Facebook black: la nuova bufala che mette a rischio la tua sicurezza

Inserito da 25 March, 2013 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Sei stufo del classico blu del tuo Facebook e vuoi cambiare colore? Attenzione alle bufale che mettono a rischio la tua privacy. L’ultima? Facebook Black.

facebook-logo1

Sei stanco del solito blu di Facebook? Perché non passare ad un più intrigante nero che permetterebbe di dare un po’ di originalità alle tue pagine social? Il motivo è semplice: perché non esiste nessuna app in grado di colorare il tuo Facebook ma solo link fasulli che mettono a rischio la tua sicurezza, come quello di Facebook Black.

Facebook Black è la nuova moda del momento: un link che promette agli utenti di cambiare il colore delle pagine social con un intrigante nero che sostituisce l’ormai famoso blu che contraddistingue la piattaforma di Zuckerberg. Gli utenti spesso ricevono inviti che invogliano a cliccare sul link di Facebook Black per provare la novità oppure sono attirati da qualche post che compare nel loroNews Feed.

Come rivelato dal blog Naked Security, però, una volta cliccato sul link di Facebook Black l’utente, oltre a dover inserire informazioni personali per accedere ad una fantomatica app che non esiste, è costretto a partecipare ad un sondaggio che, se effettuato, arricchisce le tasche degli sviluppatori di questa bufala Facebook.

Terminate infatti tutte le operazioni richieste dopo aver cliccato sul link di Facebook Black il tuo social non si colorerà di nero e tu avrai regalato le tue informazioni personali a sconosciuti, mettendo in serio pericolo la sicurezza del tuo account.

Secondo le informazioni divulgate dal blog Naked Security i truffatori che hanno sviluppato Facebook Black sarebbero gli stessi che avevano dato una falsa speranza agli utenti con l’applicazione che permetteva di eliminare la Timelineappena implementata sul social. Neanche a dirlo anche allora milioni di utenti caddero nella truffa. Fai attenzione!

fonte http://faceblog.blogosfere.it/2013/03/facebook-black-la-nuova-bufala-che-mette-a-rischio-la-tua-sicurezza.html

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , ,

eContent Award Italy 2012 Premio per i Contenuti e servizi innovativi in formato digitale

Inserito da 18 December, 2012 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Ben due Premi conquistati ad eContent Award Italy 2012, la cerimonia si è svolta a Milano in via Meravigli 9/b, Palazzo Turati, presso la sede della Camera di Commercio di Milano.  Questi premi presigiosissimi sono un riconoscimento alla carriera per il continuo lavoro svolto fin dal 1997 su www.hoax.it un grazie ai visitatori che mi hanno motivato nel mio lavoro quotidiano d’informazione / Silvio Passalacqua

IMG_0289_2304x1728Organizzata da EC MEDICI Framework con il contributo del Comune di Milano, l’evento è stato ospitato nell’ambito di IF -Immagina il Futuro, l’iniziativa promossa da Provincia di Milano e Camera di Commercio di Milano per diffondere la cultura dell’innovazione e della creatività, realizzando una serie di eventi e manifestazioni. Ciascuna delle otto edizioni di eContentAward sino ad ora realizzate ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica.  Per l’edizione 2012 hanno concesso il patrocinio: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell’Interno, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero dello Sviluppo Economico. L’osservatorio e la selezione dei prodotti operano in collaborazione con: European Academy for Digital Interactive Media, International Center for New Media, World Summit Award, World Summit Mobile Award, World Summit Youth Award, European Youth Award, Global Forum, OCCAM Infopoverty Programme. Pierpaolo Saporito, high level advisor UN Gaid, president Occam and founder infopoverty program&conference, nel suo intervento ha affermato: “Questo premio, unico nell’ambito ONU, e’ importante perché non solo valorizza la creatività di aziende e singoli, ma stimola le nuove generazioni a vedere le opportunità che la rivoluzione digitale sta aprendo, contrastando così quell’onda di pessimismo che pervade l’attuale classe dirigente, che vede spegnersi il vecchio mondo nato dalla rivoluzione industriale. “ Il Chiar.mo Prof. Alfredo M. Ronchi, ha chiuso la giornata sottolineandol’importanza della partecipazione dei giovani creativi ed autori italiani alla comunità internazionale ed alla fitta rete di relazioni creata dall’osservatorio globale WSA “ottenere riconoscimento dell’ambito di WSA e delle selezioni ad esso collegate significa salire sul treno della creatività e dell’innovazione mondiale, entrare a far parte di una “community” attiva costituita da centinaia di persone sparse sul globo ma unite da un comune intento; questo è il vero premio per i vincitori”
Ha fatto eco a queste dichiarazioni un altro membro del board WSA presente alla giornata, Ralph  Simon, Chief Executive Officer Mobilium Global – Chairman Emeritus & Founder Mobile Entertainment Forum MEF Mobile – Americas commentando “eContentAward rappresenta qualche cosa che l’Italia può utilizzare come materia prima da esportare, perché voi possedete grandi capacità tecnologiche, grandi talenti creativi che rappresentano un patrimonio intellettuale di notevole valore …. questa selezione è una splendida opportunità per i giovani “smanettoni” ed i professionisti del ICT”

