Case riscaldate con pelli di orso polare

Inserito da Data 12 febbraio, 2015 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax



Una bufala a fin di bene, per sensibilizzare  la collettività.

Ma in realtà è tutto falso, nessun orso è stato depilato, nessun orso è stato maltrattato è nessun orso è stato ucciso dalla Arsu System (nome di fantasia) . Si è trattato di un’idea per sensibilizzare a prendere coscienza dei cambiamenti climatici.

Orso_Polarefantomatica azienda svedese, Arsu Systems, che si proclamava paladina dell’eco-sostenibilità, ha annunciato di utilizzare la pelliccia degli orsi bianchi per farne isolanti per l’edilizia. Sono oltre 685mila persone coinvolte sui social network, più di 21mila insulti ricevuti e provenienti da 24 diverse nazioni del mondo, quasi 5mila sostenitori della petizione per dire stop al massacro dei poveri animali, oltre 1500 tweet inviati per esprimere sdegno e preoccupazione, al cuni dei quali carichi di insulti, più di 30mila visualizzazioni del video di presentazione dell’azienda. L’hashtag #siamotuttiorsi è dilagato nel giro di 72 ore. Tutti solidali e pronti a pigiare 4 tasti senza azionare il cervello. Ma in quale mondo può essere plausibile una storia del genere ? dove a Paperinia ? a Birbalandia ? dove ???? Ogni commento è superfluo !!

Segue un video dove spiegano i motivi della catena…



Tweet This!
Categorie : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , ,

Donne, fare la barba per evitare le rughe?

Inserito da Data 12 febbraio, 2015 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax



è una Bufala Colossale ed è rivolta a DONNE BARBUTE…
Non c’è alcuna correlazione tra peluria e rughe, quindi fatevi una risata !!!

250px-Gillette_razorFare la barba per evitare le rughe, come consiglia il noto Daily Mail, è una bufala. Care donne, se così fosse, dicono gli esperti, gli uomini non ne avrebbero. Pochi giorni fa, l’avvocato inglese Angela Garvin, aveva svelato il suo trucco per contrastare le rughe sul quotidiano britannico Daily Mail. “Le donne dovrebbero farsi la barba: previene le rughe – aveva detto – È poco costoso, richiede pochissimo tempo e non irrita la pelle, come i laser o altri rimedi”. E poi aveva aggiunto: “La convinzione che i peli crescano più forti e più scuri dopo averli rimossi con il rasoio è solo una falsa credenza. Ci si trucca più facilmente, i prodotti si assorbono meglio e la mia pelle è in condizioni ottime. Sembra più brillante a mano a mano che passano gli anni” (è stressata dalle rughe una donna su tre).

E il dermatologo Michael Prager, aveva appoggiato la bizzarra tesi della donna. “Radersi forma delle micro abrasioni e incoraggia così la produzione di collagene che può ridurre la formazione delle rughe”, ha spiegato il medico sul quotidiano: “Ogni volta che la pelle subisce un piccolo trauma, il collagene interviene per rinnovare le cellule”. Ma in realtà è tutto infondato. Sul Guardian, la beauty editor Anita Bhagwandas ha spiegato perché in un articolo intitolato “Perché è una pessima idea che le donne si radano il viso” (ecco invece le regole per una pelle giovane).

La donna ha spiegato che il rasoio provoca sul viso delle donne follicoliti, peli incarniti e irritazioni, e che gli uomini hanno la pelle e peli più spessi e la loro pelle produce più sebo. In più gli uomini hanno più collagene delle donne, e quindi se fosse vero che il rasoio combatte le rughe gli uomini dovrebbero avere la pelle liscissima anche a una certa età. Il rasoio, sul viso fragile delle donne, farebbe soltanto più danni. Meglio il laser.



Tweet This!
Categorie : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , ,

500 euro regalati da Zara? Bufala !

Inserito da Data 03 febbraio, 2015 (0) Commenti

Si tratta di :Bufale e Hoax



Si tratta di una bufala, non cliccate, i soldi non crescono sugli alberi selvatici o su vegetazione spontanea

facebook-zara Se i vostri amici di Facebook continuano ad invitarvi ad un “evento concorso” per vincere carte regalo di Zara da 400-500 euro, siete vittima di una presa in giro !

Si tratta di una truffa che tende a rubarvi tutti i dati. Le modalità sono sempre le stesse :
– aderire ad un contest (o concorso );
– invitare altri contatti (contribuendo alla diffusione della truffa);
– lasciare i propri dati personali (in modo da poter ingrandire il database dei truffatori e consegnare le vostre pasword  dell’account di facebook ).

Nella pagina dove si dovrebbe scoprire «se sei il fortunato vincitore» compaiono dei banner pubblicitari e dove si dovrebbero inserire i dati personali per partecipare al “concorso”.

Attenzione non abboccate e azionate il vostro cervello.

Segnalate la truffa a Facebook, utilizzando i moduli che il social network mette a disposizione.



Tweet This!
Categorie : Bufale e Hoax Tags : , , , , , , , , , , , ,



In questo sito puoi trovare più di una bufala, le bufale internet, è un immenso archivio non ci sono solo 2 bufale o 3 Bufale ma anche una serie di storie e aneddotti di Bufale e varie BUFALE SU INTERNET di ogni tipo, bufale non come le mozzarelle di bufala ma solo bufale e altro legato al mondo dell'informatica.. in inglese si chiamano hoax o meglio hoaxes se si tratta di Bufale... un archivio antibufala le bufale via internet a volte fanno ridere ma molte volte non c'è nulla da ridere esistono diverse sfumature questo sito hoax.it affronta questa complessa tematica le bufale via internet e i fenomeni correlati e non solo un servizio antibufala ma anche un collettore di esperienze, racconti, aneddoti, diffusione appelli umanitari e news dal web.. grazie per la visita...