Festa della Donna tutte le bufale sulle origini dell’8 marzo

Inserito da 8 marzo, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti,Bufale e Hoax

Ecco le bufale circolate sull’8 marzo, Festa della Donna 2016

si riporta un articolo pubblicato su Giornalettismo che vale la pena leggere…

Festa della donna anche quest’anno si festeggia la  Giornata Internazionale delle donne (detta Festa della Donna ), ma sappiamo davvero di cosa si tratta? Nemmeno l’8 marzo, la Festa della Donna, infatti ha trovato scampo dalle bufale. E in un tempo remoto, quando in pochi utilizzavano il telefono e Internet non esisteva affatto, la Festa della Donna  aveva una storia del tutto diversa rispetto a quella che oggi siamo abituati a conoscere. Nei decenni scorsi sono infatti circolate versioni inesatte sulle origini della giornata internazionale che ricorda le conquiste sociali del mondo femminile, celebrata per la prima volta in America nel 1909 e in Italia nel 1922. Insomma, prima di celebrare la festa della donna, vediamo di conoscere le origini di una giornata nata per denunciare, più che per festeggiare.

mimosa_fai_da_te_festa_della_donna

FESTA DELLA DONNA  E 8 MARZO, LE BUFALE

La confusione è nata da fantasioni versioni sulla ricorrenza sorte nel dopoguerra. Secondo queste versioni la Festa della Donna sarebbe stata introdotta per ricordare la morte di alcune centinaia di operaie nel rogo di una fabbrica di camicie, in realtà inesistente, avvenuto nel 1908 a New York. Probabilmente questa versione  fa confusione con una simile tragedia avvenuta nel 1911 sempre a New York, l’incendio alla fabbrica Triangle, che causò la morte di 146 lavoratori, nella stragrande maggioranza donne, molte delle quali giovani immigrate. Ma un’altra fantasiosa versione sulla Festa della Donna è anche quella che riguarda una repressione violenta della polizia delle proteste nel corso di una presunta manifestazione di operaie tessili avvenuta, ancora a New York, nel 1857. Altra confusione, infine, è stata fatta dal racconto di scioperi o incidenti che sarebbero avvenuti in diverse città degli Stati Uniti, a New York come a Chicago o Boston.

FESTA DELLA DONNA 8 MARZO, LA STORIA

La prima giornata internazionale della donna, denominata ‘Woman’s Day’ ebbe luogo a New York il 3 maggio del 1908. Era in realtà una conferenza organizzata dalla socialista Corinne Brown, nella quale si discusse di sfruttamento del lavoro e discriminazioni sessuali nei confronti delle donne. La prima vera e propria Festa della Donna fu celebrata il 23 febbraio dell’anno seguente. Dopo la conferenza di Copenhagen del 1910, poi, molti paesi aderirono alla giornata del diritto femminile. Lo fecero anche la Germania, l’Austria, la Svizzera e la Danimarca che istituirono i festeggiamenti per la prima volta il 19 marzo 1911. In Francia la Festa della Donna si tenne invece il 18 marzo 1911. In Italia la Giornata internazionale della donna è arrivata solo nel 1922, per iniziativa del Partito Comunista. Fu celebrata inizialmente il 12 marzo, la prima domenica successiva all’8 marzo (l’8 marzo 1917 a San Pietroburgo le donne della capitale russa guidarono una grande manifestazione che rivendicava la fine della guerra).Il 14 giugno del 1921 fu la seconda Conferenza internazionale delle donne comuniste, a Mosca, a stabilire l’8 marzo come ‘Giornata internazionale dell’operaia’.

FESTA DELLA DONNA IL MOTIVO DELLE BUFALE

In occasione della Festa della donna  vogliamo scoprire perché tante bufale sono state “confezionate” sulla giornata internazionale della donna. Gli storici sono infatti divisi sul tema: tuttavia si pensa che la “colpa” sia della seconda guerra mondiale, avvenuta dopo l’introduzione della giornata internazionale della donna, che per certi versi ne ha “cancellato” l’esordio. Così si è fornita una ricostruzione storico-simobolica molto forte, che come tutte le leggende metropolitane è arrivata fino a oggi, alla festa della donna, come storia “assodata” anche se falsa. Solo il lavoro storiografico delle stesse femministe ha permesso di determinare la verità. Insomma, buona festa della donna , ora che ne conoscete le origini.

Fonte: Giornalettismo

Categories : avvenimenti,Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

eContent Award Italy 2012 Premio per i Contenuti e servizi innovativi in formato digitale

Inserito da 18 dicembre, 2012 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Ben due Premi conquistati ad eContent Award Italy 2012, la cerimonia si è svolta a Milano in via Meravigli 9/b, Palazzo Turati, presso la sede della Camera di Commercio di Milano.  Questi premi presigiosissimi sono un riconoscimento alla carriera per il continuo lavoro svolto fin dal 1997 su www.hoax.it un grazie ai visitatori che mi hanno motivato nel mio lavoro quotidiano d’informazione / Silvio Passalacqua

