***CASAGIOVE. NON HANNO AVUTO FIGLI PER UNDICI ANNI*** LA SETTIMANA SCORSA UNA 34ENNE HA PARTORITO UNA BAMBINA DI…COLORE!!!

Inserito da 14 Aprile, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Il marito e i suoi familiari volevano picchiare la moglie in sala parto. Alla fine è intervenuta la vigilanza per sedare gli animi. La coppia è di Casagiove…

21-xcms_label_smalldownload (4)

Secondo quanto riportato dal Corriere di Caserta ci sarebbe stata una cera agitazione allorquando ci sarebbe stato un grido ““””E’ nato nu’ criatur’ è nato niro!”””

E’ nata una bambina è nata nera !!!!

Non sarebbe una novità assoluta in quanto il fascino della pelle nera seduce molte donne sole !!!

 

Una coppia di Casagiove, sposata da undici anni, non ha mai avuto un figlio e così, prima che i due sposi giungessero ad una età “tardiva” per il concepimento, decidono di procreare la compagnia della loro “vecchiaia”. Del resto lei ha 34 anni, lui ne ha 40, quindi la coppia è giunta ad una maturità più che mai giusta. La scelta di non avere prole è dovuta anche al fatto che il marito della donna lavora per una ditta di autotrasporti, per cui solo da qualche mese è stato riavvicinato a casa sua. Tutto fila liscio, con l’ausilio del ginecologo e una opportuna cura, la signora resta incinta.

Il marito in preda a rabbia e sconforto si calmava, non senza preannunciare alla moglie azioni legali e, soprattutto chiedeva seduta stante anche il divorzio. Le urla della famiglia, letteralmente indignata, sono state udite in tutta la struttura attirando l’attenzione dei ricoverati e del personale addetto, che non credevano ai propri occhi ed alle proprie orecchie…E’ NATA NA’ CRIATURA E’ NATA NERA!!!

 

Link articolo originale

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ennesima squallida Bufala pubblicato dal fantomatico sito “Notiziario Europeo “. Mina non è morta !

Inserito da 29 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Il 27 Marzo 2016, il fantomatico sito “notiziario europeo” l’ha gufata proprio a Mina.
L’autore del sito non si è fatto nessuno scrupolo, nè del periodo pasquale, nè tantomeno del fatto che Mina proprio in quel giorno faceva il compleanno.

mina-storia

Ma perchè si è arrivati a queste bassezze ?

Facile…. probabilmente per accaparrare click e far circolare una notizia falsa proprio nel giorno del compleanno.

Uno scherzo di cattivo gusto che ci lascia senza parole, non ci è dato di sapere se colui che ha scritto la bufala è ancora vivo e vegeto oppure è già morto  !

Forse non avevo proprio un cavolo da fare l’autore della Bufala ha ben pensato di tirare in ballo il nome fomoso di Mina per racimolare dei click o qualche mi piace.

Dato che è di una bassezza unica non si inserisce nemmeno il testo della Bufala perchè sarebbe già tanto e già è stato perso del tempo prezioso.

Quindi si tratta di una delle tante bufale del sito farlocco “notiziario Europeo”.

 

 

 

 

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Follie: Ladro ruba nano nel giardino, crea un profilo facebook e si burla del Proprietario !!

Inserito da 25 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

vi sottopongo una storia pazzesca che è tristemente vera.

Sembra solo una pazzia ma è vero !

 

Gb, un profilo Facebook per lo gnomo rubato: il ladro si burla del proprietario

gnomo

E’ scappato dal suo giardino per lasciarsi alle spalle la sua vita monotona e conoscere il mondo. Questo è quello che uno sconosciuto ha fatto credere a Thomas Harold Watson, proprietario dello gnomo con la salopette azzurra, dopo averlo rubato dal suo giardino a Luton, nel Regno Unito. Il ladro ha creato un account Facebook chiamato Gnorman Watson, per postare le sue foto e mostrare la bella vita del nano da giardino in giro per la città. E prendersi così gioco del proprietario, scrivendo “mi manchi Tom”. Al cinema, al bowling, a cena, nei pub davanti a un bicchiere di birra. E ancora mentre prova vestiti e va a dormire, mentre fuma una sigaretta e fa due chiacchiere con gli amici gnomi. Thomas riceve a casa anche una lettera – che posta sul suo profilo Facebook – nella quale c’è scritto che “un addio non è per sempre”. E infatti, quando lo gnomo, davanti a un bancomat, si rende conto che non ha più denaro, fa l’autostop e torna a casa

Fonte Repubblica

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Papa Francesco, chi mangia Agnello a Pasqua fa peccato !

