Caro Membro CartaSi, CARTA SI SERVIZIO VERIFIED – TRUFFA, PHISHING AI DANNI CLIENTI TITOLARI CARTA SI, ONLINE BANKING

Inserito da 26 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

ATTENZIONE TRUFFA, NUOVO TENTATIVO PHISHING AI DANNI DEI CLIENTI CARTA SI

OGGETTO : Caro Membro CartaSi, CARTA SI SERVIZIO VERIFIED

SITO TRUFFA : http://www. mobeli nc.com/ medi a /s i.html

PRIMA COMUNICAZIONE INGANNEVOLE PROVENIENTE DA TERZI, PER IMPOSSESSARSI DEI VOSTRI CODICI DI ACCESSO AL CONTO…..

La sua iscrizione al servizio Verified by Visa e’ avvenuta con successo!
Le ricordiamo, da questo momento, di utilizzare la sua Password personale ogni volta che le verra’ richiesta: in caso contrario l’acquisto non potra’ concludersi.

Grazie ancora per aver scelto i servizi on-line di CartaSi.
I migliori saluti.

Servizio Clienti CartaSi

******************************

**********************************
VUOLE CONTESTARE SU UNA SPESA?

Easy Claim ? il servizio che fa per lei!

****************************************************************
IMPORTANTE! Se ha altre CartaSi deve iscriverle singolarmente al servizio

Inviato ai sensi del Provvedimento in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi finanziari emanato il 25 luglio dalla Banca d’Italia su delibera CICR del 04/04/2003.
****************************************************************

Per favore, non risponda a questa mail: per eventuali comunicazioni, acceda al Portale Titolari (https://titolari.cartasi.it) e ci scriva attraverso ‘Lo sportello del Cliente’: e’ il modo piu’ semplice per ottenere una rapida risposta dai nostri operatori.
Grazie della collaborazione.

Grazie ancora per aver scelto i servizi on-line di CartaSi.
I migliori saluti.

Servizio Clienti CartaSi

****************************************************************
VUOLE CONTESTARE SU UNA SPESA?

Easy Claim ? il servizio che fa per lei!

****************************************************************
IMPORTANTE! Se ha altre CartaSi deve iscriverle singolarmente al servizio

Inviato ai sensi del Provvedimento in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi finanziari emanato il 25 luglio dalla Banca d’Italia su delibera CICR del 04/04/2003.
****************************************************************

Per favore, non risponda a questa mail: per eventuali comunicazioni, acceda al Portale Titolari (https://titolari.cartasi.it) e ci scriva attraverso ‘Lo sportello del Cliente’: e’ il modo piu’ semplice per ottenere una rapida risposta dai nostri operatori.
Grazie della collaborazione.

SECONDA COMUNICAZIONE INGANNEVOLE PROVENIENTE DA TERZI, PER IMPOSSESSARSI DEI VOSTRI CODICI DI ACCESSO AL CONTO…..

Caro CartaSi cliente,
Abbiamo identificato da poco tempo che diversi computer si sono stati collegati al Suo conto Online Banking e sono stati presenti molteplici errori di parola prima del collegamento. Adesso e’ necessario che Lei ci riconfermi le informazioni del Suo presente conto.

Se non riceviamo le informazioni entro il 27 augosto , saremo costretti a sospendere il Suo conto per un periodo indefinito, come se fosse stato usato in scopi fraudolenti. La ringraziamo per la Sua cooperazione in questo problema.
Per confirmare i dati del Suo conto Online Banking cliccare sul seguente link:

https://titolari.cartasi.it/portal/server.pt

La ringraziamo per la Sua pazienza riguardando questo inconveniente.

Copyright © 2008 CartaSi S.p.A. – P.IVA 04107060966

Per assistenza tecnica: numero verde 803.160 (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l’opzione Servizi Internet) .
Copyright © 2008 CartaSi S.p.A. – P.IVA 04107060966.

