Apple Security Update 2008-007

Inserito da 24 Ottobre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Sicurezza

Descrizione del problema

Apple ha rilasciato il Security Update 2008-007 per correggere
varie vulnerabilta’ che affliggono il sistema operativo Mac OS X
ed alcune applicazioni distribuite insieme al sistema stesso.
:: Software interessato

Apple Mac OS X

:: Impatto

Security Bypass
Cross Site Scripting
Spoofing
Manipolazione di dati
Esposizione di dati sensibili
Esposizione di informazioni sul sistema
Privilege escalation
Denial of Service
System access

:: Soluzione

Applicare il Security Update 2008-007:

http://www.apple.com/support/downloads/

:: Riferimenti

Apple – About Security Update 2008-007:
http://support.apple.com/kb/HT3216

Secunia:
http://secunia.com/advisories/32222/

Mitre’s CVE ID:
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-2691
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-4850
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-5333
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-5342
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-5461
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-5969
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-6286
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-6420
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-0002
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-0226
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-0227
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-0674
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-1232
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-1389
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-1678
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-1767
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-1947
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2079
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2364
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2370
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2371
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2712
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2938
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3294
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3432
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3912
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3913
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3914
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3641
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3642
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3643
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3645
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3646
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3647
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4101
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4211
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4212
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4214
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4215

Categories : Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Oracle Critical Patch Update (Ottobre 2008)

Inserito da 16 Ottobre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Sicurezza

Descrizione del problema

Oracle ha rilasciato una Critical Patch Update Ottobre 2008.
Tale aggiornamento e’ una collezione di patch nata per porre
soluzione a 36 difetti di sicurezza presenti in vari prodotti
Oracle.

:: Software interessato

Oracle Database 11g, version 11.1.0.6
Oracle Database 10g Release 2, versions 10.2.0.2, 10.2.0.3, 10.2.0.4
Oracle Database 10g, version 10.1.0.5
Oracle Database 9i Release 2, versions 9.2.0.8, 9.2.0.8DV

Oracle Application Server 10g Release 3 (10.1.3), versions
10.1.3.3.0, 10.1.3.4.0
Oracle Application Server 10g Release 2 (10.1.2), versions
10.1.2.2.0, 10.1.2.3.0
Oracle Application Server 10g (9.0.4), version 9.0.4.3

Oracle E-Business Suite Release 12, version 12.0.4
Oracle E-Business Suite Release 11i, version 11.5.10.2

Oracle PeopleSoft Enterprise PeopleTools versions 8.48.18, 8.49.14
Oracle PeopleSoft Enterprise Portal versions 8.9, 9.0

Oracle WebLogic Server (formerly BEA WebLogic Server) 10.0 released
through MP1, 10.3 GA
Oracle WebLogic Server (formerly BEA WebLogic Server) 9.0 GA, 9.1 GA,
9.2 released through MP3
Oracle WebLogic Server (formerly BEA WebLogic Server) 8.1 released
through SP6
Oracle WebLogic Server (formerly BEA WebLogic Server) 7.0 released
through SP7
Oracle WebLogic Server (formerly BEA WebLogic Server) 6.1 released
through SP7

Oracle Workshop for WebLogic (formerly BEA WebLogic Workshop) 10.0
released through MP1, 10.2 GA, 10.3 GA
Oracle Workshop for WebLogic (formerly BEA WebLogic Workshop) 9.0,
9.1, 9.2 released through MP3
Oracle Workshop for WebLogic (formerly BEA WebLogic Workshop) 8.1
released through SP6

:: Impatto

Security Bypass
Exposure of sensitive information
Privilege escalation
DoS
System access

L’impatto delle vulnerabilita’ varia in base alla configurazione
del sistema, del prodotto o della componente considerata.

:: Soluzioni

Applicare le patch appropriate o procedere all’opportuno
aggiornamento secondo le istruzioni rilasciate da Oracle:

http://www.oracle.com/technology/deploy/security/critical-patch-updates/cpujul2008.html

:: Riferimenti

Oracle Critical Patch Updates and Security Alerts
http://www.oracle.com/technology/deploy/security/alerts.htm

SecurityFocus
http://www.securityfocus.com/bid/31683

Mitre’s CVE ID
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4008
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4009
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4010
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4011
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4012
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4013
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4000
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4001
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4002
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4003
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4004
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3985
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3988
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3998
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3619
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3993
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3975
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3977
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3588
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3986
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3987
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3989
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2624
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3996
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3992
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3976
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3982
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3983
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3984
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3994
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3980
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-4005
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-2625
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3990
http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2008-3991

Categories : Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

FALSA E-MAIL MICROSOFT KB584432.exe VIRUS Security Update for OS Microsoft Windows

Inserito da 15 Ottobre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Phishing e Truffe

NON APRITE LA FALSA E-MAIL DELLA MICROSOFT CHE STA ARRIVANDO IN QUESTI GIORNI !

DA : Microsoft Customer Service” <customerservice@microsoft.com>

OGGETTO : Security Update for OS Microsoft Windows

SEGUE TESTO E ALLEGATO DI 33 KB

QUESTA E-MAIL E’ ASSOLUTAMENTE FALSA E DANNOSA GLI AUTORI DELLA MAIL IN OGGETTO HANNO UTILIZZATO UN SERVER NELLA REPUBBLICA CECA, NULLA A CHE FARE CON I SERVER MICROSOFT.

