Papa Francesco, chi mangia Agnello a Pasqua fa peccato !

Inserito da 24 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

ATTENZIONE Chi verrà sorpreso a mangiare agnello per la Santa Pasqua o  Pasquetta farà peccato mortale !

Nuovo “monito ai fedeli ” di  Papa Francesco, che sembra quasi un invettiva ! Durante la celebrazione rivolgendosi ai Cattolici e Cristiani il Papa ha detto:
<<Guai a voi peccatori !!!!
Chi verrà sorpreso a mangiare Agnello o carne tenera, farà peccato mortale !>>
e poi rincarando la dose guardandoli con occhi infuocati
(atteggiamento molto strano per un Papa) ha esclamato testualmente :
<<Extra Ecclesiam nulla salus !!!>> (al di fuori della chiesa non c’è salvezza )

 

15/08/2013 Castel Gandolfo, messa e Angelus celebrati da Papa Francesco nella ricorrenza dell'Assunzione di Maria .

Durante l’ANGELUS scorso Papa Francesco ha dichiarato: << invieremo schiere di monaci di “cerchia” e di fedeli anzi fedelissimi muniti di “cestelli capienti”  per aspirare tutti i vostri PECCATI ma sopratutto averi terreni per soddisfare la chiesa la quale è sempre in cerca di nuovi fondi! Voi vi alleggerite e così facendo potrete  “sfamare” la foga assetata dei preti di tutto il mondo>>.

 Durante le festività gruppi di fedeli pattuglieranno i vari quartieri alla ricerca di “fumarole” provenienti da “radiglie”, fornacelle, barbequè e similari. Gli avventori verranno sottoposti alla “ecclesiae caederis” ovvero al taglio sacrificale di parti basse che verranno offerte in un banchetto sacrificale per tutti i poverelli.

Voci affermano che molti “eretici” ,  che non ascoltano la parola del Papa stiano affilando i coltelli per tagliare di netto le parti basse del prete e della gente che è nella cerchia dei preti. Questa non è una risposta corretta !!!  La cosa scandalosa e che secondo talune indiscrezioni ci sarebbe “addirittura”  una lotteria con tanto di biglietti con un diversi premi in palio. La cosa più scandalosa è che il primo premio tra le altre cose prevede esplicitamente “la possibilità di tagliare del tutto le parti basse del prete e di tutti i seguaci,  e mutilare  tutti i preti e i cosidetti “parrinari” (persone che seguono il prete incodizionatamente e sono in cerca di un ruolo nella società,  anche dove sann che il prete è un individuo scabroso).

 

<<Costi quel che costa, ma le parti basse da sempre un tabù, non si devono toccare !!!>>  ha tuonato Papa Francesco annunciando con viso scuro il messaggio a tutti i fedeli in ben 450 lingue !!!

papa-francesco-640

 

Alcuni seguaci dell’arrosto per forza non volgiono ascoltare le parole di Papa Francesco e sono nel poeccato e non sentono ragioni !!! Non sono buoni cristiani sono dei pecaatori che sono decisi a mangiare e bachettare con carne di agnello a tutti i costi!!!

Anzi in modo del tutto irrispettoso hanno dichiarato che “Si devono solo azzardare a rintracciare le nostre fumarole, le nostre care radiglie e fornacelle pasquali e noi con lo stesso coltello ancora grondante di sangue per la divisione in parti della carne di agnellino, taglieremo le parti basse anzi le balle dei preti e sopratutto dei monaci di cerchia e di ogni “parrinaro” o seguace del prete che sia.
Neppure le donne saranno riparmiate alle quali in assenza di balle gli verranno tagliate le mammelle e arrostite sulla fornacelle insieme alle balle e poi con l’ahgiiunta di sale, pepe, cipolla e aglio verranno arrostite e offerte agli ospiti e se proprio la quantità sarà come prevista anche ai poveri di tutto il mondo per debellare finalmente la fame del mondo in modo definitivo.

 

Papa Francesco ha risposto tramite una missiva diretta a tutte le parrocchie del mondo cari fedeli prepariamoci a combattere per diffondere la fede e convertire questi eretici ed infedeli accendete una candela come simbolo della lotta al consumo di carne di agnello, come candela di speranza per evitare le stragi di Agnelli Pasquali. Un agnello non va sacrificato e non vanno sacrificate le parti basse dei preti e dei seguaci della chiesa perchè poi non si può più usarle e Dio non vuole.

 

Italy Pope Epiphany

 

Papa Francesco rincarando la dose ha affermato : <<La candela, si direbbe, simbolizza in modo eccellente la religione: essa sgocciola dappertutto, non riscalda in alcun modo e fuma in modo spaventoso senza donare luce.>>

 Il Papa ha detto che se non sarete in grado di fermare questa strage scenderà in campo prendendo tutti gli agnelli sulle sue spalle gli agnelli,  e lui non ha paura dei coltelli e degli eretici. Addirittura li farà risorgere anche se arrostiti ! E non avrà paura di sacrificare le sue parti basse perchè esse sono per la chiesa e quindi non teme le lame dei nemici !!!