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quando le strategie di marketing, diventano una forzatura per lPhone file fantasma in Polonia

Inserito da 25 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :News

mah.. che dire questo iphone in Polonia… veramente non è un oggetto del desisderio, era proprio necessario pagare le persone per fare una fila finta ? siamo nella società commerciale e ormai non ci meravigliamo di nulla che mondo….

La società di telefonia Orange ha reclutato diverse comparse per creare lunghe file davanti ai negozi il giorno di lancio dell’iPhone in Polonia

L’obiettivo di Apple è dichiarato: 10 milioni di iPhone venduti entro la fine del 2008. Un traguardo apparentemente difficile da raggiungere, ma un po’ per la grancassa che si è fatta negli ultimi mesi, un po’ per alcuni “stratagemmi” studiati per convincere gli indecisi, l’obiettivo comincia a sembrare alla portata della società di Steve Jobs.

Se negli Stati Uniti, infatti, si sono venduti oltre 1 milione di iPhone solo nella prima settimana dopo il lancio, nel resto del mondo non si è rimasti a guardare, e il superfonino di Apple si vende alla stregua del pane, anche se con prezzi decisamente superiori e con qualche difettuccio che continua a guastare la festa ai felici possessori dell’iPhone.

Ma quello che sorridere sono gli espedienti che qualche società di telefonia mobile ha messo in campo per cercare di sfruttare la popolarità dell’iPhone e cavalcare l’onda della “mania collettiva”. In Polonia, per esempio, la Orange, uno degli operatori mobili che in quel Paese equipaggeranno l’iPhone, ha reclutato e stipendiato qualche decina di giovani per fare in modo che si allineassero in fila davanti ai negozi, il giorno di lancio dell’iPhone in Polonia. Tutto questo per ricreare l’atmosfera di frenetica attesa e desiderio incontrollato che si è vista in molti Paesi nel mondo, pur sapendo che per la Polonia l’iPhone è un prodotto di lusso, visto il prezzo del telefonino e degli abbonamenti abbinati.

Ma la creatività dei “commercianti” non ha mai fine, e in Polonia, al momento dell’ora X, sono comparse magicamente file di ragazzi dotati di zaini e seggiolini portatili che si sono messi in fila davanti ai negozi, il tutto per scatenare la curiosità dei passanti e far crescere l’attenzione sull’iPhone.

Una mossa che la stessa Orange ha ammesso senza problemi, beneficiando alla fine di un battage pubblicitario che difficilmente avrebbero potuto innescare con una campagna promozionale tradizionale. Su quanti iPhone, poi, si venderanno in Polonia, ci vorrà ancora un po’ per capirlo. Nel frattempo, la marcia di avvicinamento ai 10 milioni di iPhone venduti continua inarrestabile. Anche grazie a questi piccoli sotterfugi.

fonte : Pcworld

Categories : News Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Attenzione ! Antivirus XP 2008

Inserito da 23 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Antivirus XP 2008 non è un antivirus. E’ uno dei più devastanti malware che si possono trovare in circolazione. La sua installazione viene generalmente veicolata quando l’utente del pc desidera installare particolari codec per la visualizzazione di file video. Il programma si attiva automaticamente rilevando un numero abnorme di virus che “sarebbero” installati sul computer e invita a visitare il sito del produttore per pagare la licenza completa. Ovviamente vi invitiamo a non farlo: prima di tutto perchè Antivirus XP 2008 non è assolutamente un antivirus anzi è un virus lo stesso programma e quindi non rimuoverà un bel niente. In secondo luogo perchè è molto probabile che i dati di carta di credito che vi verrebbero richiesti per l’acquisto sarebbero trattati da sistemi poco sicuri (per utilizzare un eufemismo).

Nonostante l’utente cerchi di disinstallare il programma quest’ultimo continua ad attivarsi eseguendo la sua presunta scansione.

