PROVINCIA – LIGURIA – Genova – GE , pensate liberamente PROVINCIA – LIGURIA – Imperia – , pensate liberamente PROVINCIA – LIGURIA – Savona – SV , pensate liberamente PROVINCIA – LOMBARDIA – Bergamo – BG , pensate liberamente PROVINCIA – LOMBARDIA – Lecco – , pensate liberamente PROVINCIA – LOMBARDIA – Lodi , pensate liberamente PROVINCIA – LOMBARDIA – Sondrio – , pensate liberamente PROVINCIA – LOMBARDIA – Varese – VA , pensate liberamente PROVINCIA – MARCHE – Ancona – , pensate liberamente PROVINCIA – MARCHE – Ascoli Piceno – AP , pensate liberamente PROVINCIA – MARCHE – Macerata – , pensate liberamente PROVINCIA – MARCHE – Pesaro e Urbino – PS , pensate liberamente PROVINCIA – MOLISE – Campobasso – , pensate liberamente PROVINCIA – MOLISE – Isernia – , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Alessandria – , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Asti – AS , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Biella – , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Cuneo – , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Novara – , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Torino – TO , pensate liberamente
PROVINCIA – PIEMONTE – Verbanio Cusio Ossola , pensate liberamente PROVINCIA – PIEMONTE – Vercelli – , pensate liberamente Agrigento SICILIA , pensate liberamente Alessandria PIEMONTE , pensate liberamente Ancona MARCHE
Aosta , pensate liberamente VALLE D’AOSTA Arezzo TOSCANA , pensate liberamente Ascoli piceno MARCHE , pensate liberamente
Asti PIEMONTE , pensate liberamente Avellino CAMPANIA , pensate liberamente Bari PUGLIA , pensate liberamente Barletta-andria-trani PUGLIA , pensate liberamente Belluno VENETO , pensate liberamente Benevento CAMPANIA , pensate liberamente
Bergamo LOMBARDIA , pensate liberamente Biella PIEMONTE , pensate liberamente Bologna EMILIA ROMAGNA
Bolzano TRENTINO ALTO ADIGE , pensate liberamente Brescia LOMBARDIA , pensate liberamente Brindisi PUGLIA
Cagliari SARDEGNA , pensate liberamente Caltanissetta SICILIA , pensate liberamente Campobasso MOLISE , pensate liberamente
Carbonia-iglesias SARDEGNA , pensate liberamente Caserta CAMPANIA , pensate liberamente Catania SICILIA
Catanzaro CALABRIA , pensate liberamente Chieti ABRUZZO , pensate liberamente Como LOMBARDIA , pensate liberamente
Cosenza CALABRIA , pensate liberamente Cremona LOMBARDIA , pensate liberamente Crotone CALABRIA , pensate liberamente
Cuneo PIEMONTE , pensate liberamente Enna SICILIA , pensate liberamente Fermo MARCHE , pensate liberamente Ferrara EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Firenze TOSCANA , pensate liberamente Foggia PUGLIA , pensate liberamente Forli’ cesena EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Frosinone LAZIO , pensate liberamente Genova LIGURIA , pensate liberamente Gorizia FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Grosseto TOSCANA , pensate liberamente Imperia LIGURIA
Isernia MOLISE , pensate liberamente L’aquila ABRUZZO , pensate liberamente La spezia LIGURIA , pensate liberamente Latina LAZIO , pensate liberamente Lecce PUGLIA , pensate liberamente Lecco LOMBARDIA , pensate liberamente Livorno TOSCANA , pensate liberamente Lodi LOMBARDIA , pensate liberamente Lucca TOSCANA , pensate liberamente Macerata MARCHE , pensate liberamente Madrid MADRID
Mantova LOMBARDIA , pensate liberamente Massa carrara TOSCANA , pensate liberamente Matera BASILICATA
Medio campidano SARDEGNA , pensate liberamente Messina SICILIA , pensate liberamente Milano LOMBARDIA
Modena EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Monza e della brienza LOMBARDIA , pensate liberamente Napoli CAMPANIA , pensate liberamente Novara PIEMONTE , pensate liberamente Nuoro SARDEGNA
Ogliastra SARDEGNA , pensate liberamente Olbia-tempio SARDEGNA , pensate liberamente Oristano SARDEGNA
Padova VENETO , pensate liberamente Palermo SICILIA , pensate liberamente Parma EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente
Pavia LOMBARDIA , pensate liberamente Perugia UMBRIA , pensate liberamente Pesaro urbino MARCHE , pensate liberamente
Pescara ABRUZZO , pensate liberamente Piacenza EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Pisa TOSCANA , pensate liberamente
Pistoia TOSCANA , pensate liberamente Pordenone FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Potenza BASILICATA , pensate liberamente Prato TOSCANA , pensate liberamente Ragusa SICILIA , pensate liberamente Ravenna EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Reggio calabria CALABRIA , pensate liberamente Reggio emilia EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente
Rieti LAZIO , pensate liberamente Rimini EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Roma LAZIO , pensate liberamente Rovigo VENETO , pensate liberamente
Salerno CAMPANIA , pensate liberamente Sassari SARDEGNA , pensate liberamente Savona LIGURIA , pensate liberamente Siena TOSCANA , pensate liberamente Siracusa SICILIA , pensate liberamente Sondrio LOMBARDIA , pensate liberamente Taranto PUGLIA , pensate liberamente
Teramo ABRUZZO , pensate liberamente Terni UMBRIA , pensate liberamente Torino PIEMONTE , pensate liberamente Trapani SICILIA , pensate liberamente