Segue l’annuncio dato su Tools

faceboook1

faceboook2

Per leggere l’articolo su http://www.misericordiaonline.it/ il link diretto è
http://www.misericordiaonline.it/tutte-le-notizie-dell-ultimo-mese/320-econtent-award-2012.html

mol

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Su Facebook milioni di utenti sotto i 10 anni

Inserito da 12 May, 2011 (0) Commenti

Si tratta di :Curiosità

I genitori non sono a conoscenza dell’attivita’ dei figli o sottovalutano i pericoli

L’esercito degli utenti di Facebook conta milioni di bambini sotto i 10 anni, che nonostante i controlli teorici da parte dell’azienda riescono a eludere il limite di 13 anni imposto dal social network.

Lo afferma uno studio della rivista statunitense Consumer Report, secondo cui oltre a quello aziendale anche il controllo da parte dei genitori e’ insufficiente. La ricerca e’ stata fatta sugli utenti statunitensi del social network, e ha mostrato che sono in totale 7,5 milioni gli under 13 che hanno un loro profilo.

La gran parte di questi utenti illegali, piu’ di 5 milioni, ha addirittura meno di dieci anni: ”Il dato piu’ preoccupante della ricerca – spiega Jeff Fox, uno degli autori – e’ che la maggior parte dei genitori non e’ a conoscenza dell’attivita’ dei figli, o sottovaluta i pericoli che potrebbero venire dall’uso del social network”.

Secondo gli autori dello studio bambini cosi’ piccoli sono esposti a una serie di rischi, che vanno dall’infezione dei pc con virus al furto di identita’, fino a bullismo e molestie sessuali.

”Alcune semplici regole possono aiutare i genitori a proteggere i figli – spiega il rapporto – innanzitutto dovrebbero far chiudere i loro profili utilizzando il modulo che denuncia l’utilizzo da parte di utenti troppo piccoli. Nel caso di ragazzi tra i 13 e i 17 anni, che possono avere un profilo, dovrebbero utilizzare tutte le impostazioni sulla privacy e limitare l’accesso solo agli amici. Da evitare infine, tutte le applicazioni che rivelano l’esatta ubicazione geografica degli utenti”.
fonte ansa

Categories : Curiosità Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il 9 maggio 1950 Festa dell’Europa – (Russia) dell’Unione Sovietica

Inserito da 9 May, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Il 9 maggio 1950, Robert Schuman presentava la proposta di creare un’Europa organizzata, indispensabile al mantenimento di relazioni pacifiche fra gli Stati che la componevano. La proposta, nota come “dichiarazione Schuman”, è considerata l’atto di nascita dell’Unione europea. Questa proposta, nota come Dichiarazione Schuman, è l’inizio del processo d’integrazione europea. Il giorno coincide con la Festa della Vittoria (Russia) dell’Unione Sovietica (quella di molti paesi europei occidentali cade l’8 maggio).
Questa giornata (Festa dell’Europa) del 9 maggio è diventata un simbolo europeo che, insieme alla bandiera, all’inno, al motto e alla moneta unica (l’euro), identifica l’entità politica dell’Unione Europea. La festa dell’Europa è l’occasione di dar vita a festività e di organizzare attività che avvicinano l’Europa ai suoi cittadini ed i popoli dell’Unione fra loro.