L’unico modo per procedere alla disinstallazione di Antivirus XP 2008 è quello di operare manualmente:

  • Utilizzando Task Manager interrompere i seguenti processi :XPAntivirus.exe
    XPAntivirusUpdate.exe
  • Utilizzando regedit rimuovere le seguenti chiavi di sistema :HKEY_USERSSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionRun”XP antivirus” = “C:Program FilesXPAntivirusXPAntivirus.exe”
    HKEY_USERSSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionRun”XPAntivirus” = “C:Program FilesXPAntivirusXPAntivirus.exe”
    HKEY_USERSSoftwareXP antivirus
    HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionUninstallXP antivirus_is1
    HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesXPAntivirusFilter
  • Rimuovere la registrazione delle seguenti DLL :shlwapi.dll
    wininet.dll
  • Individuare e cancellare i seguenti file :XPAntivirus.exe
    XPAntivirus.url
    XPAntivirusUpdate.exe
    XPAntivirus_log.txt
    XPAntivirus.lnk
    Desktop\XPAntivirus.lnk
    Uninstall XPAntivirus.lnk
    XPAntivirus on the Web.lnk
    XPAntivirus.lnk
    backup.lst helper.sys
    pn.cfg
    spyware.dat
    explorer.exe
    explorer.exe.md5
    ntoskrnl.exe
    ntoskrnl.exe.md5
    shlwapi.dll
    shlwapi.dll.md5
    wininet.dll
    wininet.dll.md5
    unins000.dat
    unins000.exe
    ver.dat
    whitelist.cfg

Riavviare il computer.

FONTE AVG

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

AVG Segnalato falso positivo in file aaaamon.dll

Inserito da 23 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Sicurezza
ATTENZIONE NON SI TRATTA DI UN VIRUS E’ UN FALSO POSITIVO
Il problema descritto in questo articolo è stato risolto il 21.08.2008, con il rilascio del database di impronte virali 270.6.6/1625.
Aggiornate il vostro AVG

Data : 20/08/2008
Infezione : Trojan Horse Patched_c.yl
File : aaaamon.dll
Versione AVG : 8.0.164
Versione Db : 270.6.6/1621

Situazione : FALSO POSITIVO

Gli utenti di Windows 2000 e Windows XP (SP2 e SP3) che utilizzano AVG 8.0 aggiornato ai rilasci dettagliati sopra possono verificare la rilevazione di un Trojan all’interno del file aaaamon.dll. Si tratta di un falso positivo: il file aaaamon.dll è un componente legittimo di sistema di Windows utilizzato per ottimizzare la gestione delle risorse ram e cpu del computer.

Per evitare la continua rilevazione del file infetto è possibile procedere come segue :

  • Inserire il file nell’elenco delle eccezioni di Resident Shield. Oppure …
  • Cliccare su ignora all’apertura della finestra di dialogo che avvisa dell’avvenuta rilevazione. Oppure …
  • Spostare il file in quarantena. Nonostante Windows possa funzionare correttamente senza questo file apparirà una finestra di dialogo che chiede il ripristino del file: cliccare su annulla e quindi accettare che Windows rimanga con una versione non verificata del file. Alla ricezione del prossimo aggiornamento da parte di AVG, accedere all’area di quarantena e ripristinare il file.

Attenzione ! Questo articolo si riferisce solo all’infezione Trojan Horse Patched_c.yl rilevata nel file %windir%system32aaaamon.dll oppure nella directory DLLCache del sistema operativo. Ogni altro tipo di infezione rilevata, sebbene sullo stesso file, non è da considerarsi un falso positivo.

Per coloro che hanno messo il file in quarantena e successivamente hanno svuotato l’area di quarantena è possibile scaricare la libreria direttamente da download aaaamon.dll.

FONTE: AVG

Categories : Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vulnerabilita’ multiple in Opera Web Browser

Inserito da 22 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Sicurezza

Descrizione del problema

Sono state segnalate varie vulnerabilita’ presenti nel browser web Opera, che potrebbero essere sfruttate per aggirare restrizioni di sicurezza, ottenere accesso a informazioni riservate, o prendere il controllo di un sistema affetto.

La prima vulnerabilita’ e’ causata da un errore che si verifica se il browser viene aperto da un’altra applicazione quando e’ stato registrato come gestore di uno specifico protocollo, e puo’ essere sfruttata per causare un blocco del sistema o per eseguire codice arbitrario.

