Ennesima squallida Bufala pubblicato dal fantomatico sito “Notiziario Europeo “. Mina non è morta !

Inserito da 29 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Il 27 Marzo 2016, il fantomatico sito “notiziario europeo” l’ha gufata proprio a Mina.
L’autore del sito non si è fatto nessuno scrupolo, nè del periodo pasquale, nè tantomeno del fatto che Mina proprio in quel giorno faceva il compleanno.

mina-storia

Ma perchè si è arrivati a queste bassezze ?

Facile…. probabilmente per accaparrare click e far circolare una notizia falsa proprio nel giorno del compleanno.

Uno scherzo di cattivo gusto che ci lascia senza parole, non ci è dato di sapere se colui che ha scritto la bufala è ancora vivo e vegeto oppure è già morto  !

Forse non avevo proprio un cavolo da fare l’autore della Bufala ha ben pensato di tirare in ballo il nome fomoso di Mina per racimolare dei click o qualche mi piace.

Dato che è di una bassezza unica non si inserisce nemmeno il testo della Bufala perchè sarebbe già tanto e già è stato perso del tempo prezioso.

Quindi si tratta di una delle tante bufale del sito farlocco “notiziario Europeo”.

 

 

 

 

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

“Button ferito in un incidente”, ma è una bufala

Inserito da 31 Luglio, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Jenson Button non è rimasto ferito in un incidente dopo le qualifiche del GP Ungheria di Formula 1. Lo ha confermato il suo management e la McLaren. Alcuni malintenzionati erano riusciti a violare il sito personale del pilota inglese nella serata di ieri e avevano pubblicato una foto di una vettura rossa incidentata e informazioni sulle “condizioni critiche” del pilota all’ospedale AEK di Budapest.

Ma un comunicato ha chiarito l’accaduto affermando che la notizia “era completamente falsa”.

“E’ sufficiente dire che Jenson sta bene e sta riposando in vista della gara di domani. Possiamo solo scusarci per ogni allarme che questa notizia abbia creato”.

Un portavoce della McLaren ha confermato che il sito di Button è stato violato e un addetto stampa del pilota ha dichiarato alla BBC che la notizia “era una bufala di cattivo gusto”.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , ,

Nelson Mandela non è morto era una bufala

Inserito da 23 Gennaio, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

“Nelson Mandela sta bene ed è in vacanza”, ha riferito un portavoce della fondazione, Sello Hatang, negando anche su alcuni bollettini medici che lo vedevano in gravi condizioni di salute.

Migliaia di utenti di Twitter hanno reagito con indignazione su questo scherzo di cattivo gusto rivolto verso il grande Mandela, Premio Nobel per la Pace.

“Nelson Mandela non è morto e chi l’ha inventata farebbe bene a vergognarsi” Hanno scritto un buon numero di utentì del network.

“Twitter sembra quasi diventato il luogo di tante false notizie di morti”. Ha annunciato un altro utente.
Beffe simili su Twitter avevano annunciato la morte anche della cantante Aretha Franklin e degli attori Charlie Sheen, Johnny Depp e Morgan Freeman.
Nelson Mandela, il primo presidente di colore dell’Africa Meridionale ultimamente è apparso alquanto fragile, e già dall’ultima cerimonia della Coppa del Mondo FIFA 2010 a Johannesburg non sembrava essere molto in forma.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , ,

Facebook hoax Bufala Haiti e American Airlines

Inserito da 20 Gennaio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Generici,Bufale e Hoax
In questi giorni sta rimbarzando su ogni blog, anche qualche giorno fa ho ricevuto un messaggio su facebook e anche tra il network dei Confratelli delle Misericordie, ma anche su altri network…

“ATTTENZIONE SI TRATTA DI UN HOAX, UNO SCHERZO DI CATTIVO GUSTO, E’ UNA BUFALA”

il  TAM TAM è già nell’aria, su internet impazzano folli richieste, ma tra le più “sciacalle” fa capolino proprio questa comunicazione che inonda le nostre caselle e gli amici su facebook. La catena ci suggerisce di mettere nel nostro stato ( la frasetta che mettiamo su facebook) che American Air Lines sarebbe disposta a trasportare gratuitamente medici e infermieri per dare il supporto necessario alla popolazione colpita dall’immane tragedia.
Il messaggio è più o meno questo, qualche sciacallo lo modifica a piacimento,  ne esistono diverse varianti :

ATTENZIONE = American Airlines porta gratuitamente a Haiti tutti i medici e le infermiere che lo chiederanno chiamando il +1 212-697-9767 +1 212-697-9767 +1 212-697-9767 +1 212-697-9767. Per piacere, copiatelo sulla v…ostra bacheca per farlo leggere a più persone possibile. Grazie!

Attenzione:  AMERICAN AIRLINES HA SMENTITO TUTTO QUESTO!

Il numero di telefono indicato nel messaggio corrisponde a quello del Consolato di Haiti a NewYork e  se diamo una rapida occhiata al sito della compagnia aerea non troviamo nessuna comunicazione in merito !(www.aa.com)

La compagnia aerea ” Non trasporta medici o infermieri gratuitamente .

Il Dipartimento nazionale della Protezione Civile sta inviando un Nucleo di valutazione nel Paese così duramente colpito.

Nell’immediatezza dell’evento ed in attesa che il Governo italiano decida gli interventi di aiuto possibili, la struttura di protezione civile delle Misericordie italiane ha ricevuto decine di chiamate dalle associazioni delle varie regioni che dichiaravano la propria disponibilità ad una partenza immediata.

Le Misericordie della Toscana hanno predisposto a Pisa l’attrezzatura completa di due PMA (Postazioni Mediche Avanzate) pronte alla partenza immediata con personale specializzato.

Il Direttore dell’UGEM (Ufficio Gestione Emergenze di Massa) delle Misericordie ha confermato la disponibilità di uomini e mezzi al Dipartimento Nazionale.

Le Misericordie Italiane hanno anche aperto una sottoscrizione in favore delle popolazioni colpite sul
c/c 000005000036, MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA, Firenze Agenzia 6,
IBAN: IT 03 Y 01030 02806 000005000036

oppure sul CONTO CORRENTE POSTALE N° 000021468509, Firenze Agenzia 29, IBAN:
IT 67 Q 07601 02800 000021468509

entrambi intestati a “Confederazione Nazionale” con causale “PRO HAITI”

se vuoi aiutare effettivamente la popolazione colpita effettua una donazione!

Il falso messaggio che vedeva protagonista l’AMERICAN AIRLINES è un classico esempio di come internet può essere usato per diffondere false informazioni che finiscono per creare effetti negativi per l’intera comunità non solo virtuale ma anche reale.

Categories : Appelli Generici,Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,