ALLEGO TESTO E-MAIL :

Dear Microsoft Customer,

Please notice that Microsoft company has recently issued a Security Update for OS Microsoft Windows. The update applies to the following OS versions: Microsoft Windows 98, Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows Millenium, Microsoft Windows XP, Microsoft Windows Vista.

Please notice, that present update applies to high-priority updates category. In order to help protect your computer against security threats and performance problems, we strongly recommend you to install this update.

Since public distribution of this Update through the official website http://www.microsoft.com would have result in efficient creation of a malicious software, we made a decision to issue an experimental private version of an update for all Microsoft Windows OS users.

As your computer is set to receive notifications when new updates are available, you have received this notice.

In order to start the update, please follow the step-by-step instruction:
1. Run the file, that you have received along with this message.
2. Carefully follow all the instructions you see on the screen.

If nothing changes after you have run the file, probably in the settings of your OS you have an indication to run all the updates at a background routine. In that case, at this point the upgrade of your OS will be finished.

We apologize for any inconvenience this back order may be causing you.

Thank you,

Steve Lipner
Director of Security Assurance
Microsoft Corp.

—–BEGIN PGP SIGNATURE—–
Version: PGP 7.1

0849JB5RD2VW1QL4NWFGQUL1LDPE49EPZHWG85DIC99Z9CZ9Z7SR9J7JLD1FY61TJ
6NXM1VC8DTKWAI9PSPH9T8SD2JSPH1L0EL8M968TUEHSG5UFTHUQUD95RNU3DKRQ6
4FO81Y6QTTK452ORNUVXKI8HB8TU0N4F1TGWVJ9KQQ8W3UNG2VV3AN5Q7GZVQ2PFF
B87089F03JDELY8ZJ11XUF7NILGF8D8S9QT14YS2LYLMVM478NDMDNK4H263S8KIC
66UB1N5V47OLP117AAZVQUZ9TE966UDXJFK==
—–END PGP SIGNATURE—–

SEGUE ANALISI DETTAGLIATA VIRUS

AhnLab-V3 Win-Trojan/Goldun.33398.B
AntiVir TR/Drop.HeadJoe.N
Authentium W32/Trojan3.CI
Avast Win32:Trojan-gen {Other}
AVG BackDoor.Haxdoor.EJ
BitDefender Trojan.PWS.Goldun.SZR
CAT-QuickHeal TrojanSpy.Goldun.bce
ClamAV Trojan.Goldun-305
DrWeb Trojan.PWS.GoldSpy.2278
eSafe
eTrust-Vet Win32/ProcHide.Z
Ewido
F-Prot W32/Trojan3.CI
F-Secure Trojan-Spy.Win32.Goldun.bce
Fortinet W32/Goldun.BCE!tr.spy
GData Trojan.PWS.Goldun.SZR
Ikarus Trojan-Spy.Win32.Goldun.bce
K7AntiVirus
Kaspersky Trojan-Spy.Win32.Goldun.bce
McAfee BackDoor-BAC.gen
Microsoft Backdoor:Win32/Haxdoor
NOD32 Win32/Spy.Goldun.NDO
Norman
Panda Trj/Goldun.TL
PCTools Trojan-Spy.Goldun!sd6
Prevx1 Suspicious
Rising Trojan.Spy.Win32.Goldun.zzt
SecureWeb-Gateway Trojan.Drop.HeadJoe.N
Sophos Mal/EncPk-CZ
Sunbelt Goldun.Fam
Symantec Infostealer
TheHacker
TrendMicro BKDR_HAXDOOR.MX
VBA32 Malware-Cryptor.Win32.General.2
ViRobot Trojan.Win32.Goldun.33398
VirusBuster TrojanSpy.Goldun.AQI
Informazioni addizionali
MD5: 1ffcb1ea024c228ade6d8dad681c6ed7
SHA1: f665f9a30e72d3d5f994993a6a7649d98b5a2686
SHA256: 87f9fa50a42a8761f29d4f44fba35f0d638bcbc0036e00f1b78632526d5f5432
SHA512: bf9299112d25a3f121825f852ca5c8caf0861beb750df9a21a9ba55b97f5a3380538ef305b007b71ae171ec9a72fd7a5061bd63641aaeec1c554956bc6dba7f5
Categories : Exploits,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

APPELLO PER AIUTARE STEFANO.. SI TRATTA DI UNA STORIA VERA ..

Inserito da 27 Settembre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Umanitari Veri

APPELLO PER AIUTARE STEFANO.. SI TRATTA DI UNA STORIA VERA ..

cf7d4bd7766fd132

Tutti noi possiamo aiutare Stefano versando un contributo sul c/c n. IT17E0103082800000003868874 intestato a “Aiutiamo Stefano”, Banca Monte dei Paschi di Siena – Agenzia di Aragona.
Stefano, unitamente alla sua famiglia, ringrazia di cuore tutti coloro che stanno rispondendo al loro appello.