La seconda vulnerabilita’ e’ dovuta ad un errore nel modo in cui il browser controlla quali frame vanno cambiati, e puo’ essere sfruttata da un sito appositamente predisposto, per cambiare l’indirizzo di frame che puntano ad altri siti all’interno di ogni finestra di browser aperta, e mostrare informazioni ingannevoli.

La terza vulnerabilita’ e’ causata da un errore non specificato nella validazione dell’input, che potrebbe permettere cross-site scripting.

La quarta vulnerabilita’ e’ causata da un errore nel gestire parametri malformati in congiunzione con scorciatoie di tastiera personalizzate e comandi di menu, e puo’ essere sfruttata per eseguire codice arbitrario.

La quinta vulnerabilita’ e’ dovuta al fatto che il browser mostra scorrettamente l’icona di padlock quando pagine non sicure caricano contenuti sicuri all’interno di un frame, e puo’ essere sfruttata inducendo la finestra di dialogo di security information a considerare la connessione sicura.

La sesta vulnerabilita’ e’ causata da un errore nell’iscriversi a news feed usando il bottone di iscrizione ai feed, e puo’ essere sfruttata per cambiare l’indirizzo della pagina.
:: Software interessato

Opera versione 9.51 e precedenti
:: Impatto

Bypass dei controlli di sicurezza
Esposizione di informazioni sensibili
Spoofing di indirizzi
Denial of Service
Accesso al sistema
:: Soluzione

Aggiornare Opera alla versione 9.52
http://www.opera.com/download/
:: Riferimenti

Opera
http://www.opera.com/docs/changelogs/windows/952/

http://www.opera.com/support/search/view/892/
http://www.opera.com/support/search/view/893/
http://www.opera.com/support/search/view/894/
http://www.opera.com/support/search/view/895/
http://www.opera.com/support/search/view/896/
http://www.opera.com/support/search/view/897/

Securityfocus Bugtraq ID
http://www.securityfocus.com/bid/30768

Secunia
http://secunia.com/advisories/31549

FrSirt
http://www.frsirt.com/english/advisories/2008/2416

Categories : Exploits,Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trapianti di reni, primo intervento da donatore vivente non compatibile

Inserito da 21 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :News

NON E’ UNA BUFALA,
RIPETO NON SI TRATTA DI UN HOAX È UNA NOTIZIA VERA ..
QUESTI SONO I MEDICI CHE HANNO ESEGUITO IL TRAPIANTO

TRAPIANTI: A PARMA PRIMO DI RENE DA DONATORE INCOMPATIBILE

Il nefrologo Umberto Maggiore (D), Maria Sassi e Carlo Buzio, direttore U.O. Nefrologia.

ROMA (21 agosto) – Nuove speranze per chi è in attesa di un trapianto di rene. Il primo trapianto di rene da donatore vivente incompatibile per gruppo sanguigno è statao effettuato nell’ospadale di Parma grazie ad una tecnica immunologica che riduce gli anticorpi in grado di innescare il fenomeno del rigetto.

L’uomo che ha ricevuto il rene dalla moglie è in buone condizioni, ha detto Umberto Maggiore, nefrologo dell’ospedale che ha seguito l’intervento. «L’incompatibilità del tipo ABO – ha spiegato il medico – è una delle classiche barriere che si hanno di fronte quando si programma un trapianto da donatore vivente. In questo caso la donatrice era di gruppo A1 mentre il ricevente di gruppo 0.

La tecnica utilizzata dagli ematologi segue un metodo messo a punto in Svezia (aferesi) e consiste nel preparare il ricevente alcune settimane prima del trapianto riducendo ad un livello molto basso gli anticorpi che provocano il rigetto iperacuto da gruppo sanguigno, insieme alla somministrazione di terapie immunosoppressive. Il metodo – ha spiegato Maggiore – può aumentare del 20-30% il pool di donatori».

