Tassa di 5 euro sulle sigarette dal Governo Renzi

Si tratta di una bufala di cattivo gusto !

I fumatori italiani possono tirare un sospiro di sollievo. Difatti è stata smentita la notizia apparsa sul web qualche giorno fa in cui si affermava che il governo Renzi avrebbe emanato una nuova tassa sul fumo, provocando un aumento fino a 5 euro per ogni pacco di sigarette a partire dal 5 Marzo 2016. Molti hanno segnalato un accanimento del governo sui fumatori di sigaro e di pipa ai quali il governo renzi avrebbe applicato una tassa di 10 euro con conseguente risanamento dell’erario.

tabaccheria_1760124453153306928

Si rimane stupiti dalla capacità di mettere in cirocolo tali affermazioni. Addirittura tra le varie versioni si tirava in ballo la “boldrini” la quale

” è totalmente estranea” alla notiza falsa dove si affermava che era proprio la Boldrini a dire che se a fumare erano dei “migranti” il tabaccaio doveva corrispondere nel caso di acquisto di sigarette 7 euro a pacchetto nel caso al migrante e nel caso di sigari 15 euro. Che dire si rimane molto scioccati ! Il tutto è soltanto una bufala di cattivo gusto che ha pure la preteva di tirare il ballo il governo e pure la Boldrini, probabilmente diffusa da qualche blog disonesto e da persone senza scrupoli in cerca di pubblicità o semplici campagne anti-Renzi e anti Boldrini. Ovviamente la notizia è stata virale e la sua diffusione ha sollevato numerose proteste con conseguenti proteste al governo Renzi da parte del popolo di fumatori italiani e con il favore dei fumatori stranieri e  di colore.
Ci vorrà qualche giorno prima che la gran parte del pubblico mal informato possa venire  a conoscenza della verità.

Tra le varie versioni della “bufala” si segnala la versione apparsa in un blog che si chiama “La Sera” nel quale è riportato che dai primi giorni di Marzo sarebbe entrata in vigore questa fantomatica tassa renziana che avrebbe fatto schizzare il prezzo delle sigarette al banco superando i 10 Euro per singolo pacco.

Inoltre si segnala un finto commento  del Premier Matteo Renzi che avrebbe affermato :  “piccoli sacrifici che gli italiani sono disposti a fare per il bene del paese, lo dice pure la boldrini che le tasse sono molto educative”. Per rendere la bufala più credibile, nell’articolo vengono menzionati molti organi statali e persino la Boldrini che si ribadisce è totalmente estranea alla vicenda e non avrebbe nulla a che fare con l’auttorizzazioni di questa tassa del tutto inventata. Ovviamente Renzi e il governo italiano sono tirati in ballo senza motivo perchè è una bufala !

In altre versioni si arriva a convolgere la :

  • Direzione centrale gestione accisse.
  • Monopolio tabacchi dell’agenzia delle dogane e dei monopoli.
  • Governo e Parlamento
  • Boldrini e altre Ministre

non abboccate e non cretede a tali bufale e hoax

 

Questa voce è stata pubblicata in Bufale e Hoax e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.