Cinema, la bufala dei «vescovi censori»

Inserito da 12 Marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,Curiosità

Finalmente abbiamo capito perché in Italia certi film non trovano spazio. Non è il mercato a rifiutarli e nemmeno il pubblico. Tantomeno le scelte degli esercenti. No, la colpa è dei vescovi. Basta un loro giudizio e la pellicola sparisce. Anzi: basta un giudizio della Commissione nazionale della Cei per la valutazione film e il gioco è fatto. «Un film pluripremiato viene proiettato in sole 10 sale». Se davvero la Commissione Cei – che fornisce valutazioni morali ai fini pastorali – avesse tutto questo potere, dovrebbe funzionare anche il contrario: basterebbe un suo giudizio positivo per far volare un film nella sale italiane. Invece, per fare un esempio recente e clamoroso, Fuocoammare di Rosi sui migranti e Lampedusa che ha da poco vinto il Festival del cinema di Berlino, nonostante molti giudizi positivi (non solo della Cei) è uscito soltanto in 47 cinema in tutta Italia. Eppure, il distributore italiano del film Weekend non ha dubbi: «Il film di Andrew Haigh esce (ieri, ndr) in sole 10 sale italiane per colpa dei vescovi che l’hanno giudicato ‘Sconsigliato, non utilizzabile, scabroso’». Il motivo? «Parla di una storia gay e di droga».

Toyogeki-Movie_Toyooka002_300

Quindi: «Questi giudizi dimostrano l’orrore provato per il corpo maschile e verso l’omosessualità da parte di una Chiesa Cattolica ferma a secoli fa». Già, ma se così fosse: come si spiega il fatto che la stessa Commissione non ha giudicato allo stesso modo altri film su tematiche gay? Proviamo comunque a seguire la logica della denuncia del distributore: «Molte sale d’essai non sono libere perché sono parrocchiali». Facciamo due conti. Quanti sono i cinema d’essai in Italia, quelli cioè più attenti ai cosiddetti film d’autore? Secondo il ministero per i Beni Culturali, nell’Elenco per il biennio 2015-2016 ne figurano 786.

Ovviamente non sono tutte cattoliche. Eppure solo 10 sale hanno accettato di programmare il film Weekend. Fa riflettere anche il fatto che di fronte ad un giudizio uguale da parte della Commissione Cei («Sconsigliato, non utilizzabile, scabroso») nel 2014 il film Nymphomaniacdi Lars Von Trier è stato distribuito in 120 sale e nel 2013 Le streghe di Salem di Rob Zombie è uscito in 200 cinema. C’è di più. Il film Weekend – cioè, quello che i vescovi italiani avrebbero ‘affossato’ – al suo debutto nei cinema americani è uscito in una sola sala. Una soltanto. E il massimo di diffusione nel mercato americano l’ha avuta nella settimana del 23 ottobre 2011, venendo proiettato in 26 cinema.Vuoi vedere che la Commissione Cei comanda anche lì? O vuoi vedere che i suoi giudizi sono semplicemente pesati e sensati e ovviamente liberi?

Fonte: Avvenire

Categories : Bufale e Hoax,Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

l’email da un truffatore con oggetto “Giorno buon amico,”

Inserito da 9 Settembre, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :ingegneria sociale,Phishing e Truffe

il truffatore in questione è reperibile a questa e-mail gerardmaxw@aol.com,

di seguito segue il testo della sua e-mail inviata con tecniche di spam a migliaia di indirizzi, si prega di non abboccare, si tratta di un truffatore che meriterebbe di essere  arrestato.

Giorno buon amico,

Il mio nome è Gerard Kenny Maxwell, lavoro con la Finanza
Unità di controllo monetario qui in Olanda, noi siamo responsabili per il controllo
titolari di conti esteri in tutte le diverse banche qui in Olanda. Io
trovato la tua e-mail di contatto tramite Web directory internazionale del mio paese.
Durante le nostre ultime ispezioni annuale di tutte le banche qui in vari conti Paesi Bassi, il mio dipartimento ha trovato un conto in sospeso con una somma enorme di US $ 10,500,000.00 (Dieci milioni 500 US Dollar) che è stato depositato da
l’ormai defunto Sig. Jerry R. Williams, un cittadino australiano.
Da mie ricerche ho scoperto che alla fine degli anni Jerry R. Williams non ha
beneficiario o parente più prossimo di rivendicare i suoi fondi (US $ 10.500.000,00) e la legge del mio paese qui in Olanda è che quando un conto è inattivo per più
di otto 8 anni l’Autorità ha il diritto di confiscare i fondi. Questo  i fondi stanno per essere confiscato se non approfittarne. Questo è perché sono in contatto con voi di collaborare me in questo una volta nella vita il business in tempo opportunità. Tutto quello che devi fare è quello di presentarsi come il parente più prossimo al decesso;
il mio avvocato processo e fornire tutti i documenti pertinenti in tal senso e il denaro sarà trasferito sul vostro conto nel vostro paese in modo da possono condividere e investire in un’attività redditizia.
Tutto quello che ho bisogno da voi è per noi di lavorare insieme – basta seguire le mie istruzioni e la strategia, e l fornirà tutte le informazioni pertinenti e documentazioni che consentiranno tali fondi vengono trasferite nella vostra banca conto legalmente senza un intoppo o un problema. Io vi darò il pieno spiegazione di questo business si risponde dopo questa email. Non vedo l’ora di sentire da voi presto.
Gentilmente risposta questa e-mail scrivendo direttamente alla mia email privata:(gerardmaxw@aol.com)
Cordiali saluti,
Kenny Maxwell