In Italia i trapianti di rene da vivente sono meno del 5% del totale: «L’utilizzo di donatori Abo incompatibili potrebbe aumentare di almeno il 20-30% le opportunità di identificare un potenziale donatore vivente. La legislazione italiana – ricorda l’ospedale – regola i trapianti di rene da vivente in modo rigoroso». La particolarità dell’intervento eseguito a Parma consiste proprio nella possibilità di eseguire un trapianto tra persone non compatibili, con gruppi sanguigni differenti.

FONTE: il messaggero

Categories : News Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Altra e-mail falsa che ha come obbiettivo fregare le vostre credenziali per prosciugarvi i fondi..

Inserito da 21 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Phishing e Truffe

nuova e-mail FALSA con tentativo phishing ai danni di poste italiane con oggetto

Comunicazione nr. 35241 del 19-20 Agosto 2008 – Leggere con attenzione

MI RACCOMANDO CESTINARE CON DECISIONE !!

riporto l’e-mail falsa che ha come obbiettivo fregare le vostre credenziali per prosciugarvi i fondi..

Ignorare non cliccare si viene dirottati nel sito truffa
“http://www .tan nerlawgroup. com// Editor
/as sets/ cart.htm”

Gentile Cliente,

Nell’ambito di un progetto di verifica dei data anagrafici forniti durante la sottoscrizione dei servizi di Poste.it e stata riscontrata una incongruenza relativa ai dati anagrafici in oggetto da lei forniti all momento della sottoscrizione contrattuale.

L’inserimento dei dati alterati puo costituire motivo di interruzione del servizio secondo gli art. 123 e 1423/b da lei accettati al momento della sottoscrizione, oltre a costituire reato penalmente perseguibile secondo il C.P.P ar. 651 del 2008 relativo alla legge contro il riciclaggio e la transparenza dei dati forniti in auto certificazione.

Per ovviare al problema e necessaria la verifica e l’aggiornamento dei dati relativi all’anaagrafica dell’Intestatario dei servizi Postali.

Effetuare l’aggiornamento dei dati cliccando sul seguente collegamento sicuro:

sito truffa

"http://www .tan nerlawgroup. com//
 Editor/as sets/ cart.htm"
Grazie della collaborazione,
Poste.it
Categories : Exploits,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

la Bufala di Arild Ovesen, questa versione a volte scurrile ma simpatica

Inserito da 21 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Si tratta di una Bufala delle peggiori, questa è una
versione risisitata della bufala Arild Ovesen, a volte scurrile ma simpatica… buona lettura…

Ciao, il mio nome è Arild Ovesen.

Soffro di malattie rare e mortali, cattivi risultati scolastici, estrema verginità, paura di venire rapito e ucciso mediante elettroshock anale, e senso di colpa per non aver inoltrato 50 miliardi di catene di Sant’Antonio mandatemi da persone che pensano davvero che se uno le
inoltra, la povera piccola bambina di 6 anni a Foligno con un capezzolo in fronte riuscirà a procurarsi abbastanza denaro per toglierlo prima che i genitori la vendano al Circo Orfei.

Prima di tutto devi mandare questa lettera a 7491 persone entro i prossimi 5 secondi altrimenti verrai stuprato/a da un montone impazzito e gettato fuori da un edificio altissimo per cadere su una collina di escrementi animali.

Se non lo farai, a causa di uno strano virus la ventolina dentro il pc si metterà a girare al contrario e vi risucchierà il processore. Dopo una serie di lampi di colore blu dal vostro lettore cd (se avete il masterizzatore è peggio) uscirà il totem della buona sorte che ha già fatto il giro del mondo tre volte (e mi ha confidato di essersi rotto il cazzo perché vorrebbe starsene cinque minuti a casa) vi metterà sulla tastiera e vi farà il carretto, indipendentemente se siete donne o
uomini.

Per ogni messaggio che manderete all’indirizzo Catena cognato di Sant’Antonio l’associazione donerà 1 di dollaro per comprare un aereo all’aviazione americana che servirà per tirare giù un’altra funivia in Italia, e per ogni mail che manderete alla Microsoft o che manderà un’altra persona dopo avere ricevuto l’informazione da voi vi verrà portata una pizza quattro stagioni a casa vostra da Bill Gates in persona… io all’inizio non ci credevo poi ne ho spedite tante e dopo tre settimane mi è arrivato addirittura un calzone farcito!!!

È del tutto vero!!! Perché questa lettera non è come tutte quelle false, QUESTA è del tutto autentica!!! Del tutto vero.

Ecco il programma. Mandala a 1 persona: 1 persona si incazzerà perché gli hai mandato una stupida catena di Sant’Antonio. Mandala a 2-5 persone: 2-5 persone s’incazzeranno perché gli hai mandato una stupida
catena di Sant’Antonio. Mandala a 5-10 persone: 5-10 persone s’incazzeranno perché gli hai mandato una stupida catena di Sant’Antonio, e forse valuteranno l’opportunità di sopprimerti. Mandala a 10-20 persone: 10-20 persone s’incazzeranno perché gli hai mandato una stupida catena di Sant’Antonio, e faranno saltare te, la tua casa, la
tua famiglia e il tuo gatto in aria.

Erode Scannabelve, un pediatra mannaro di Trieste, non spedì a nessuno questa mail: dei suoi tre figli uno cominciò a drogarsi, il secondo entrò nel Partito Umanista e il terzo si iscrisse a Ingegneria dei Materiali.

Turiddu Von Wasselvitz, un allenatore di farfalle da combattimento austro-siculo, si fece beffe di questa mail ad alta voce, e in quello stesso istante gli esplose la testa. Meo Smazza, pornodivo shakespeariano, non diede alcun peso a questa mail: ignoti gli riempirono un profilattico di azoto liquido, e lui se ne accorse solo
dopo averlo indossato.

Un tizio che conosco non ha diffuso questa mail e ha disimparato a andare in bicicletta.

Se inviate questo messaggio a tutti coloro che conoscete, perderete 2 minuti (e tutti i vostri amici) ma contribuirete a salvare la vita di un bambino. Se non lo farete vi cadrà addosso un pianoforte.

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Due uomini, entrambi molto malati, occupavano la stessa stanza d’ospedale…

Inserito da 21 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Storielle e Aneddoti

Pubblico una storiella che fa riflettere…

20081408 - IMG_1651

Due uomini, entrambi molto malati, occupavano la stessa stanza d’ospedale.A uno dei due uomini era permesso mettersi seduto sul letto per un’ora ogni pomeriggio per aiutare il drenaggio dei fluidi dal suo corpo. Il suo letto era vicino all’unica finestra della stanza. L’altro uomo doveva restare sempre sdraiato. Infine i due uomini fecero conoscenza e cominciarono a parlare per ore. Parlarono delle loro mogli e delle loro famiglie, delle loro case, del loro lavoro, del loro servizio militare e dei viaggi che avevano fatto. Ogni pomeriggio l’uomo che stava nel letto vicino alla finestra poteva sedersi e passava il tempo raccontando al suo compagno di stanza tutte le cose che poteva vedere fuori dalla finestra. L’uomo nell’altro letto cominciò a vivere per quelle singole ore nelle quali il suo mondo era reso più bello e più vivo da tutte le cose e i colori del mondo esterno. La finestra dava su un parco con un delizioso laghetto. Le anatre e i cigni giocavano nell’acqua mentre i bambini facevano navigare le loro barche giocattolo. Giovani innamorati camminavano abbracciati tra fiori di ogni colore e c’era una bella vista della città in lontananza. Mentre l’uomo vicino alla finestra descriveva tutto ciò nei minimi dettagli, l’uomo dall’altra parte della stanza chiudeva gli occhi e immaginava la scena. In un caldo pomeriggio l’uomo della finestra descrisse una parata che stava passando.Sebbene l’altro uomo non potesse sentire la banda, poteva vederla. Con gli occhi della sua mente così come l’uomo alla finestra gliela descriveva. Passarono i giorni e le settimane. Un mattino l’infermiera del turno di giorno portò loro l’acqua per lavarsi e trovò il corpo senza vita dell’uomo vicino alla finestra, morto pacificamente nel sonno. L’infermiera diventò molto triste e chiamò gli inservienti per portare via il corpo. Non appena gli sembrò appropriato, l’altro uomo chiese se poteva spostarsi nel letto vicino alla finestra. L’infermiera fu felice di fare il cambio, e dopo essersi assicurata che stesse bene, lo lasciò solo. Lentamente, dolorosamente, l’uomo si sollevò su un gomito per vedere per la prima volta il mondo esterno.Si sforzò e si voltò lentamente per guardare fuori dalla finestra vicina al letto.
Essa si affacciava su un muro bianco.
L’uomo chiese all’infermiera che cosa poteva avere spinto il suo amico morto a descrivere delle cose così meravigliose al di fuori di quella finestra. L’infermiera rispose che l’uomo era cieco e non poteva nemmeno vedere il muro. ‘Forse, voleva farle coraggio. ‘ disse.