Aragona si mobilita per il piccolo Stefano Cronaca – Aragona – 26/09/2008
In paese è partita una gara di solidarietà per cercare di aiutare il piccolo Stefano Lattuca 10 anni. Da sempre, Stefano, che oggi frequenta la quinta elementare, è costretto a vivere su una sedia a rotelle ma forse oggi, per lui vi è una speranza.

Speranza che arriva dall’America dove in un clinica privata dovrebbe essere sottoposto ad un trattamento particolare. A Stefano serve l’Hot (Hyperbaric Oxygen Treatment) Therapy, che deve essere effettuata in camera iperbarica, presso la clinica “Therapies 4 kids” che si trova in Florida. Si tratta purtroppo di un trattamento abbastanza oneroso, soltanto per il primo ciclo occorrono oltre 130 mila dollari, circa 110 mila euro, ed è per questo che i genitori Zina e Giuseppe insieme a molti amici hanno avviato una raccolta di fondi. Locandine che raccontano la storia di Stefano, in questi giorni, sono state affisse in ogni parte del paese ma anche in altri comuni della Sicilia nel tentativo di raggiungere la quota.

Tutto ha avuto inizio nell’ottobre del 1998 quando Stefano aveva appena sei mesi. I genitori si accorsero che dal suo orecchio destro fuoriusciva del liquido verdastro. Il pediatra diagnosticò un’otite purulenta con perforazione timpanica: ciò li allarmò, nonostante le rassicurazioni del medico in quanto sosteneva fosse una comune otite. Anche un otorino confermò quella diagnosi. Stefano passò la notte seguente normalmente. Ma il giorno successivo inizio il lungo calvario. Prima il ricovero ad Agrigento, poi a Palermo e subito dopo a Padova.

Stefano, oggi, è del tutto compromesso a livello motorio e verbale. Trascorre le sue giornate su una carrozzina, e per compiere anche i gesti più elementari della giornata come: lavarsi, vestirsi, mangiare, andare in bagno, ha bisogno dell’aiuto dei genitori, dei fratelli, degli insegnanti, dei compagni, o di chiunque gli stia vicino. Le distonie ai quattro arti non gli consentono di compiere un movimento volontario, anzi aumentano quando tenta di effettuarlo.

Nel corso dei cicli di riabilitazione, ha imparato a comunicare con la mimica: abbassa lo sguardo se vuole dire sì, o portandolo verso l’alto per esprimere un no. Nonostante i suoi seri problemi, Stefano da prova giorno dopo giorno della sua intelligenza: a scuola è inserito benissimo, mostra curiosità e interesse per le attività didattiche, ha un ottimo rapporto con i compagni, riesce a comunicare con loro e a giocare, sebbene non abbia sviluppato il linguaggio.

È allegro, solare, sempre sorridente e molto socievole. Adesso vi è questa speranza. Chi volesse contribuire alla causa e aiutare il piccolo può versare anche un piccolo contributo sul conto IT17E0103082800000003868874 intestato a “Aiutiamo Stefano” Banca Monte dei Paschi di Siena-Agenzia di Aragona Per informazioni si può chiamare ai numeri 339 8141772-339 5266547 o all’indirizzo e-mail info@aiutiamostefano.eu o visitare il sito: aiutiamostefano.eu

ARTICOLO DI di Carmelo Vella – FONTE http://www.agrigentonotizie.it/notizie/leggi/29375/aragona-si-mobilita-per-il-piccolo-stefano.html

La clinica “Therapies 4 Kids”, sita in Florida, Stati Uniti, si dedica esclusivamente ai bambini, occupandosi della cura di problemi neurologici, traumi al cervello, autismo, e qualsiasi altro problema legato alle funzioni motorie/cognitive.
In particolare pratica l’HOT (Hyperbaric Oxygen Treatment) Therapy, la terapia da effettuarsi in camera iperbarica.
Per maggiori dettagli è possibile visionarne il sito all’indirizzo www.therapies4kids.com

A Stefano serve l’HOT (Hyperbaric Oxygen Treatment) Therapy, la terapia da effettuarsi in camera iperbarica, presso la clinica Therapies 4 kids.
Si tratta purtroppo di un trattamento abbastanza oneroso, sicchè Stefano ha bisogno del Vostro aiuto per poter affrontare questa spesa.