Trento TRENTINO ALTO ADIGE , pensate liberamente
Treviso VENETO , pensate liberamente
Trieste FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente
Udine FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente
Varese LOMBARDIA , pensate liberamente
Venezia VENETO , pensate liberamente
Verbania-cusio-ossola PIEMONTE , pensate liberamente
Vercelli PIEMONTE , pensate liberamente
Verona VENETO , pensate liberamente Vibo valentia CALABRIA , pensate liberamente
Vicenza VENETO , pensate liberamente agrigento SICILIA , pensate liberamente
Alessandria PIEMONTE , pensate liberamente Ancona MARCHE , pensate liberamente
Aosta VALLE D’AOSTA , pensate liberamente Arezzo TOSCANA , pensate liberamente
Ascoli piceno MARCHE , pensate liberamente Asti PIEMONTE , pensate liberamente
Avellino CAMPANIA , pensate liberamente Bari PUGLIA , pensate liberamente
Barletta-andria-trani PUGLIA , pensate liberamente Belluno VENETO , pensate liberamente
Benevento CAMPANIA , pensate liberamente Bergamo LOMBARDIA , pensate liberamente
Biella PIEMONTE , pensate liberamente Bologna EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente
Bolzano TRENTINO ALTO ADIGE , pensate liberamente Brescia LOMBARDIA , pensate liberamente
Brindisi PUGLIA , pensate liberamente Cagliari SARDEGNA , pensate liberamente
Caltanissetta SICILIA , pensate liberamente Campobasso MOLISE , pensate liberamente
Carbonia-iglesias SARDEGNA , pensate liberamente Caserta CAMPANIA , pensate liberamente
Catania SICILIA , pensate liberamente Catanzaro CALABRIA , pensate liberamente
Chieti ABRUZZO , pensate liberamente Como LOMBARDIA , pensate liberamente
Cosenza CALABRIA , pensate liberamente Cremona LOMBARDIA , pensate liberamente
Crotone CALABRIA , pensate liberamente Cuneo PIEMONTE , pensate liberamente
Enna SICILIA , pensate liberamente Fermo MARCHE , pensate liberamente
Ferrara EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Firenze TOSCANA , pensate liberamente
Foggia PUGLIA , pensate liberamente Forli’ cesena EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente
Frosinone LAZIO , pensate liberamente Genova LIGURIA , pensate liberamente
Gorizia FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Grosseto TOSCANA , pensate liberamente
Imperia LIGURIA , pensate liberamente Isernia MOLISE , pensate liberamente
L’aquila ABRUZZO , pensate liberamente La spezia LIGURIA , pensate liberamente
Latina LAZIO , pensate liberamente Lecce PUGLIA , pensate liberamente
Lecco LOMBARDIA , pensate liberamente Livorno TOSCANA , pensate liberamente
Lodi LOMBARDIA , pensate liberamente Lucca TOSCANA , pensate liberamente
Macerata MARCHE , pensate liberamente Madrid MADRID , pensate liberamente
Mantova LOMBARDIA , pensate liberamente Massa carrara TOSCANA , pensate liberamente
Matera BASILICATA , pensate liberamente Medio campidano SARDEGNA , pensate liberamente
Messina SICILIA , pensate liberamente Milano LOMBARDIA , pensate liberamente
Modena EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Monza e della brienza LOMBARDIA , pensate liberamente
Napoli CAMPANIA , pensate liberamente Novara PIEMONTE , pensate liberamente
Nuoro SARDEGNA , pensate liberamente Ogliastra SARDEGNA , pensate liberamente
Olbia-tempio SARDEGNA , pensate liberamente Oristano SARDEGNA , pensate liberamente
Padova VENETO , pensate liberamente Palermo SICILIA , pensate liberamente
Parma EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Pavia LOMBARDIA , pensate liberamente
Perugia UMBRIA , pensate liberamente Pesaro urbino MARCHE , pensate liberamente
Pescara ABRUZZO , pensate liberamente Piacenza EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente
Pisa TOSCANA , pensate liberamente Pistoia TOSCANA , pensate liberamente
Pordenone FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Potenza BASILICATA , pensate liberamente
Prato TOSCANA , pensate liberamente Ragusa SICILIA , pensate liberamente
Ravenna EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Reggio calabria CALABRIA , pensate liberamente
Reggio emilia EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Rieti LAZIO , pensate liberamente
Rimini EMILIA ROMAGNA , pensate liberamente Roma LAZIO , pensate liberamente
Rovigo VENETO , pensate liberamente Salerno CAMPANIA , pensate liberamente
Sassari SARDEGNA , pensate liberamente Savona LIGURIA , pensate liberamente Siena TOSCANA , pensate liberamente Siracusa SICILIA , pensate liberamente
Sondrio LOMBARDIA , pensate liberamente Taranto PUGLIA , pensate liberamente Teramo ABRUZZO , pensate liberamente Terni UMBRIA , pensate liberamente Torino PIEMONTE , pensate liberamente Trapani SICILIA , pensate liberamente Trento TRENTINO ALTO ADIGE , pensate liberamente Treviso VENETO , pensate liberamente Trieste FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Udine FRIULI VENEZIA GIULIA , pensate liberamente Varese LOMBARDIA , pensate liberamente Venezia VENETO , pensate liberamente Verbania-cusio-ossola PIEMONTE , pensate liberamente Vercelli PIEMONTE , pensate liberamente Verona VENETO , pensate liberamente Vibo valentia CALABRIA , pensate liberamente Vicenza VENETO , pensate liberamente

Categories : Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , ,