Raccontò ai carabinieri di essere stato rapinato: era una bufala


Inserito da Data 28 agosto, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax,hoax
carabinieri-112-big-beta-2-850x466carabinieri-112-big-beta-2-850x466carabinieri-112-big-beta-2-850x466


La presunta vittima voleva attrarre l’attenzione della ex moglie

Calice Ligure. Aveva raccontato a carabinieri e 118 di essere stato rapinato la sera del 18 agosto scorso all’interno della sua abitazione dove sarebbero entrati due balordi di colore. Subito sono intervenuti i carabinieri di Pietra Ligure che hanno informato dell’accaduto anche i colleghi della stazione di Albenga. Ma, fin dai primi rilievi, sono emerse delle incongruenze. la posizione illogica delle tracce ematiche attraverso lo studio del Bloodstain Pattern Analysis cioè del metodo della scienza forense per analizzare la morfologia degli schizzi di chiazze o di macchie di sangue sulla scena del crimine e poi la porta lasciata aperta per una asserita “cattiva abitudine”, il portafoglio posto su un mobile in bella vista, la casa troppo ordinata per essere teatro di colluttazione.

Insomma tutti gli indizi raccolti stridevano con la versione fornita agli investigatori. Le indagini a questo punto si sono soffermate sulla vittima che, nel frattempo, è stata portata in ospedale per medicazioni alla testa e ad una gamba. Portato in caserma il rapinato, messo sotto torchio dal maresciallo, ha confessato di essere stato proprio lui ad organizzare il tutto. Si sarebbe ferito dopo aver bevuto molto ed essere caduto a terra per attrarre l’attenzione della ex moglie. Una spiegazione che non ha certo convinto i carabinieri che hanno fatto scattare nei suoi confronti una denuncia per procurato allarme.

fonte: rsvn

 







Categorie : Bufale e Hoax,hoax Tags : , , ,

Commenti...



divisore

Vulnerabilità Chip Qualcomm e anche gli smartphone e tablet Android sono a rischio


Inserito da Data 10 agosto, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Exploits,Sicurezza
13895358_512930422237753_818979163984878613_n13895358_512930422237753_818979163984878613_n13895358_512930422237753_818979163984878613_n


Attenzione aggiornare non appena arriverà la patch ! Vulnerabilità Chip Qualcomm e anche gli smartphone e tablet Android sono a rischio

I ricercatori di Check Point hanno scoperto quattro gravi vulnerabilità nei driver dei chip Qualcomm. Essendo questi processori molto diffusi, l’azienda ha stimato che oltre 900 milioni di smartphone e tablet Android sono a rischio e potrebbero quindi subire un attacco che consente di ottenere i privilegi di root. I dettagli tecnici sono stati illustrati nel corso della conferenza di sicurezza DEF CON 24 di Las Vegas.Check Point ha rilevato le vulnerabilità in molti smartphone Android, anche quelli arrivati da poco sul mercato, come i Samsung Galaxy S7 e S7 edge, OnePlus 3, LG G5 e HTC 10. Anche il BlackBerry DTEK5, considerato lo smartphone Android più sicuro, è vulnerabile. Questi modelli, così come i Nexus 5X, 6 e 6P di Google, riceveranno sicuramente una patch nei prossimi giorni. Il problema riguarda invece i numerosi dispositivi, ormai abbandonati dai rispettivi produttori, che non verranno mai aggiornati.Le quattro vulnerabilità possono essere sfruttate mediante l’installazione di un malware nascosto in un’app infetta, distribuita tramite APK e camuffata da app legittima. Un simile exploit consente di accedere ai dati personali dell’utente, tracciare gli spostamenti tramite GPS, registrare audio e video, intercettare le password digitate sulla tastiera. Qualcomm ha già rilasciato le patch, ma è necessario attendere tutti i passaggi prima di poter aggiornare lo smartphone. Google ha risolto tre vulnerabilità con gli ultimi update di sicurezza, mentre la quarta verrà risolta a settembre. Purtroppo, la frammentazione di Android complica ulteriormente la situazione. Per verificare se il proprio dispositivo è vulnerabile, Check Point ha pubblicato sul Google Play Store l’app QuadRooter Scanner. Al termine della scansione verrà mostrato l’elenco delle vulnerabilità.

13895358_512930422237753_818979163984878613_n

Fonte: Una vita da social







Categorie : Exploits,Sicurezza Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti...



divisore

Bufala: Sei stato scelto a caso per testare il nuovo Iphone 7 – 2016


Inserito da Data 21 luglio, 2016 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax
tmp_32058-Screenshot_2016-07-21-15-22-31182624514tmp_32058-Screenshot_2016-07-21-15-22-31182624514tmp_32058-Screenshot_2016-07-21-15-22-31182624514


Si tratta di una Bufala che si apre durante la navigazione da tablet o smatphone con Android bisogna ingnorare il messaggio bufala per non incorrere in qualche trappola. Non si viene scelti così a caso anche se vediamo ” Sei stato scelto a caso per testare il nuovo Iphone 7 – 2016″
tmp_32058-Screenshot_2016-07-21-15-22-31182624514

tmp_32058-Screenshot_2016-07-21-15-30-43-1738053249

 

 







Categorie : Bufale e Hoax Tags : , , , ,

Commenti...



divisore