Dalle pagine del sito AIUTIAMOSTEFANO.EU leggiamo

Salve a tutti,
siamo Zina e Giuseppe, i genitori di Stefano.
Vi raccontiamo, anche se in breve, la nostra “avventura”, che dura da dieci anni.
Stefano è nato il 13 Aprile del 1998, giorno del lunedì dell’Angelo (solo un caso!?!) alle 4.30 del mattino e pesava 3,760 kg. Tutto era perfetto: cresceva in modo sano, regalandoci tutte quelle emozioni che solo i bambini sanno regalare, con i loro primi sorrisi, espressioni, sguardi innocenti e i primi tentativi di comunicazione.
Eravamo all’apice della nostra felicità, non potevamo chiedere di più!
Ma forse era tutto troppo bello e perfetto perché potesse continuare.
Il lungo percorso di Stefano iniziò circa sei mesi dopo la sua nascita. Era il 5 Ottobre, un lunedì mattina, quando dopo avergli fatto il bagnetto, ci accorgemmo che dal suo orecchio destro fuoriusciva del liquido verdastro. Il pediatra diagnosticò un’otite purulenta con perforazione timpanica: ciò ci allarmò, nonostante le sue rassicurazioni in quanto sosteneva fosse una comune otite. Anche un otorino confermò quella diagnosi.
Stefano passò la notte seguente normalmente. Ma il giorno successivo presentava una strana fiacchezza; rispondeva agli stimoli solo se qualcuno richiamava la sua attenzione, per il resto se ne stava tranquillo con gli occhi chiusi appoggiato all’angolo del divano. Questa situazione non ci convinceva, infatti nei giorni seguenti le condizioni di Stefano peggiorarono, e anche tanto.
Il lungo ricovero iniziò l’8 Ottobre, alle 12.30.
Inizialmente al “San Giovanni di Dio” di Agrigento, da dove – dopo diciotto lunghe ore di attesa, senza che nessuno ci sapesse dire quello che stava succedendo – fummo trasferiti d’urgenza all’Ospedale dei Bambini di Palermo, in cui trascorremmo un intero mese. Qui la diagnosi dei medici fu CMV (citomegalovirus) con sospetta malattia metabolica.
Per approfondire ulteriormente la diagnosi, ci spostammo presso l’Azienda Ospedaliera di Padova, dipartimento di pediatria, dove, dopo svariati esami e ricoveri, emerse che Stefano non aveva un problema metabolico, ma necessitava solo di una buona fisioterapia.
A quel punto ci fermammo. Non sapevamo più come muoverci, cosa fare; fino a quando, dopo un anno di stasi, ci indicarono un centro di riabilitazione a Troina (EN), dove fu fatta un’altra diagnosi: tetraparesi flaccida, distonie quali probabili esiti da encefalite. In questo centro Stefano fu seguito in maniera attenta e completa con trattamenti di tipo logopedico, psicomotorio, psicomotorio in A.R.P., fisioterapico e psicologico, in seguito ai quali ha mostrato notevoli miglioramenti, in tutti gli ambiti: ha iniziato a comunicare mediante l’ausilio di vari supporti visivi, e i movimenti distonici ai quattro arti sono diminuiti.

Nel corso di questi anni sono stati tanti gli incontri fatti, e numerosi i consigli che ci sono stati dati per prenderci cura del nostro bambino nel miglior modo possibile. Sebbene siano stati fatti vari progressi, anche se a piccoli passi, molti altri ancora se ne potrebbero fare.. Stefano, infatti, è del tutto compromesso a livello motorio e verbale.
Trascorre le sue giornate su una carrozzina, e per compiere anche i gesti più elementari della giornata (come lavarsi, vestirsi, mangiare, andare in bagno), ha bisogno dell’aiuto dei genitori, dei fratelli, degli insegnanti, dei compagni, o di chiunque gli stia vicino. Le distonie ai quattro arti non gli consentono di compiere un movimento volontario, anzi aumentano quando tenta di effettuarlo. A livello verbale emette vocalizzi, che si trasformano anche in pianto o in grido.
Nel corso dei cicli di riabilitazione, ha imparato a comunicare con la mimica: abbassa lo sguardo se vuole dire sì, o portandolo verso l’alto per esprimere un no. Grazie agli ausili che ci sono stati forniti dall’A.U.S.L. Nº 1 di Bologna, abbiamo sempre più migliorato questo tipo di comunicazione, attraverso ausili che consistono in un braccio fotografico snodabile: un’estremità è collegata al computer, e l’altra, che funge da mouse, è posta vicino al capo di Stefano, il quale clicca con la testa, scrivendo quello che vuole.
Nonostante i suoi seri problemi, Stefano ci da prova giorno dopo giorno della sua intelligenza: a scuola è inserito benissimo, mostra curiosità e interesse per le attività didattiche, ha un ottimo rapporto con i compagni, riesce a comunicare con loro e a giocare, sebbene non abbia sviluppato il linguaggio. È allegro, solare, sempre sorridente e molto socievole. Sa bene quello che vuole (e soprattutto come ottenerlo!!!!!!!!!!!!). Questo ci dà prova del fatto che nostro figlio a livello cognitivo è sano, ma come ci è stato detto è “una mente bloccata dentro un corpo”.
Pochi mesi fa abbiamo trovato una strada che può aiutare Stefano a essere più autonomo: si chiama HOT (Hyperbaric Oxygen Treatment), una terapia effettuata in America, e il cui costo è abbastanza elevato.
Proprio per questo chiediamo, a quanti lo vorranno, di dare un contributo economico per aiutare Stefano a potere avere una vita migliore.
Ringraziandovi anticipatamente per le vostre donazioni, vorremmo concludere con una frase che Stefano ha scelto, fra tante, per il giorno della sua Prima Comunione, e che dimostra quanto sensibile sia:
“Io sono la conferma del miracolo che hai compiuto in me”.

Categories : Appelli Umanitari Veri Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Metodo per sapere quanto si è sexy

Inserito da 26 Settembre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Catene di Sant'Antonio

Prendete un pezzo di carta e scrivete le risposte alle 10 domande seguenti, senza barare e vedere prima le risposte!

Vtg 60's MOD Yoked Neck A-LINE Mini Tent Slip Dress

1) Hai i capelli chiari o scuri??
2) Se sei al primo appuntamento con qualcuno vai: a una festa o a cena fuori?
3) Qual e il colore che preferisci tra rosa, giallo, celeste e verde acqua?
4) Tra surfare, sciare e pattinare cosa scegli?
5) Tra INTIMISSIMI, DIESEL e PRADA in che negozio andresti per primo?
6) Quale stato preferiresti tra California, Florida e Ohio?
7) E’ estate.. Preferisci il mare o un posto fresco?
8) In che mese sei nato?
9) Preferisci stare a casa a rilassarti o uscire con gli amici?
10) Scrivi un nome di una persona del sesso opposto. La prima che ti viene in mente!
ESPRIMI UN DESIDERIO……..

Risposte:
1) Capelli chiari = non sei come appari
Capelli scuri = SEXY!

2) Se scegli la cena sei un romanticone
Se vai alla festa sei uno che scherza sempre

3) Rosa = carino!
giallo = caciarone
celeste = fico
verde acqua = arrapato

4) Surf = attivo
pattinaggio = determinato
sci = ami osare

5) Hai scelto INTIMISSIMI = sexy
DIESEL = simpatico
PRADA = stucchevole

6) California = ti piace avere gente intorno
Florida = festaiolo estivo
Ohio = sei calmo, ami il fresco

7) Spiaggia = abbronzato per forza
fresco = un po’ pallido e originale

8) gennaio = famoso, conosciuto da tutti
febbraio = amorevole
marzo = caciarone
aprile = simpaticone
maggio = rilassatissimo
giugno = felice
luglio = quieto, buono
agosto = divertente
settembre = tranquillo
ottobre = espansivo
novembre = stuzzicante
dicembre = caloroso

9) La casa sei un pantofolaro
gli amici sei una persona normale

10) E’ il nome della persona che si innamorera di te.

Se non mandi questa e-mail a nessuno o lo tieni per oltre un’ora avrai una vita sentimentale di uno sfigato che piu sfigato non si puo.
Se lo mandi a 0-5 persone : non si avvera il desiderio
Se lo mandi a 6-9 persone : si avvera in 6 mesi
Se lo mandi a 10-15 : si avvera in 2 settime
Se lo mandi a 16-20 : si avvera in un paio di giorni
Se lo mandi a oltre 20: Subitooo!

Categories : Catene di Sant'Antonio Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Etiopia, Onu: 10 milioni di persone alla fame, servono fondi

Inserito da 23 Settembre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici,Appelli Umanitari Veri,News

lunedì, 22 settembre 2008 1.48 148

Immagine 189

NAIROBI (Reuters) – Le Nazioni Unite hanno lanciato un appello oggi per la raccolta di 460 milioni di dollari per sfamare circa 10 milioni di etiopi colpiti dalla siccità e dall’innalzamento dei prezzi del cibo.

“La regione del Corno d’Africa sta vivendo la più grave crisi umanitaria dal 1984, e l’Etiopia ne è al centro”, ha detto Josette Sheeran, direttore esecutivo del World food programme (Wfp) dell’Onu.

“Sappiamo ciò che occorre fare, abbiamo solo bisogno dei fondi per fare il nostro lavoro, contro la fame”, ha continuato aggiungendo che i finanziamenti saranno utilizzati per nutrire 9,6 milioni di persone fino all’inizio del 2009.

Circa un quarto di essi vivono nell’arida regione orientale dell’Etiopia, dove non piove da tre anni, ha aggiunto il Wfp, che per i fondi conta sui paesi donatori.

“Le comunità pastorali nella regione hanno già perso metà dei loro greggi. La popolazione salta i pasti e i genitori ritirano i propri bambini da scuola per mandarli in città a chiedere l’elemosina o per perlustrare le zone rurali in cerca di cibo”, ha aggiunto Wfp.

Nella confinante Somalia, ha continuato l’associazione, circa 3,25 milioni di persone soffrono la fame a causa della siccità, dei prezzi degli alimenti e delle guerre.

L’agenzia dell’Onu ha detto che il 90% degli aiuti alimentari arriva via mare, ma gli attacchi dei pirati ne possono compromettere l’arrivo alla popolazione.

“Un vascello canadese che scortava le imbarcazioni cariche di aiuti umanitari non darà più il suo supporto dal 27 settembre, e nessuna nazione si è ancora offerta volontaria per sostituirla in questo ruolo”, ha detto Sheeran.

Ri ringrazia © Reuters per questo articolo Tutti i diritti sono di “Reuters”.

Categories : Appelli Generici,Appelli Umanitari Veri,News Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Appello Umanitario Vero – Aiutiamo il Piccolo Mattia

Inserito da 18 Settembre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Umanitari Veri

APPELLO UMANITARIO VERO

AIUTATE IL PICCOLO MATTIA

il 18 settembre 2008 da Video News (emittente Satellitare mediterraneonews) su Mattia il bambino di San Giovanni la Punta Affetto dalla Sindrome di West, Mattia di appena quattro anni soffre di gravi disturbi psicomotori ed epilettici. L’unica speranza è rappresentata da una costosa terapia americana. Davide e Gessica, i suoi genitori, da San Giovanni La Punta chiedono un gesto di solidarietà.

AIUTATE IL PICCOLO MATTIA !

il piccolo Mattia e’ affetto da una gravissima forma di disabilita’(tetraparesi spastica, epilessia e con una rara malattia la Sindrome di West), e DIO volendo, sarà sottoposto a varie cure, di cui l’OSSIGENO-TERAPIA con CAMERA IPERBARICA associata con un tipo di fisioterapia che non abbiamo purtroppo qui in Italia, chiamata “therasuite” .Queste terapie saranno eseguite negli STATI UNITI in Florida, al Ocean Hyperbaric Neurologic Center, ed abbiamo bisogno di un supporto economico, il costo della terapia si aggira sui 300.000,00 euro circa divisi in 3-5 anni e comprendono appunto le terapie, il pernottamento e tutti i mesi che dovremmo affrontare, e rimanere li 10 mesi l’anno! Purtroppo e’ una cifra altissima ed impossibile da affrontare con un solo stipendio ed un mutuo sulle spalle di oltre 900,00euro.

APPELLO VERO - AIUTIAMO IL PICCOLO MATTIA

PER DONARE

è diponibile questa e-mail abilitata a ricevere donazioni tramite paypal comitato@ilportaledimattia.com

Per donazioni con Bonifico bancario:

conto corrente intestato a: COMITATO AIUTIAMO MATTIA

BANCA DI ROMA
coordinate IBAN : IT16W0300216907000002539632
SWIFT: UNCRITMM
NUMERO CONTO: 2539632
ABI:
3002
CAB: 16907
CIN: W

————————————————————————————————————————————

Potete effettuare donazioni anche con Postepay:
basta recarsi Ufficio Postale più vicino,
farsi consegnare il modulo
postepay e riportare i seguenti dati:

INTESTANDO A: SALAMONE SEBASTIANO
NUMERO CARTA: 4023 6004 4225 4803

————————————————————————————————————————————-

Chi fosse impossibilitato a fare la donazione, la invito comunque, a pregare per lui e per tutti coloro che si trovano in queste difficoltà!
Grazie!

DALLE PAGINE WWW.ILPORTALEDIMATTIA.COM LA MAMMA RACCONTA …


Salve, sono Jessica da San Giovanni la Punta (CT) la mamma di Mattia un bimbo di 3anni e mezzo nato MORTO!!!

Ma… dopo UN LUNGHISSIMO massaggio cardiaco(circa 40 minuti!) il piccolo ha ripreso a vivere e, data la gravissima asfissia, subisce paralisi celebrale.

VI RACCONTO IN BREVE…

Fù trasferito immediatamente presso un’altro ospedale distante dall’ospedale di Milazzo in cui e’ nato, al Policlinico di Messina. Furono momenti terrificanti che, solo chi li passa può capirli. A 5 mesi gli diagnosticarono una rara malattia, la Sindrome di West, una forma epilettica che porta ritardo mentale e psicomotorio, . Vidi mio figlio dopo 1 giorni, pieno di oggetti esterni che cercavano di tenere in vita il suo corpicino pieno di tremori(clonie) ed inanime, imbottito di farmaci, con aghi infilzati ovunque…ebbe 5 trasfusioni, lo stesso giorno che lo vide il primario ci disse che era gravissimo e che secondo loro non avrebbe vissuto molto, per ben 4 volte ci dissero che stava per andarsene e con lui credo, anche noi… attorno al piccolo Mattia i miei occhi vedevano cose che prima immaginavo solamente, vedevo morire bimbi che dopo pochi giorni di ricovero(terapia intensiva) lasciavano l’ospedale per essere portati non tra le braccia dei genitori ma.. al cimitero. Non vi lascio immaginare…fui ricoverata in ospedale per 7 lunghissimi mesi, senza andare a casa. Non vi dico il dolore, fino ad oggi il piccolo Mattia ha vinto tante battaglie non per le proprie forze, ma perché Dio e’ stato misericordioso con noi Egli ci sta’ sostenendo con il suo Spirito che, dice continuamente al mio cuore..
“Non temere, poiché io sono con te; non ti smarrire poiché io sono il tuo Dio; io ti fortifico, io ti soccorro… Non temere, io ti aiuto! (Isaia 41:10-13)
Ora speriamo solo che, chi legge questo sito può sensibilizzarsi e stenderci una mano ………. adesso, grazie al consiglio di una mamma forte, abbiamo trovato un ottimo centro riabilitativo dove viene trattata l’ossigeno terapia con camera iperbarica oltre la fisioterapia e la pediatria, con una tecnica che qui in Italia non tratta nessuno, questo centro, purtroppo si trova negli Stati Uniti, in Florida, altri bambini sono riusciti a camminare e a parlare. Ogni anno (3 anni in tutto) verrebbe a costare circa 300.000,00 euro !!

Per questo chiediamo il vostro aiuto!

Oggi mio figlio e’ un miracolo vivente, perché prima era morto….adesso vive!

Per questo daremo la nostra vita per riuscire a regalargli almeno un’altra possibilità!

Categories : Appelli Umanitari Veri Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il Virus Klingerman

Inserito da 8 Settembre, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Leggende Metropolitane

SARS while you wait

Il Virus Klingerman

Questa è una e-mail di allerta per un VIRUS vero e proprio… uno che colpisce le persone non il vostro computer…

Già 23 persone sono state infettate dal Virus Kingerman, la particolarità di questo virus reale è che arriva direttamente nella tua cassetta della posta reale non nella tua e-mail !!!

Qualcuno ha già inviato grandi buste gialle, a persone prese in modo casuale dall’elenco telefonico, all’interno del territorio Italiano…
Nella parte davanti della busta c’è una scritta in grassetto che dice “Un regalo per te dalla Fondazione Klingerman”.

Attenzione non appena la busta viene aperta, c’è una piccola spugnetta avvolta in una plastica. Questa spugna è impreganata con il virus Klingerman, questo è un pericolo per la salute pubblica è una tipologia di virus molto strana non è stata mai identificata in passato… si tratta quindi di un virus molto pericoloso !

Quando abbiamo chiesto alle autorità, il capitano Saro Falsaperla ha affermato “stiamo mobilitando tutti i distretti sanitari e le A.S.L. in collaborazione con le poste Italiane” per cercare di rintracciare chi spedisce questompericoloso virus.

Gli indirizzi del mittente sono tutti diversi , di sicuro utilizzano molti comlpici e avranno una rete capillare di pazzoidi che inviano di nascosto queste buste pericolose…

Quelli che hanno avuto un qualsiasi contatto con una busta di queste sono stati ricoverati per una forte scarica di dissenteria. Sono morte già 7 persone delle 23 colpite.

Non si capisce il perchè la fantomatica Associazione Klingerman continua a mandare queste buste con la scritta regalo.

Se per caso ricevi una busta gialla molto grossa con la scritta “un regalo per te dalla fondazione Klingerman”,

NON APRIRLO !!. Metti la busta gialla in un sacchetto di plastica, va bene anche una busta tipo quella della spesa, e portala subito al Sindaco… se non puoi chiama la polizia .

Ricorda che dentro non c’è nessun regalo non farti tentare, rischi la morte !!!

PER FAVORE FALLA GIRARE, AIUTERAI IL PROSSIMO... STIAMO IN GUARDIA!!!

SI TRATTA DI UNA BUFALA… BELLA GROSSA …. QUESTO E’ UN HOAX SORRIDI….

Klingerman Virus

This is an alert about a virus in the original sense of the word… one that affects your body, not your hard drive.

There have been 23 confirmed cases of people attacked by the Klingerman Virus, a virus that arrives in your real mail box, not your e-mail in box.

Someone has been mailing large blue envelopes, seemingly at random, to people inside the US.

On the front of the envelope in bold black letters is printed, “A gift for you from the Klingerman Foundation.”

When the envelopes are opened, there is a small sponge sealed in plastic. This sponge carries what has come to be known as the Klingerman Virus, as public health officials state this is a strain of virus they have not previously encountered.

When asked for comment, Florida police Sergeant Stetson said, “We are working with the CDC and the USPS, but have so far been unable to track down the origins of these letters.

The return addresses have all been different, and we are certain a remailing service is being used, making our jobs that much more difficult.”

Those who have come in contact with the Klingerman Virus have been hospitalized with severe dysentery. So far seven of the twenty three victims have died. There is no legitimate Klingerman Foundation mailing unsolicited gifts.

If you receive an oversized blue envelope in the mail marked,”A gift from the Klingerman foundation”, DO NOT open it. Place the envelope in a strong plastic bag or container, and call the police immediately.

The “gift” inside is one you definitely do not want.

PLEASE PASS THIS ON TO EVERYONE YOU CARE ABOUT.

THIS IS AN HOAX, IT’S ALL FALSE !! SMILE !!

Categories : Bufale e Hoax,Leggende Metropolitane Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vulnerabilita’ multiple in Opera Web Browser

Inserito da 22 Agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Sicurezza

Descrizione del problema

Sono state segnalate varie vulnerabilita’ presenti nel browser web Opera, che potrebbero essere sfruttate per aggirare restrizioni di sicurezza, ottenere accesso a informazioni riservate, o prendere il controllo di un sistema affetto.

La prima vulnerabilita’ e’ causata da un errore che si verifica se il browser viene aperto da un’altra applicazione quando e’ stato registrato come gestore di uno specifico protocollo, e puo’ essere sfruttata per causare un blocco del sistema o per eseguire codice arbitrario.

La seconda vulnerabilita’ e’ dovuta ad un errore nel modo in cui il browser controlla quali frame vanno cambiati, e puo’ essere sfruttata da un sito appositamente predisposto, per cambiare l’indirizzo di frame che puntano ad altri siti all’interno di ogni finestra di browser aperta, e mostrare informazioni ingannevoli.

La terza vulnerabilita’ e’ causata da un errore non specificato nella validazione dell’input, che potrebbe permettere cross-site scripting.

La quarta vulnerabilita’ e’ causata da un errore nel gestire parametri malformati in congiunzione con scorciatoie di tastiera personalizzate e comandi di menu, e puo’ essere sfruttata per eseguire codice arbitrario.