fonte e link
http://europa.eu/abc/symbols/9-may/index_it.htm

La dichiarazione del 9 maggio 1950

Segue il testo integrale della dichiarazione di Robert Schuman, l’allora Ministro degli Esteri francese, rilasciata il 9 maggio 1950 e che diede origine al processo di integrazione europea.

La pace mondiale non potrà essere salvaguardata se non con sforzi creativi, proporzionali ai pericoli che la minacciano.
Il contributo che un’Europa organizzata e vitale può apportare alla civiltà è indispensabile per il mantenimento di relazioni pacifiche. La Francia, facendosi da oltre vent’anni antesignana di un’Europa unita, ha sempre avuto per obiettivo essenziale di servire la pace. L’Europa non è stata fatta : abbiamo avuto la guerra.

L’Europa non potrà farsi un una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto. L’unione delle nazioni esige l’eliminazione del contrasto secolare tra la Francia e la Germania: l’azione intrapresa deve concernere in prima linea la Francia e la Germania.
A tal fine, il governo francese propone di concentrare immediatamente l’azione su un punto limitato ma decisivo.

Foto – Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950Il governo francese propone di mettere l’insieme della produzione franco-tedesca di carbone e di acciaio sotto una comune Alta Autorità, nel quadro di un’organizzazione alla quale possono aderire gli altri paesi europei.
La fusione della produzioni di carbone e di acciaio assicurerà subito la costituzione di basi comuni per lo sviluppo economico, prima tappa della Federazione europea, e cambierà il destino di queste regioni che per lungo tempo si sono dedicate alla fabbricazione di strumenti bellici di cui più costantemente sono state le vittime.

La solidarietà di produzione in tal modo realizzata farà si che una qualsiasi guerra tra la Francia e la Germania diventi non solo impensabile, ma materialmente impossibile. La creazione di questa potente unità di produzione, aperta a tutti i paesi che vorranno aderirvi e intesa a fornire a tutti i paesi in essa riuniti gli elementi di base della produzione industriale a condizioni uguali, getterà le fondamenta reali della loro unificazione economica.

Questa produzione sarà offerta al mondo intero senza distinzione né esclusione per contribuire al rialzo del livello di vita e al progresso delle opere di pace. Se potrà contare su un rafforzamento dei mezzi, l’Europa sarà in grado di proseguire nella realizzazione di uno dei suoi compiti essenziali: lo sviluppo del continente africano. Sarà così effettuata, rapidamente e con mezzi semplici, la fusione di interessi necessari all’instaurazione di una comunità economica e si introdurrà il fermento di una comunità più profonda tra paesi lungamente contrapposti da sanguinose scissioni.

Questa proposta, mettendo in comune le produzioni di base e istituendo una nuova Alta Autorità, le cui decisioni saranno vincolanti per la Francia, la Germania e i paesi che vi aderiranno, costituirà il primo nucleo concreto di una Federazione europea indispensabile al mantenimento della pace.Per giungere alla realizzazione degli obiettivi cosi’ definiti, il governo francese è pronto ad iniziare dei negoziati sulle basi seguenti.

Il compito affidato alla comune Alta Autorità sarà di assicurare entro i termini più brevi: l’ammodernamento della produzione e il miglioramento della sua qualità: la fornitura, a condizioni uguali, del carbone e dell’acciaio sul mercato francese e sul mercato tedesco nonché su quelli dei paese aderenti: lo sviluppo dell’esportazione comune verso gli altri paesi; l’uguagliamento verso l’alto delle condizioni di vita della manodopera di queste industrie.

