dalla cina con furore ecco a voi un truffatore

Inserito da 24 gennaio, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

attenzione e-mail con oggetto “caro” dietro questa e-mail tradotta in automatico sul web si nasconde un cinese truffatore che si fa chiamare Jan Yiun si prega di non abboccare e cestinare subito.

 

cina-truffajpg

Attn:

Io sono in contatto con voi come senior manager in una banca in Cina e consulente finanziario e di considerazione per un investitore privato di deposito di fondo di un totale di $ 17.3. Assicuro che la transazione и al 100% privo di rischio e giuridiche che hanno fatto tutte le opere in sotterraneo.

Non appena ricevo una risposta per il vostro interesse, vi manderт i dettagli completi del positivo completamento di questa transazione. Si prega di contattare sulla mia mail privata sotto per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti,
Jan Yiun
E-mail: jannyyiunn11@yahoo.com.hk

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , ,

L’uovo sul parabrezza per rubare l’auto: la bufala da sfatare

Inserito da 6 settembre, 2014 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Circola la notizia assurda che se vi lanciano un uovo sul parabrezza dovete tirare dritto senza accendere i tergicristalli. Niente di più pericoloso

 

9723-anteprima-uova-autoCi vuole davvero poco affinché una frottola da bar diventi una colossale bufala rimbalzata da blog e forum. Stavolta ne abbiamo beccata una che mette in discussione le più astute strategie dei ladri per rapinare o rubare un’auto in corsa: l’uovo lanciato sul parabrezza. Visto che la bufala colossale può tradursi in un serio pericolo per la sicurezza di guida vogliamo sfatare un altro stupido mito.

L’UOVO MAGICO USATO DAI LADRI – Le automobiliste veterane dei fornelli hanno sicuramente riso leggendo della pratica di lanciare un uovo sul parabrezza per obbligare il conducente accecato a fermarsi. La parte esilarante quanto fantascientifica sta nel sostenere che l’uovo sia l’ultima trovata dei ladri perché innescherebbe una reazione chimico-fisica contro il vetro dell’auto. Fin qui ci sarebbe solo da rimproverare chi ci crede per non aver prestato attenzione durante le lezioni di scienze, ma il tormentone dell’uovo rischia di diventare un fenomeno seriamente pericoloso per la sicurezza di chi guida. Secondo il messaggio di allerta, se un uovo colpisce il parabrezza non bisogna attivare i tergicristallo e tantomeno fermarsi perché rischiereste di finire nella rete dei rapinatori, come sarebbe già successo a moltissime vittime.

A TUTTO C’E’ UNA SPIEGAZIONE CORRETTA – “Il contenuto dell’uovo e l’acqua (del lavavetri, ndr) mescolandosi formano una sostanza vischiosa come il latte che ti impedisce di vedere dove vai, riducendo la tua visione del 90% e costringendoti a fermarti sulla strada, dove sarai vittima di una rapina.”, recita il presunto messaggio di pubblica utilità, fornendo anche una spiegazione bizzarra di quanto accadrebbe. L’invito, inoltre, è di “non usare il tergicristallo e non spedire acqua sul parabrezza”. E’ evidente a questo punto che l’autore non abbia ben chiaro il concetto secondo cui il simile scioglie il simile, visto che a parte proteine, grassi e carboidrati, l’uovo è costituito per oltre la metà da sola acqua.

COSA FARE SE ACCADE DAVVERO – Volendo concedere il beneficio del dubbio a chi si è inventato la bufala del furto auto con l’uovo, il rischio di guidare alla cieca nel giorno di Carnevale c’è, se non avete liquido nella vaschetta lavavetri e se i tergicristallo non detergono bene. Quindi mantenete sempre efficienti i tergicristallo e rifornite la vaschetta lavavetri almeno ogni settimana con liquido specifico (va bene anche una miscela di acqua demineralizzata e detergente casalingo per vetri). Se doveste incrociare un burlone che si diverte in strada a lanciare uova, gavettoni e quant’altro sull’auto, mantenete la calma evitando sterzate o frenate brusche, attivate i tergicristalli e il lavavetro e, solo dopo aver raggiunto una posizione sicura, fermatevi senza scendere dall’auto e avvertite la Polizia, i Carabinieri o i Vigili Urbani.

fonte: sicurauto.it

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , ,

Una bufala bancaria mezza inglese e mezza italiana – Trisha Odion e Godwin

Inserito da 24 novembre, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Attenzione è una truffa non rispondere mai a mail di questo genere !!

truffa-onlinecaro ,
So che sarà una sorpresa per ricevere la posta dal momento che abbiamo
visto né incontrato before.Well , vorrei iniziare prima presentarmi a nome you.
My è Trisha Odion l’unica figlia a tarda signor Godwin Odion . Mio padre è stato
assassinato per la sua strada per il suo ufficio e poiché l’improvviso
assassinio del mio amato padre, mi è stato lasciando nel terribile paura ,
coppia con la crisi politica qui nel mio paese cote d ‘ ivore.I sono planata a
viaggiare fuori dal paese , è per questo che ho deciso di contattarti per
aiutarmi a contattare la banca per il trasferimento del denaro mio padre depositato la somma di
€ 2.500.000 in una banca qui prima del suo improvviso assassinio . Vi darò maggiori informazioni
appena mi si guarranttee che tu mi trattare onestamente durante l’investimento di questi soldi nel
vostro paese . Caro , come si può vedere questo denaro è la mia speranza di sopravvivenza e di affido
questi soldi  su di voi con la fede e credere che tu mi trattare in buona fede durante il mio soggiorno
nella vostra country. I come voi a me assicuro anche che si si onestamente gestire questi soldi per me
nel business che il denaro sarà investito , non appena mi date questa guranttee io poi ti darà tutti i
dettagli neccessary riguardanti questo denaro che vi permetterà di contattare la banca sul mio behalf.
I deve inviare il documento della questione banca di mio padre quando ha fatto il deposito
in banca e la mia immagine per voi a vedere me e mi piacerebbe anche che tu mi mandi la tua foto
per più fiducia .

Grazie .

Cordiali saluti .
Trisha Odion

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , ,

Le Diete da rivista o “bufale” hoax estive…. Canulari

Inserito da 30 luglio, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Dal caffè verde alle bacche di acai, sono molti gli aiutini di moda che, soprattutto d’estate, rischiano di ingannare i patiti della dieta.

A perdere peso in genere è il portafogli e non mancano i rischi per la salute…

obesaRoma, 25 lug. (Adnkronos Salute)- Quest’anno il protagonista è il caffè verde, alimento pubblicizzato come “potente brucia grassi”, soprattutto in Rete. Ma sono molti gli aiutini di moda che, di volta in volta, focalizzano l’attenzione dei patiti della dieta: le bacche di acai, il gambo d’ananas, estratti di frutti esotici o più casalinghe diete monotematiche: da quella del limone a quella del minestrone fino alla banana, o le sempreverdi iperproteiche, Dukan in testa. Sono le “bufale” dimagranti che attraggono molti italiani soprattutto su Internet, e che d’estate vivono il loro periodo d’oro.

Chimere che però non rappresentano la soluzione ideale per ritrovare e mantenere la forma fisica. “A perdere peso in genere è il portafogli e non mancano i rischi per la salute”, avverte il nutrizionista Giorgio Calabrese dell’Università degli Studi di Alessandria.

Per dimagrire realmente, spiega l’esperto all’Adnkronos Salute, “serve perdere grasso, mentre nella maggior parte dei casi con queste sostanze ciò non accade. Chi usa i diuretici perde acqua, chi usa le diete iperproteiche perde massa muscolare e acqua, così come chi punta su un’alimentazione monotematica”. Il segreto per ridurre il grasso, invece, “è mangiare un po’ di tutto, in quantità minori ovviamente. Se noi vogliamo davvero dimagrire dobbiamo raggiungere un giusto rapporto tra zuccheri e grassi introdotti”.

Il concetto è semplice, dice Calabrese. “Noi siamo come macchine. Abbiamo bisogno, ad esempio, di un litro di carburante per fare 20 chilometri. Se il meccanismo, per uno squilibrio tra grassi zuccheri, si altera si crea una disfunzione che si traduce in peso eccessivo. Il nostro obiettivo deve essere quello di riportare tutto al meccanismo giusto”.

Non esistono cibi miracolosi in grado di far scendere l’ago della bilancia, avverte il nutrizionista. “Diete che puntano su un solo alimento, su una sostanza o su una riduzione esagerata di nutrienti sono sbagliate”. Tutti gli “aiutini naturali proposti – continua Calabrese – partono da principi della fitoterapia. La maggior parte sono a base di carciofo, cumino, finocchio, tarassaco ecc. Si tratta di sostanze che possono anche far notare una riduzione di peso della bilancia, perché aiutano a perdere acqua, ma non si è effettivamente dimagriti. E i chili tornano rapidamente”.

Tè verde, spirulina dell’alga, ananas “possono essere anche sostanze benefiche, ma utilizzate come ‘alimento centrale di una dieta’ creano squilibrio, come la ripetizione esagerata di un alimento: limone, banane, minestrone ecc”. Spesso tra l’altro, alcuni integratori a base di sostanze brucia grasso ‘miracolose’, “sono anche cari. E in questo senso la crisi sta avendo un effetto positivo perché le vendite, viste le scarse disponibilità economiche degli italiani, si stanno riducendo. Insomma: il difficile momento economico ci rende più saggi in campo alimentare”, conclude l’esperto.

Fonte Ansa Salute

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , ,

Bufala!! Non condividere questa Spazzatura su Facebook !!

Inserito da 14 luglio, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

“Questa notizia spazzatura non è degna di alcun commento, veramente una bassezza inaudiata è tutto falso, articolo inserito per come è arrivato!

spazzura su facebookEnnesima bufala messa in atto dai delegittimatori del reato di clandestinità: circola in rete un fotomontaggio, condiviso a raffica da molti un po’ frettolosi e che si fidano troppo dei loro contatti di facebook. Come da immagine infatti vengono paragonati, senza dare ulteriori spiegazioni, un fantomatico africano “Ubuntu”, come il famoso software del sistema operativo Linux e un certo Carlo. Il primo individuo, il quale da pregiudicato fruirebbe di un alloggio da parte di un altrettanto fantomatico comune, è paragonato a un ottantenne piemontese incensurato che vivrebbe in un parco.

Se non fosse che, nella foto, riconosciamo il pluriomicida Charles (e non Carlo) Manson, che in carcere si incise una svastica sulla fonte, come si può anche notare guardando meglio la foto. Attenzione quindi sempre a ciò che si condivide e a ciò che condividono gli altri. Facebook può essere utile e portare a contenuti interessanti, ma talvolta è un veicolo di spazzatura.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , ,

Una bufala ripugnante: 14 ANNI È STATO SPARATO 6 VOLTE DAL PATRIGNO

Inserito da 7 luglio, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Catene di Sant'Antonio

ATTENZIONE A QUESTA BUFALA RIPUGNANTE !

non condividete messaggi del genere sul vostro facebook, faceboook è del tutto estraneo a questo messaggio di una bassessa estrema. Evitate di  condividere “simili” aggiornamenti nelle vostre bacheche.

IL MESSAGGIO:

BASTARDMessaggi circolanti su Facebook, che includono la fotografia di un bambino/ragazzo intubato su barella, sostengono che Facebook pagherà 45 centesimi (di dollaro) per ogni condivisione al fine di aiutare il bambino a guarire.

 

“QUESTO RAGAZZINO DI 14 ANNI È STATO SPARATO 6 VOLTE DAL PATRIGNO PER DIFENDERE LA SORELLINA DI 6 ANNI CHE STAVA PER ESSERE STUPRATA.. QUESTO È SUCCESSO MENTRE LA MADRE ERA A LAVORO, I DOTTORI DICONO CHE L’UNICO MODO CHE HA X SALVARSI È SE VIENE SOTTOPOSTO A CURE E MEDICINE CHE LA MADRE NON PUÒ PERMETTERSI, FACEBOOK HA DECISO CHE DONERÀ 45CENT PER OGNI CONDIVISIONE… PER FAVORE NON IGNORATE, QUESTO RAGAZZINO HA BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO, È IMPORTANTE!!! CONDIVIDETE E SALVIAMO QUESTO PICCOLO EROE!!! O LA SUA CONDIZIONE PER DIFENDERE LA SORELLINA SARÀ STATO INUTILE…!! :'(“

ATTENZIONE ALLA BUFALA.


Categories : Bufale e Hoax,Catene di Sant'Antonio Tags : , , , , , , , , , ,