La quinta vulnerabilita’ e’ dovuta al fatto che il browser mostra scorrettamente l’icona di padlock quando pagine non sicure caricano contenuti sicuri all’interno di un frame, e puo’ essere sfruttata inducendo la finestra di dialogo di security information a considerare la connessione sicura.

La sesta vulnerabilita’ e’ causata da un errore nell’iscriversi a news feed usando il bottone di iscrizione ai feed, e puo’ essere sfruttata per cambiare l’indirizzo della pagina.
:: Software interessato

Opera versione 9.51 e precedenti
:: Impatto

Bypass dei controlli di sicurezza
Esposizione di informazioni sensibili
Spoofing di indirizzi
Denial of Service
Accesso al sistema
:: Soluzione

Aggiornare Opera alla versione 9.52
http://www.opera.com/download/
:: Riferimenti

Opera
http://www.opera.com/docs/changelogs/windows/952/

http://www.opera.com/support/search/view/892/
http://www.opera.com/support/search/view/893/
http://www.opera.com/support/search/view/894/
http://www.opera.com/support/search/view/895/
http://www.opera.com/support/search/view/896/
http://www.opera.com/support/search/view/897/

Securityfocus Bugtraq ID
http://www.securityfocus.com/bid/30768

Secunia
http://secunia.com/advisories/31549

FrSirt
http://www.frsirt.com/english/advisories/2008/2416

Categories : Exploits,Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Aiutate la Misericordia di Andria, una donazione per la nuova ambulanza necessaria per salvare vite umane

Inserito da 18 Agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici
080811_andria

Appello vero aiutiamo,
donate aiuterete ad aiutare il prossimo !

Hoax.it estende l’appello pubblicato dal sito www.misericordiaonline.net e da andrialive.it .

Si tratta di donare una qualsiasi somma per aiutare i volontari della misericordia di Andria,vi chiedo di mobilitarvi e donare i volontari sono sempre pronti quando c’è bisogno di assistenza,svolgono con professionalità e impegno il loro lavoro anche quando tutti sono in vacanza, due mezzi in pochi giorni sono andati distrutti e con loro il carico di strumenti e di farmaci salva-vita.

Come fare?
Contattando la Misericordia in Corso Europa Unita n.2,
tel. 0883-292592, 340.8946309″.
Per eventuali donazioni, queste potranno essere eseguite su:
C/C POSTALE N° 10854701
intestato a CONFRATERNITA MISERICORDIA ANDRIA
Cso Europa Unita 2 ANDRIA
causale: pro-ambulanza 118

13/08/2008
18:06:48

(Andria) LA CITTA’ INCOMINCIA A MOBILITARSI PER LA SUA MISERICORDIA

Dal sito andralive.it il Coordinamento “Andria Città Sana” muove le prime significative iniziative a favore dalla Misericordia di Andria.

“E’ Estate. E’ tempo di vacanze e di spostamenti, perciò è sempre più probabile che accadano incidenti, purtroppo.
Quando si verificano ci sono presenze che non sfuggono alla nostra attenzione.
Sono gli uomini e le donne in tuta con il simbolo del triangolo giallo con croce rossa.
Appartengono alla Misericordia, una confraternita che è dedita al pronto soccorso per strada e attiva in tutte le circostanze in cui c’è bisogno di assistenza ..
Li si attende come fossero angeli.
Ebbene non lo sono. Non hanno ali e non volano.
Sono persone in carne ed ossa come noi e usano mezzi che sono attrezzati di tutto ciò che occorre per salvare vite umane.
Dal defibrillatore cardiaco che salva un paziente dall’infarto, dall’ossigeno terapeutico che da sollievo nell’asfissia, ai farmaci essenziali per ripristinare la circolazione sanguigna o per bloccare fatali reazioni allergiche.
La sventura si è accanita sui volontari della Misericordia di Andria.
Due mezzi in pochi giorni sono andati distrutti e con loro il carico di strumenti e di farmaci salva-vita.
Invochiamo la Provvidenza, certo, preghiamo insieme affinché non manchi la forza per non arrendersi alla sventura.
Forza ragazzi, non mollate, non molliamo, ricordiamoci che c’è Qualcuno che è più forte di ogni malasorte, che ci guida sempre e ci protegge.
Ma noi come cittadini abbiamo anche il dovere di aiutare la Provvidenza.
Perciò promuoviamo insieme una raccolta di fondi, che faccia sentire la nostra vicinanza in maniera concreta a questi giovani che soccorrono le vittime della strada e che accorrono in tutte le situazioni in cui ci sia sofferenza e dolore.
Invitiamo tutte le associazioni di volontariato, ma anche le fondazioni culturali, gli istituti di credito, i tanti gruppi di persone generose, i singoli cittadini a donare anche una piccola somma di denaro in favore della Misericordia di Andria.”

Come fare?
Contattando la Misericordia in Corso Europa Unita n.2,
tel. 0883-292592, 340.8946309″.
Per eventuali donazioni, queste potranno essere eseguite su:
C/C POSTALE N° 10854701
intestato a CONFRATERNITA MISERICORDIA ANDRIA
Cso Europa Unita 2 ANDRIA
causale: pro-ambulanza 118

Categories : Appelli Generici Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,