Inserito da 24 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

ATTENZIONE Chi verrà sorpreso a mangiare agnello per la Santa Pasqua o  Pasquetta farà peccato mortale !

Nuovo “monito ai fedeli ” di  Papa Francesco, che sembra quasi un invettiva ! Durante la celebrazione rivolgendosi ai Cattolici e Cristiani il Papa ha detto:
<<Guai a voi peccatori !!!!
Chi verrà sorpreso a mangiare Agnello o carne tenera, farà peccato mortale !>>
e poi rincarando la dose guardandoli con occhi infuocati
(atteggiamento molto strano per un Papa) ha esclamato testualmente :
<<Extra Ecclesiam nulla salus !!!>> (al di fuori della chiesa non c’è salvezza )

 

15/08/2013 Castel Gandolfo, messa e Angelus celebrati da Papa Francesco nella ricorrenza dell'Assunzione di Maria .

Durante l’ANGELUS scorso Papa Francesco ha dichiarato: << invieremo schiere di monaci di “cerchia” e di fedeli anzi fedelissimi muniti di “cestelli capienti”  per aspirare tutti i vostri PECCATI ma sopratutto averi terreni per soddisfare la chiesa la quale è sempre in cerca di nuovi fondi! Voi vi alleggerite e così facendo potrete  “sfamare” la foga assetata dei preti di tutto il mondo>>.

 Durante le festività gruppi di fedeli pattuglieranno i vari quartieri alla ricerca di “fumarole” provenienti da “radiglie”, fornacelle, barbequè e similari. Gli avventori verranno sottoposti alla “ecclesiae caederis” ovvero al taglio sacrificale di parti basse che verranno offerte in un banchetto sacrificale per tutti i poverelli.

Voci affermano che molti “eretici” ,  che non ascoltano la parola del Papa stiano affilando i coltelli per tagliare di netto le parti basse del prete e della gente che è nella cerchia dei preti. Questa non è una risposta corretta !!!  La cosa scandalosa e che secondo talune indiscrezioni ci sarebbe “addirittura”  una lotteria con tanto di biglietti con un diversi premi in palio. La cosa più scandalosa è che il primo premio tra le altre cose prevede esplicitamente “la possibilità di tagliare del tutto le parti basse del prete e di tutti i seguaci,  e mutilare  tutti i preti e i cosidetti “parrinari” (persone che seguono il prete incodizionatamente e sono in cerca di un ruolo nella società,  anche dove sann che il prete è un individuo scabroso).

 

<<Costi quel che costa, ma le parti basse da sempre un tabù, non si devono toccare !!!>>  ha tuonato Papa Francesco annunciando con viso scuro il messaggio a tutti i fedeli in ben 450 lingue !!!

papa-francesco-640

 

Alcuni seguaci dell’arrosto per forza non volgiono ascoltare le parole di Papa Francesco e sono nel poeccato e non sentono ragioni !!! Non sono buoni cristiani sono dei pecaatori che sono decisi a mangiare e bachettare con carne di agnello a tutti i costi!!!

Anzi in modo del tutto irrispettoso hanno dichiarato che “Si devono solo azzardare a rintracciare le nostre fumarole, le nostre care radiglie e fornacelle pasquali e noi con lo stesso coltello ancora grondante di sangue per la divisione in parti della carne di agnellino, taglieremo le parti basse anzi le balle dei preti e sopratutto dei monaci di cerchia e di ogni “parrinaro” o seguace del prete che sia.
Neppure le donne saranno riparmiate alle quali in assenza di balle gli verranno tagliate le mammelle e arrostite sulla fornacelle insieme alle balle e poi con l’ahgiiunta di sale, pepe, cipolla e aglio verranno arrostite e offerte agli ospiti e se proprio la quantità sarà come prevista anche ai poveri di tutto il mondo per debellare finalmente la fame del mondo in modo definitivo.

 

Papa Francesco ha risposto tramite una missiva diretta a tutte le parrocchie del mondo cari fedeli prepariamoci a combattere per diffondere la fede e convertire questi eretici ed infedeli accendete una candela come simbolo della lotta al consumo di carne di agnello, come candela di speranza per evitare le stragi di Agnelli Pasquali. Un agnello non va sacrificato e non vanno sacrificate le parti basse dei preti e dei seguaci della chiesa perchè poi non si può più usarle e Dio non vuole.

 

Italy Pope Epiphany

 

Papa Francesco rincarando la dose ha affermato : <<La candela, si direbbe, simbolizza in modo eccellente la religione: essa sgocciola dappertutto, non riscalda in alcun modo e fuma in modo spaventoso senza donare luce.>>

 Il Papa ha detto che se non sarete in grado di fermare questa strage scenderà in campo prendendo tutti gli agnelli sulle sue spalle gli agnelli,  e lui non ha paura dei coltelli e degli eretici. Addirittura li farà risorgere anche se arrostiti ! E non avrà paura di sacrificare le sue parti basse perchè esse sono per la chiesa e quindi non teme le lame dei nemici !!!

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Caltanissetta: Due Rumene Truffano chiedendo soldi per un bambino malato di cancro

Inserito da 23 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità,Phishing e Truffe

volantino-truffa

Sono più di 15 le persone truffate da due donne Rumene a Caltanissetta,

Chiedevano soldi per un bambino di Nome Antonio a loro dire malato di cancro.

La truffa si è svolta presso l’ospedale San’Elia.

Le due donne che sono state fermane dalla polizia di Stato sezione volanti a seguito di una telefonata al 113 . Lo scorso 26 febbraio li avevano beccate perchè avevano rubato capi di abbigliamento e denunciate in stato di libertà. Le due delinquenti avevano dei fogli dove dimostravano di essere alla ricerca di soldi per bambini sordomuti, probabilmente affetti da altre  gravi malattie.

Nel caso specifico avevano un cartello che sventolavano chiedendo soldi ai malcapitati davanti all’ingresso dell’ospedale San’Elia.
Le due truffatrici avevano una lista di nomi dei donatori (Truffati) e una foto pietosa di un bambino intubato di nome Antonio.

Avevano spillato circa 150 euro quindi attenzione massima a questi tipi di raggiri.

Assicuratevi che le vostre donazioni vadano a persone che rappresentano associazioni o a casi che conoscete direttamente.

Categories : Curiosità,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Testate Giornalistiche Europee e Giornalisti Boccaloni, usano video del 2011 di Mosca al posto di quello del 2016 Bruxelles

Inserito da 23 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Si tratta di una schifosa manipolazione video del 2011 va bene anche per il 2016, tutto fa brodo ! 

Premessa: Siamo vicini alle persone coinvolte con questi tragici eventi e siamo solidali con le popolazioni e i cittadini che vengono coinvolti
Questi fatti tristi “risultano” incomprensibili. Non sono stati migliori i tarocconi che hanno usato video di altri eventi !
Ma bisogna prendere e condannare i responsabili arrestare questi criminali e assassini ! 

il video, che era stato pubblicato da tutte le testate d’Europa dopo l’esplosione, è un falso è una bufala colossale.
Si riferisce infatti a un’esplosione all’aeroporto di Mosca del 2011, il video è dell’11 novembre 2013 è di  un servizio televisivo che due anni dopo parla di condanne…vi

il video, che era stato pubblicato da tutte le testate d’Europa dopo l’esplosione, è un falso. Si riferisce infatti a un’esplosione all’aeroporto di Mosca del 2011. Di seguito potete vedere un servizio completo di due anni dopo che racconta delle condanne per l’attentato:

 

un confronto tra i fotogrammi dei due video:

zaventem-aeroporto-2

In queste immagini riprese da una telecamera di sicurezza dell’aeroporto Zaventem di Bruxelles si vede il momento in cui la prima delle due esplosioni ha avuto luogo al desk del Terminal A dell’American Airlines. Nei primi momenti si vedono le persone passeggiare tranquillamente nelle due direzioni e poi si vede il bagliore dell’esplosione.

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Kiwi pericolosissimi per la salute umana se associati con il consumo di vino rosso

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici

Non ci sono ancora vittime ma dipende dalla mole di kiwi consumati e dal vino associato, stiamo verificando le fonti e non sappiamo.
Se c’è qualche pericoloso virus in circolazione, il culmine della malattia protrebbe sfociare proprio per giorno 1 Aprile.
Se tu che leggi sei un avido consumatore di kiwi e vino rosso potresti essere a rischio !

E’ da circa una settimana che sta circolando la notizia della grande pericolosità del consumo di Kiwi infetti con il vino rosso.

Kiwi

 

vino-rosso1

 

La combinazione tra Kiwi infetti e il vino rosso “Svilupperebbe” una tossina letale per l’organismo che porterebbe ad un forte rossore nella parte superiore della testa

testa_rossa

Nella Foto un paziente nello stadio iniziale della “presenta malattia”

Inoltre il decorso della malattia secondo taluni “rumors” peggiorerebbe vorticosamente con il consumo di cioccolato e dolci a base di cioccolata

 

Categories : Appelli Generici Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Attenzione Tentativo di Truffa con Finta bolletta Enel per la fornitura di energia elettrica

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Phishing e Truffe

Attenti se vi arriva una mail del genere stanno tentando di raggirarvi,

non cliccate niente e non pagate è una bolletta farlocca !!!

“FINTA E TRUFFALDINA”  BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA
N. fattura ooooooo del 1/03/2016 Bimestre gennaio – febbraio 2016
Totale da pagare entro il 31/03/2016

 

enel

 

 

 

Categories : Bufale e Hoax,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Allerta arrivano via e-mail Finte bollette e fatture con il virus Cryptolocker

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,ICT and Computer Security,Sicurezza

Attenzione alle false bollette Enel o di altri fornitori di energia e servizi o alle fatture “da mittenti sconosciuti” inviate via mail . E’ un periodo di boom per le Finte bollette che arrivano via e-mail

Queste e-mail sono molto pericolose se aperte sul computer della vittima. Il contenuto delle stesse è vario ma sfruttano tecniche e fanno leva sulle debolezze più comuni : la curiosità e la paura di pagare cifre ingiuste ci spingono a cliccare su un qualcosa che è una trappola per il nostro computer.

Cryptolocker

Il virus Cryptolocker non è nuovissimo ma è molto pericoloso perchè impone una sorta di riscatto per avere i nostri dati, una tecnica schifosa una sorta di “pizzo 2.0”.

Il Virus  Cryptolocker; provvede a crittografare tutti i file nel computer e li rende inutilizzabili. Per recuperarli, bisogna pagare un riscatto, in cambio del quale viene fornita una chiave crittografica che rimuove la crittografia dai file. Se l’utente si rifiuta di pagare, entro qualche giorno l’antidoto viene cancellato dai malfattori e possiamo dire addio al contenuto del computer.
Questo tipo di virus è molto pericoloso si diffonde, in modo veloce, anche a tutti quelli collegati attraverso una rete il classico “WORM”.

ATTENZIONE IL VIRUS si è evoluto ed è diventato sempre più letale, colpisce i sistemi Apple e quelli Windows attraverso il desktop remoto, la funzione di gestione remota a distanza.
Il virus adesso non arriva soltanto via mail ma come prevedibile sfrutta vulnerabilità presenti in taluni siti e si insidia anche in server remoti all’insaputa dei titolari degli spazi stessi, infettando chiunque visiti dterminati siti web e abbia un dispositivo anche smartphone vulnerabili. Di solito è più facile essere infettati navigando alla ricerca di contenuti come Film in streaming, programmi tv in diretta, partite di calcio, e contenuti di ogni tipo. Come detto prima non sono riparmiati i device mobili anzi vengono colpiti sia i terminali iPhone che Android e altri molto meno evoluti ma in grado di navigare in rete sfruttando le vulnerabilità note dei vari dispositivi.