IMG_0289_2304x1728Organizzata da EC MEDICI Framework con il contributo del Comune di Milano, l’evento è stato ospitato nell’ambito di IF -Immagina il Futuro, l’iniziativa promossa da Provincia di Milano e Camera di Commercio di Milano per diffondere la cultura dell’innovazione e della creatività, realizzando una serie di eventi e manifestazioni. Ciascuna delle otto edizioni di eContentAward sino ad ora realizzate ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica.  Per l’edizione 2012 hanno concesso il patrocinio: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell’Interno, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero dello Sviluppo Economico. L’osservatorio e la selezione dei prodotti operano in collaborazione con: European Academy for Digital Interactive Media, International Center for New Media, World Summit Award, World Summit Mobile Award, World Summit Youth Award, European Youth Award, Global Forum, OCCAM Infopoverty Programme. Pierpaolo Saporito, high level advisor UN Gaid, president Occam and founder infopoverty program&conference, nel suo intervento ha affermato: “Questo premio, unico nell’ambito ONU, e’ importante perché non solo valorizza la creatività di aziende e singoli, ma stimola le nuove generazioni a vedere le opportunità che la rivoluzione digitale sta aprendo, contrastando così quell’onda di pessimismo che pervade l’attuale classe dirigente, che vede spegnersi il vecchio mondo nato dalla rivoluzione industriale. “ Il Chiar.mo Prof. Alfredo M. Ronchi, ha chiuso la giornata sottolineandol’importanza della partecipazione dei giovani creativi ed autori italiani alla comunità internazionale ed alla fitta rete di relazioni creata dall’osservatorio globale WSA “ottenere riconoscimento dell’ambito di WSA e delle selezioni ad esso collegate significa salire sul treno della creatività e dell’innovazione mondiale, entrare a far parte di una “community” attiva costituita da centinaia di persone sparse sul globo ma unite da un comune intento; questo è il vero premio per i vincitori”
Ha fatto eco a queste dichiarazioni un altro membro del board WSA presente alla giornata, Ralph  Simon, Chief Executive Officer Mobilium Global – Chairman Emeritus & Founder Mobile Entertainment Forum MEF Mobile – Americas commentando “eContentAward rappresenta qualche cosa che l’Italia può utilizzare come materia prima da esportare, perché voi possedete grandi capacità tecnologiche, grandi talenti creativi che rappresentano un patrimonio intellettuale di notevole valore …. questa selezione è una splendida opportunità per i giovani “smanettoni” ed i professionisti del ICT”

Segue l’annuncio dato su Tools

faceboook1

faceboook2

Per leggere l’articolo su http://www.misericordiaonline.it/ il link diretto è
http://www.misericordiaonline.it/tutte-le-notizie-dell-ultimo-mese/320-econtent-award-2012.html

mol

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Silvio Passalacqua vince nell’edizione 2010 all’Italian eContent Award

Inserito da 17 dicembre, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :avvenimenti

Il Dott. Silvio Passalacqua, ha vinto nell’edizione 2010 dell’Italian eContent Award, un prestigioso premio che è molto ambito. eContent Award 2010 ha ricevuto “L’adesione del Presidente della Repubblica”, l’ eContent Award italiano si presenta come un concorso in grado di offrire benefici a ciascun partecipante. E’ una piattaforma di “showcasing” e “networking” per prodotti e-Content ed un’occasione unica offerta agli autori per ottenere un pubblico riconoscimento al di fuori dei mercati convenzionali e dalle comunita’ di utenti. E’ un’opportunita’ unica per i giovani talenti di far conoscere i loro prodotti e condividere idee e tecniche con professionisti ed esperti di fama mondiale. L’ organizzazione del progetto e’ gestita dalla Fondazione Politecnico di Milano ed il Segretariato e’ gestito da European Commission MEDICI Framework. I migliori prodotti delle 8 categorie (eCulture, eScience, eGovernment, eEntertainment, eHealt, eInclusion, eLearning ed eBusiness) del premio, ideato dalla “Fondazione Politecnico di Milano” e da “Medici Framework” per “sostenere la creatività e l’innovazione nel settore dei nuovi media, individuare su scala nazionale i migliori contenuti il sito www.studiolegalelicciardello.it è stato il primo classificato nella categoria eLearning and Education, il sito www.forgreenworld.it ha conquistato il secondo posto nella categoria Go Green! ed infine il sito www.catenanuova.com è stato il secondo classificato per la categoria eInclusion and Partecipation,  ricevere le pergamene e le targhe è stato un vero onore,  è un risultato eccezionale per un giovane che avrà l’opportunità di promuovere la diffusione dei prodotti premiati in campo internazionale”, il Dott. Passalacqua quindi grazie alle 3 vittorie conseguite per l’edizione 2010 del premio per i migliori prodotti digitali (econtent Award),  andrà al  World Summit Award 2011, patrocinato da ONU e ITU (International Telecommunication Union), che si terrà in Egitto – Il Cairo a giugno 2011. Si ricorda che nelle edizioni  passate del premio  il Passalacqua ha vinto per il sito www.hoax.it

Categories : avvenimenti Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Silvio Passalacqua incontra il Ministro Spagnolo per la scienza e l’innovazione

Inserito da 15 aprile, 2010 (0) Commenti

Si tratta di :News

Salve a tutti, sto scrivendo dalla Spagna, ho appena incontrato il ministro spagnolo per la scienza e la tecnologia,
dopo aver ricevuto i complimenti per il mio progetto www.hoax.it ho proposto scambi culturali e tecnologici,
che coinvolgano la Città di Catenanuova, per questo ho portato una lettera dove chiedevo un gemellaggio a qualsiasi altra iniziativa
per “aiutare”  l’italia e la nostra concittadina creando cultura e scambi interculturali per studenti e giovani.

PICT0042

Silvio Passalacqua ed il ministro Spagnolo per la scienza e tecnologia

PICT0041

PICT0035

Silvio Passalacqua e Josè Luis

Categories : News Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,