Categories : ingegneria sociale,Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , ,

Blitz anti phishing: 17 arresti. Prosciugati i conti di centinaia di persone

Inserito da 18 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :News

L’azione della polizia postale di Perugia partita all’alba

Blitz anti phishing: 17 arresti. Prosciugati i conti di centinaia di persone

ultimo aggiornamento: 11 marzo, ore 14:32

Perugia – (Adnkronos) – Dalle prime stime il danno sfiorerebbe il milione di euro. L’operazione eseguita in Romania con mandato di arresto europeo oltre che nelle province di Milano, Padova e Novara

Vasta operazione di polizia giudiziaria del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia che dalle prime ore del mattino sta eseguendo 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere. L’accusa è di associazione a delinquere finalizzata al reato di phishing.

Gli arresti vengono eseguiti in Romania con mandato di arresto europeo oltre che nelle province di Milano, Padova e Novara. Centinaia le persone truffate che si sono viste prosciugare i propri conti correnti con un danno che dalle prime stime sfiora il milione di euro.

fonte: http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Blitz-anti-phishing-17-arresti-Prosciugati-i-conti-di-centinaia-di-persone_108492645.html

Categories : News Tags : , , ,

La sicurezza degli account online !

Inserito da 17 Maggio, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

tentativo di truffa, cestinare !!!

Cari Gruppo BCC membri, per la sicurezza del tuo account abbiamo bisogno
di un aggiornamento del profilo. Si prega di scaricare il file allegato a questa email.
NOTA: Il tuo account puo essere automaticamente sospeso fino in caso di fallimento
di aggiornare il tuo profilo. Si prega di provvedere immediatamente.

Per l’assistenza ai Servizi via internet puo contattare il numero verde 800-086.531, gratuito anche da cellulare.
Cordiali saluti.
Servizio Banca di Credito Cooperativo Online


Questo e un messaggio automatico.
Per disabilitare il servizio puo utilizzare la funzione Modifica abilitazioni (Comunicazioni › Estratto conto e documentazione).

Copyright © Banca di Credito Cooperativo S.p.A

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , ,

Importanti informazioni relative al tuo account – Leggere con attenzione!

Inserito da 10 Dicembre, 2009 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

Attenzione e-mail Truffaldina, tentativo di Phishing ai danni di correntisti scritta da terzi per prosciugare conti on line.
Cestinare subito!

Gentile Cliente,

Nell’ambito di un progetto di verifica dei data anagrafici forniti durante la sottoscrizione dei servizi di Poste Italiane e stata riscontrata una incongruenza relativa ai dati anagrafici in oggetto da Lei forniti all momento della sottoscrizione contrattuale.

L’inserimento dei dati alterati puo costituire motivo di interruzione del servizio secondo gli art. 132 e 135/c da Lei accettati al momento della sottoscrizione, oltre a costituire reato penalmente perseguibile secondo il C.P.P art.417 del 2003 relativo alla legge contro il riciclaggio e la trasparenza dei dati forniti in autocertificazione.

Per ovviare al problema e’ necessaria la verifica e l’aggiornamento dei dati relativi all’anagrafica dell’Intestatario del servizio.
Effettuare l’aggiornamento dei dati cliccando sul seguente link:

https://www.poste.it/online/personale/login-home.fcc

Cordiali Saluti.

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’accesso al tuo conto e stato limitato – Truffa

Inserito da 10 Dicembre, 2009 (0) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

Attenzione cestinare immediatamente è una truffa !
sito utilizzato dal phisher :

http:// kpla.sroxkeopts.btbtrading.    it/ constrafe-pxpit-hhtasxnps.html

PayPal si impegna costantemente per aumentare il livello di sicurezza dei propri utenti, eseguendo regolarmente una verifica approfondita dei conti presenti nel proprio sistema. Da un recente controllo del tuo conto abbiamo rilevato la necessità di maggiori informazioni che ci consentano di fornirti un servizio sicuro. Qualora non ricevessimo le informazioni richieste, l’accesso alle funzionalità riservate verrà limitato. Desideriamo ripristinare il tuo accesso nel più breve tempo possibile e ci scusiamo per il disagio.


Perché l’accesso al mio conto è limitato?

L’accesso al tuo conto è stato limitato per le seguenti ragioni:

  • Il nostro sistema ha rilevato addebiti insoliti associati a una carta di credito collegata al tuo conto PayPal.

    (L’identificativo della pratica per questo motivo è PP-591-261-166.)


    Come posso ripristinare l’accesso al mio conto?

    Si prega di confermare conto informazioni cliccando qui Centro Risoluzioni e completare la “Procedura per Rimuovi Limitazioni”.

    Una volta compilate tutte le voci della lista di controllo, la tua pratica verrà riesaminata da un nostro esperto. Riceverai una email con il risultato della verifica.


  • Copyright 1999-2009 PayPal. Tutti i diritti riservati.
    Informazioni su FDIC pass-through assicurazione

    Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,