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Scoperta una maxi truffa sui biglietti aerei, a organizzare tutto un senegalese..

Inserito da 12 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

L’uomo ha bidonato i propri connazionali vendendo loro dei falsi biglietti di andata e ritorno. A scoprire il tutto un’agenzia viaggi

 

Una maxi truffa che, al momento, ha visto finire nei guai almeno una ventina di cittadini senegalesi ma che rischia di aumentare a dismisura. Secondo quanto emerso, tra la numerosa comunità senegalese che vive a Rimini si era sparsa la voce che un loro connazionale, tale Mustapha, si prestava per fornire i bilietti aerei per tornare in patria. Un servizio di booking che aveva la sua “sede” presso un internet point di borgo Marina. Al costo di 475 euro, il senegalese offriva i biglietti di andata e ritorno ma, una volta arrivati in patria, per i viaggiatori è arrivata l’amara sorpresa. Solo il biglietto di andata era vero mentre, quello di ritorno, era semplicemente una prenotazione che poi veniva disdetta dal truffatore.

 

biglietti-aerei-2

A rimanere bloccati in Senegal sono una ventina di stranieri che risiedono a Rimini e che, adesso, dovranno sborsare una cifra esorbitante per tornare in Italia. A scoprire il tutto è stata un’agenzia viaggi di Rimini, l’Adriatour, che si è vista arrivare numerosi ex clienti che chiedevano spiegazioni sui biglietti acquistati dal connazionale. In un caso, addirittura, è risultato essere falso anche il ticket di andata. Il timore è che, nei prossimi giorni, possa salire sensibilmente il numero dei truffati.

Fonte: RiminiToday

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Raccolta Fondi per aiutare la piccola Chanel

Inserito da 25 Luglio, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Appelli Umanitari Veri

!!! ATTENZIONE NOTIZIA VERA !!!
Oriano, tutta la frazione si mobilita per Chanel

1374663621007_0Pulsa forte il cuore della solidarietà a Solignano per aiutare la piccola Chanel, colpita, a soli due anni, da una rara forma tumorale. Alle associazioni, alle amministrazioni, ai tantissimi volontari, si stanno aggiungendo, di giorno in giorno, benefattori e sostenitori dell’iniziativa. I promotori del Comitato «Oriano per Chanel» hanno messo a punto il programma della festa che si svolgerà a Oriano il 31 agosto e 1 settembre.

Nell’ambito dell’iniziativa sarà allestita una lotteria alla quale hanno contribuito aziende, negozi e associazioni, per un montepremi di circa sette mila euro, distribuito in settanta premi.

Con l’inizio del mese di agosto saranno disponibili 6000 biglietti in blocchi da 50, al prezzo di 2,5 euro. Se saranno acquistati tutti i biglietti frutteranno alle casse del Comitato 15 mila euro, un traguardo possibile vista l’attuale mobilitazione a favore della bambina. Nel frattempo, spiegano i referenti del Comitato, sul conto corrente appositamente dedicato all’iniziativa benefica stanno arrivando numerose offerte.
E per allargare il campo delle offerte sono stati collocati nei negozi e nei bar e trattorie della zona, raccoglitori per offerte da devolvere a Chanel Bocconi.
 Chanel è una bimba di due anni (la madre è originaria di Oriano) affetta da una rara e grave malattia, la fibromatosi aggressiva di tipo tumorale, diagnosticata a dicembre 2012 all’Ospedale Rizzoli di Bologna, che colpisce 2 persone ogni 100  mila  e diventa mortale se arriva ad intaccare gli organi interni.
 In Italia sono pochissimi i casi. Chanel necessita di cure immediate e nonostante in Italia siano presenti buone strutture ospedaliere, i genitori vogliono portare la figlia a Boston nei prossimi mesi, in un ospedale specializzato in questa patologia.
L’evento di Oriano, patrocinato dai Comuni di Solignano, Varano Melegari, Fornovo Taro e Valmozzola, si preannuncia ricco di manifestazioni: escursionismo,  prove motoristiche e in mountain bike, esposizioni di auto e moto d’epoca, concerti di musica corale e delle band, gastronomia, giochi, iniziative dedicate ai bambini, giri in mongolfiera,  tornei di calcio per i ragazzi, balli country, raduno di Vespe e sfilata dei veicoli militari d’epoca, 34° Red Bull Italia.
Il Comitato Pro Chanel di Solignano ha aperto un conto corrente per la raccolta fondi da devolvere alla famiglia di Chanel Bocconi.
Coordinate IBAN per Chanel:
IT02P0623065930000035438951.
Per info: Cristian Lupi 3346896708, Alberto Anelli 3381539333, Caterina Belisardi 3296389122.
FONTE : Valentino Straser su Gazzetta di Parma
Categories : Appelli Umanitari Veri Tags : , , , , , , , , ,