Per conseguire tali obiettivi, partendo dalle condizioni molto dissimili in cui attualmente si trovano le produzioni dei paesi aderenti, occorrerà mettere in vigore, a titolo transitorio, alcune disposizioni che comportano l’applicazione di un piano di produzione e di investimento, l’istituzione di meccanismi di perequazione dei prezzi e la creazione di un fondo di riconversione che faciliti la razionalizzazione della produzione. La circolazione del carbone e dell’acciaio tra i paesi aderenti sarà immediatamente esentata da qualsiasi dazio doganale e non potrà essere colpita da tariffe di trasporto differenziali. Ne risulteranno gradualmente le condizioni che assicureranno automaticamente la ripartizione più razionale della produzione al più alto livello di produttività.

Contrariamente ad un cartello internazionale, che tende alla ripartizione e allo sfruttamento dei mercati nazionali mediante pratiche restrittive e il mantenimento di profitti elevati, l’organizzazione progettata assicurerà la fusione dei mercati e l’espansione della produzione.

I principi e gli impegni essenziali sopra definiti saranno oggetto di un trattato firmato tra gli stati e sottoposto alla ratifica dei parlamenti. I negoziati indispensabili per precisare le misure d’applicazione si svolgeranno con l’assistenza di un arbitro designato di comune accordo : costui sarà incaricato di verificare che gli accordi siano conformi ai principi e, in caso di contrasto irriducibile, fisserà la soluzione che sarà adottata.

L’Alta Autorità comune, incaricata del funzionamento dell’intero regime, sarà composta di personalità indipendenti designate su base paritaria dai governi; un presidente sarà scelto di comune accordo dai governi; le sue decisioni saranno esecutive in Francia, Germania e negli altri paesi aderenti. Disposizioni appropriate assicureranno i necessari mezzi di ricorso contro le decisioni dell’Alta Autorità.
Un rappresentante delle Nazioni Unite presso detta autorità sarà incaricato di preparare due volte l’anno una relazione pubblica per l’ONU, nelle quale renderà conto del funzionamento del nuovo organismo, in particolare per quanto riguarda la salvaguardia dei suoi fini pacifici.

L’istituzione dell’Alta Autorità non pregiudica in nulla il regime di proprietà delle imprese. Nell’esercizio del suo compito, l’Alta Autorità comune terrà conto dei poteri conferiti all’autorità internazionale della Ruhr e degli obblighi di qualsiasi natura imposti alla Germania, finché tali obblighi sussisteranno.

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Congratulazioni,Mondo BancoPosta premia il suo account con un bonus di fedelta pari a 151.00 Euro

Inserito da 14 November, 2008 (2) Commenti

Si tratta di :Phishing e Truffe

ennesimo tentativo subdolo phishing ai danni di Poste Italiane
bisogna cestinare immediatamente !

“CONGRATULAZIONI”

Gentile Cliente,
BancoPosta premia il suo account con un bonus di fedelta.
Per ricevere il bonus ? necesario accedere ai servizi online entro 48 ore dalla ricezione di questa e-mail .
Importo bonus vinto: 150,00
Commissioni: 1,00
Importo totale: 151,00
Accedi ai servizi online per accreditare il bonus fedelta»
Poste Italiane garantisce il corretto trattamento dei dati personali degli utenti ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 ‘Codice in materia di protezione dei dati personali’.
Per ulteriori informazioni consulta il sito www.poste.it o telefona al numero verde gratuito 803 160.
La ringraziamo per aver scelto i nostri servizi.

Categories : Phishing e Truffe Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ritorna la Bufala, l’hoax su bambino leucemico di 17 mesi Riccardo Capriccioli bisognoso di sangue

Inserito da 14 November, 2008 (4) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax

Ritorna l’appello risalente al 2007 con la richiesta di sangue per un bimbo di 17 mesi inizialmente l’ospedale era il Meyer di Fierenze adesso è il san Raffaele, esistono diverse varianti di questa catena si prega di bloccare subito questa catena assurda, questa è una richiesta che continua a girare da anni e anni ne avevamo parlato qui

http://www.hoax.it/bufale/2007/03/08/riccardo-capriccioli-bimbo-17-mesi-necessita-sangue-gruppo-b-positivo-x-leucemia-fulminante/

RICCARDO Capriccioli non ha bisogno di sangue

Categories : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,