 

 

Categories : Exploits,ICT and Computer Security,Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Gesù è una copia degli dèi pagani? Una bufala respinta dagli storici

Inserito da 20 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

Mi è sembrato opportuno sottoporre alla vostra attenzione questo articolo
pubblicato sul sito dell’Unione Cristiani Cattolici Razionali 

il titolo dell’articolo è Gesù è una copia degli dèi pagani? Una bufala respinta dagli storici  di Bart D. Ehrman*
*docente di Nuovo Testamento presso l’Università di North Carolina
Titolo originale  Did Jesus Exist?, HarperCollins Publishers 2012, pp. 25-35

 

diosole-300x152

 

Una diffusa teoria sostiene che Gesù sarebbe stato una creazione fondata sulle diffuse mitologie delle divinità soggette a morte e rinascita, note in tutto il mondo pagano. Ecco come, ad esempio, Timothy Freke e Peter Gandy, espongono la loro tesi principale in The Jesus Mysteries: Was the “Original Jesus” a Pagan God?: «La vicenda di Gesù non è la biografia di un messia storico, ma un mito fondato sulle eterne favole pagane. Il cristianesimo non fu una rivoluzione nuova e unica, ma un adattamento ebraico dell’antica religione dei misteri pagani».

Al cuore dei tanti misteri pagani, affermano Freke e Gandy, c’era il mito di un uomo-dio che sarebbe morto e risorto. A questa figura divina furono attribuiti nomi diversi nei misteri pagani: Osiride, Dioniso, Attis, Adone, Bacco e Mitra. Ma, «in buona sostanza, tutti questi uomini-dei rappresentavano il medesimo essere mitico». La ricerca per cui i due autori sostengono questa tesi va ricercata nella mitologia che accomunerebbe tutte quelle figure: Dio ne era il padre; la madre era una vergine mortale; ciascuno di loro nacque il 25 dicembre in una grotta di fronte a tre pastori e uomini sapienti; uno dei miracoli compiuti da tutti fu la trasformazione dell’acqua in vino; tutti fecero il loro ingresso in città a dorso d’asino; tutti furono crocifissi per Pasqua allo scopo di emendare i peccati del mondo; tutti discesero all’inferno e il terzo giorno risuscitarono. Poiché di Gesù si raccontano le stesse vicende, è ovvio che le storie in cui credono i cristiani sono semplici imitazioni delle religioni pagane.

Gli storici del mondo antico -quelli seri- sono scandalizzati da tali asserzioni, o meglio lo sarebbero se si prendono il disturbo di leggere il libro di Freke e Gandy. Gli autori non corredano di prove le loro affermazioni sul modello mitologico dell’uomo-dio. Non citano alcuna fonte pervenutaci dal mondo antico che sia possibile verificare. Non si può dire che abbiano fornito un’interpretazione alternativa delle testimonianze a nostra disposizione. Non le hanno neppure citate. E hanno fatto bene. Quelle testimonianze non esistono.

Quale sarebbe, per esempio, la prova che dimostra la nascita di Osiride il 25 dicembre di fronte a tre pastori? O la sua crocifissione? O il fatto che la sua morte sia servita a espiare i peccati? O che sia tornato in vita sulla terra dopo essere risorto? Il fatto è che nessuna fonte antica afferma niente del genere su Osiride (o sugli altri dei). Questi non sono seri studi storici. Sono libri sensazionalistici la cui finalità è vendere.

Secondo tali autori, il “Cristo” originario fu un uomo-dio al pari di tutti gli altri uomini-dei pagani. Solo in una seconda fase fu ripreso dagli ebrei e trasformato in un messia che venne immaginato come personaggio storico, creando in tal modo il Gesù della storia. L’apostolo Paolo, secondo questa ricostruzione, non sapeva nulla del Gesù storico e, come lui, nessun altro membro della Chiesa primitiva. Il vangelo scritto da Marco fu determinante per dar vita al personaggio storico perché fu Marco a storicizzare il mito per il bene degli ebrei a cui serviva una figura storica che li salvasse, non una divinità. Furono i cristiani delle regioni occidentali dell’Impero, il cui centro delle loro attività era a Roma, a far nascere la Chiesa cattolica romana, che interpretò in senso letterale la figura storicizzata del salvatore e finì con l’occultare le originarie interpretazioni mitologiche degli gnostici.

Questa tesi presenta una gran quantità di problemi. Basti dire che tutto ciò che sappiamo su Gesù -il Gesù storico- non proviene dagli ambienti fortemente influenzati dalle religioni misteriche pagane dell’Egitto della fine del I secolo, ma dagli ebrei vincolati alla loro religione decisamente antipagana della Palestina degli anni Trenta dell’era volgare e dei periodi seguenti. Le interpretazioni di questi autori saranno state credibili oltre un secolo fa, ma oggi nessuno studioso le sostiene.

 

Fonte : UCCR

 

 

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,