Vi è un’immensa felicità nel rendere felici gli altri, anche a dispetto della nostra situazione. Un dolore diviso è dimezzato, ma la felicità divisa è raddoppiata. Se vuoi sentirti ricco conta le cose che possiedi che il denaro non può comprare. Oggi è un dono, è per questo motivo che si chiama presente.

Categories : Storielle e Aneddoti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

non accettare il contatto msn – hotmail – messenger

Inserito da 21 agosto, 2008 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Mi è appena arrivato una e-mail dove mi segnalano questo

URGENTE: DEVI DIRE AI TUOI CONTATTI DI Non ACCETTARE: zac007@HOTMAIL IT PERCHE Non e UN UTENTE MA UN VIRUS CHE FORMATTA IL PC E SE LO ACCETTA ANCHE UNo solo DEI TUOI CONTATTI LO PRENDI ANCHE TU FAI COPIA E INCOLLA E INVIALO

fate attenzione grazie :wink:

Altri segnalano altri contatti msn pericolosi, saranno imitatori della solita “bufala”
Sonia Cabrillis ?

Alcuni segnalano e-mail pericolose tipo BAZZINO@HOTMAIL.IT E EZIAFERA@HOTMAIL.IT
in genere qualsiasi e-mail può essere pericolosa, specialmente se si nasconde qualche persona che non ha nulla da fare e si passa il tempo a creare script ad hoc, voglio dire è molto in voga istallare il messenger plus, ora per molti questo software è una vera comodità e in effetti aggiunge una serie di caratteristiche utili, ma siccome il suo funzionamento è basato sugli script è molto probabile che qualche “individuo” abbia giocato a fare l’hacker inviando qualche script alla vittima, ma non vedo l’utilità di fromattare il computer altrui, mi sembra una stupidata, ad ogni modo se usate la normale diligenza eviterete di essere vittime.
Basta non accettare nulla, disabilitare l’opzione (stupida) autoaccetta file su messenger plus, e poi chi lo dice che i pericolosi sono questi che aggiungono ? chi lo dice… può succedere che qualche hacker buono perchè gli hacker sono etici facciano un bel servizietto a questi ragazzini che terrorizzano le persone o le ragazze, non credo sia indice di intelligenza distruggere il pc altrui, non vedo che genere di soddisfazione e poi ricordate il contatto msn non significa un bel niente, una persona malvagia può usare un indirizzo msn fittizio, intendo un live id falso creato per fregarvi quindi questa storia dei contatti pericolosi è una grandissima Bufala oltre che essere una notevole baggianata, volendo qualsiasi limite può essere abilmente aggirato, ma è assolutamente possibile che un contatto msn formatti il pc e faccia cose strane, lo fa se è infetto, se trova un pc vulnerabile, aggiornate i vostri sistemi operativi, i vostri sistemi di protezione antivirus e fatevi configurare la vostra connessione in modo che nessuno possa fare operazioni a vostra insaputa, come ? facendovi aiutare da gente che usa il pc almeno da 15 anni non da pivelli che sono incompetenti e giocano a fare gli hacker, ripeto smettela siete ridicoli mi ricolgo a voi ! siete solo ridicoli !

ARTICOLO CORRELATO

http://www.hoax.it/bufale/2007/09/03/sonia_cabrilis-msn-hotmail-bufala/

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,